Chi è il Dajjal?


Non è stato inviato nessun profeta che non abbia messo in guardia il suo popolo dal bugiardo guercio. Egli è guercio, ma il tuo Signore non è guercio, e tra i suoi occhi sarà scritto 'kaafir'. (Bukhari)

"Dajjal" significa "bugiardo" e deriva da "dajala" (coprire, nascondere) perché egli copre la realtà e la verità con le sue bugie. L'Islam ha esplicitamente avvertito i credenti della fitnah (sofferenza, tentazione, prova) del Dajjal e ha ricordato loro che egli usurperà il dominio del mondo con menzogne e inganni. I rapporti sul Dajjal mostrano che Dajjal può stare per un essere spirituale, così come per un sistema senza Dio, o per una persona concreta. L'imam Ibn Kathir ha notato che la persona del Dajjal è insignificante, poiché non è menzionata nel Corano. Probabilmente la persona del Dajjal è il leader del prossimo governo mondiale che è intercambiabile come un normale presidente. Il potere di questa persona deriva dal sistema, e questo sistema crea la più grande fitnah dalla creazione di Adamo fino all'Ultimo Giorno.

Considerazioni spirituali di base

Tutto ciò che è stato creato è mantenuto da Allah e obbedisce ai suoi ordini. Tuttavia, Egli ha creato l'uomo con il libero arbitrio, e quindi paradossalmente con la capacità di disobbedire a Dio. Ma per poter esercitare il libero arbitrio, bisogna avere una scelta. E ci può essere una scelta solo se c'è conoscenza. La conoscenza, a sua volta, può esistere solo se c'è polarità. Per esempio, per sapere cosa è "freddo", deve esserci "caldo"; per sapere cosa è "corto", deve esserci "lungo"; per sapere cosa è "bene", deve esserci "male". Solo creando il male possiamo scegliere liberamente il bene e il vero, cioè, in senso assoluto, Allah.

Ma come è possibile, visto che Allah è l'unica vera realtà e noi Lo consideriamo buono e perfetto in tutti i Suoi attributi? Come può esistere il male accanto a Lui? Risposta: La Sua creazione esiste solo condizionatamente e non in senso assoluto. E ciò che noi a nostra volta percepiamo della creazione è come un'immagine in uno specchio. Vediamo l'immagine, ma l'immagine non ha una realtà reale. O in altre parole, solo la luce esiste. L'ombra o l'oscurità è solo un'assenza di luce. La luce crea l'ombra, ma l'ombra stessa non ha essenza. Il gioco di luce e ombra è solo un'apparenza - cioè, questo mondo come lo vediamo è solo un'illusione.

E la vita terrena non è altro che un godimento ingannevole. [Ali Imran 185]

Diverso è ora il panteismo, che vede la creazione come reale e quindi dice che tutto è divino o tutto è Dio. Il termine è nato durante l'Illuminismo e può essere fatto risalire al matematico britannico Josepf Raphson, che postulò nel 1697 che non esisteva un essere divino distinto dalla materia e da questa costruzione del mondo, e che la natura stessa, cioè la totalità delle cose, era il Dio unico e supremo. Nel corso del tempo e con il progresso della scienza "moderna", ciò che rimase del panteismo in Occidente fu principalmente il materialismo: solo ciò che possiamo misurare è reale - un Dio non esiste.

Alla base della scienza "moderna" c'è il pensiero logico-razionale, che è un modo particolare di fare collegamenti causali. Ha avuto origine nell'ellenismo e si è diffuso nell'Islam quando i musulmani hanno iniziato a tradurre le opere di Platone, Aristotele e altri filosofi greci. Sia nell'Oriente islamico che in Andalusia, lo sviluppo delle cosiddette scienze "moderne" e del "progresso" tecnico iniziò con tutte le conquiste che costituirono l'"Età dell'oro dell'Islam". I musulmani si lasciarono abbagliare allora, proprio come il mondo globalizzato di oggi. Fu l'Imam Ghazali che criticò aspramente il pensiero razionale ed empirico nella sua opera "Tahafut al-Falasifat" - Rifiuto dei filosofi. Fu un'opera notevole che mise un freno al "progresso" nell'Est dell'Islam. Solo in Andalusia, dove la scuola di diritto Shafi'ite a cui Ghazali apparteneva non era accettata, il suo pensiero fu respinto e i suoi libri bruciati dagli Almoravidi. Ibn Ruschd (più tardi conosciuto in Europa come Averroè) scrisse il libro "Tahafut al-Tahafut", il rifiuto del rifiuto. Le sue vaste opere furono poi tradotte in latino e costituirono una pietra miliare del "progresso" occidentale. Ghazali, tuttavia, si era reso conto che lo sviluppo della filosofia ellenistica portava lontano dalla luce della rivelazione e nell'oscurità della caverna di Platone, gettando un angolo empirico sul mondo materiale. Dietro di essa c'era l'abisso in cui l'Europa cristiana sarebbe caduta: L'Illuminismo e l'Umanesimo, che conducevano inevitabilmente ad un materialismo disumano. Era questo abisso che Ghazali prevedeva e voleva evitare, anche se non poteva ancora intuire la piena conseguenza, che è il mondo moderno e senza Dio.

Chiunque senta parlare del Dajjal dovrebbe tenersi lontano da lui, perché un uomo verrà da lui pensando che stia dicendo la verità, a causa dei miracoli inviati con lui. (Ahmad, Abu Dawud, Hakim)

La scienza moderna è un veicolo attraverso il quale Dajjal espande il suo potere e si avvicina al suo obiettivo finale. Ecco alcuni hadiths che provano che è Dajjal che ha il controllo della scienza moderna, e che i "miracoli" che farà e che faranno perdere la fede alla maggior parte delle persone sono semplicemente una descrizione del progresso tecnologico.

