La polizia e i lavoratori del governo non vaccinati saranno mandati per "educazione e consulenza"?


Apparendo su Fox News Sunday, il direttore del CDC Rochelle Walensky ha dichiarato che il regime di Biden sta progettando di fornire alla polizia esitante nel vaccino e ad altri lavoratori del governo "educazione e consulenza" per renderli "a loro agio" nel prendere le iniezioni.

Chiarimenti e consigli?

Walensky ha detto a Chris Wallace che "abbiamo visto che questi mandati stanno facendo vaccinare sempre più persone".

"Quello che sappiamo dalla forza lavoro della polizia è che ci sono stati più morti per il coronavirus nell'ultimo anno e mezzo che tutte le altre cause di morte per quella forza lavoro messe insieme", ha affermato, aggiungendo "Quindi crediamo che sia molto importante far vaccinare queste persone".

Poi arrivò il colpo di grazia.

"C'è un piano, se queste persone non vogliono essere vaccinate, verso l'educazione e la consulenza per dare alle persone le informazioni di cui hanno bisogno in modo che si sentano a loro agio nel farsi vaccinare", ha dichiarato Walensky.

 

Come abbiamo continuamente notato, la polizia e i vigili del fuoco di tutti gli Stati Uniti hanno formato gruppi di resistenza contro i mandati dei vaccini, e molti agenti hanno fatto video di loro stessi che firmano dopo essere stati costretti a dimettersi. Leggi qui.

Il poliziotto dello Stato di Washington Robert LaMay, che infamemente si è licenziato dopo 22 anni di lavoro dicendo al governatore democratico Jay Inslee di "baciarmi il culo", ha avvertito che l'amministrazione Biden ha "svegliato il gigante addormentato" e che un numero "estremo" di poliziotti sta abbandonando il lavoro.

L'ex capo della polizia di Cincinnati e Detroit James Craig ha detto a Tucker Carlson la settimana scorsa che "Tutto questo è stato progettato. Non è per caso", dichiarando inoltre che i democratici che costringono i buoni poliziotti a lasciare il loro lavoro è una continuazione dell'agenda "assolutamente ridicola di defunding della polizia".