Il Dajjal farà cadere la pioggia dal cielo.
(Muslim, Tirmizi)

Certamente un segno di geoingegneria.

Le mucche, le capre e le pecore del Dajjal saranno grandi con le mammelle piene di latte.
(Muslim, Tirmizi)

Certamente un segno di bio-ingegneria. Pensate alla "super mucca" di Bill Gates.

Il movimento del Dajjal sarà molto rapido.
Vagherà nel cielo come una nuvola spazzata dal vento.

(Muslim, Tirmizi)

Questo si riferisce senza dubbio ai mezzi di trasporto moderni.

Il Dajjal comanderà alla ricchezza sotterranea di venire
e servirlo.

(Muslim, Tirmizi)

Questo significa probabilmente lo sfruttamento delle risorse naturali per scopi industriali.

Il potere e l'influenza del Dajjal
comprenderà l'acqua e la terra del mondo.
La superficie del mondo ne sarà coperta
come la pelle della schiena di un animale.

(Ahmed, Hakim)

Questo potrebbe significare l'accerchiamento della terra con satelliti, radar, tecnologia radio, internet, ecc.

Attraverso i "miracoli" della scienza moderna, la maggior parte delle persone ha già perso la fede in Dio. Non serve mostrare loro che la tecnologia basata su di essa sta distruggendo il pianeta. Per l'uomo moderno è quasi inconcepibile non guardare la realtà con occhiali razionali-logici.

Ma l'agenda del Dajjal non è veramente quella di eliminare la fede in Dio, ma la fede nell'Unico Dio. Il movimento che tira i fili sullo sfondo non è ateo, ma si basa sugli insegnamenti gnostici. Questi, a loro volta, hanno in comune con il panteismo e la scienza moderna il fatto di vedere questo mondo di luce e ombra come reale, e di attribuire una sostanza o un'essenza al male (o alle tenebre). Non è quindi sorprendente che i padri fondatori della scienza moderna come Leonardo da Vinci, Galileo, Keplero, Copernico e Isaac Newton fossero anche occultisti. Wiki.

Gnosticismo e occultismo

Comune a tutte le filosofie gnostiche è che vedono il mondo come il risultato di un conflitto tra la polarizzazione delle due forze del bene e del male nel mondo dell'emanazione, un metacosmo chiamato Pleroma. Come risultato di questo conflitto, dicono, l'emanazione conosciuta come il Demiurgo crea il mondo.

Nel racconto mitologico ellenistico, ci sono frammenti dell'Emanazione conosciuta come Sophia, l'eone che personifica la "Saggezza", in questo mondo. Sophia, che sapeva qualcosa del Dio intangibile da cui emanava, tentò di tornare a quel Dio in un "salto senza speranza", ma il cui percorso fu distrutto da Horos, un altro eone che personificava la "limitatezza". I frammenti spezzati della saggezza vivono in persone - gli gnostici, i Sapienti - che sentono la chiamata che dice loro di essere "il figlio di un re" e "l'oro caduto nel fango del mondo". Gli gnostici sono chiamati a liberarsi degli "abiti" impuri delle forme e delle false conoscenze esterne e a realizzare la loro "natura di luce".

Il mondo, però, come il Dio incomprensibile, che contiene in sé i due principi del bene e del male in unione misteriosa e insondabile, contiene anche questi due principi, ma in conflitto tra loro. In un certo senso, quindi, anche il mondo fisico è "divino" o "assoluto" o una "realtà autonoma" (come viene percepito anche dal panteismo e dalla scienza moderna).

Nella coscienza "realizzata", i due principi possono coesistere, come nel Dio sconosciuto, e questa coscienza "realizzata" è considerata dagli gnostici come uno stato d'essere della divinità o semplicemente divino.

La chiamata al risveglio è un elemento essenziale della mitologia gnostica. Sentendo "la chiamata", gli gnostici formano delle comunità. La loro salvezza sta nel riconoscimento della divinità nascosta nel mondo sotto forma del maestro gnostico. Aspettano la fine del mondo, quando il mondo e il male scompariranno e rimarranno, insieme all'abisso, i principi della luce e delle tenebre, che, se non sono mescolati, non sono né buoni né cattivi. La ricompensa per l'attesa è la salvezza, che non è altro che la deificazione.

Le sette gnostiche si mimetizzarono come un camaleonte nella rispettiva regione con la religione prevalente lì e guadagnarono anche una notevole influenza nell'Islam, soprattutto quando gli Abbassidi fecero patti con gruppi di loro per rovesciare gli Omayyadi. Da allora, anche la Kaaba fu avvolta di nero e divenne un quasi-simbolo del culto di Satana. Le sette dualiste più note dell'Islam in Occidente furono i Fatimidi e gli Assassini ismailiti, così come i Qarmatini, che rubarono la pietra nera (Hajar al-Aswad) della Kaaba.

È difficile dire fino a che punto le sette gnostiche collaborino. In relazione al Dajjal, ci interessano soprattutto gli insegnamenti come quelli dei Cavalieri Templari, dei Massoni, dei Rosacroce, degli Illuminati e gli insegnamenti della Cabala, che è nascosta nel giudaismo. In questo occultismo dualistico, i due poli opposti del demiurgo, in conflitto, sono simboleggiati come Adonai (un altro nome di Yahweh nel Vecchio Testamento) e Lucifero, dove, sorprendentemente, Lucifero è il buono qui e Adonai è il tiranno.

"Sì, Lucifero è Dio, e purtroppo anche Adonai è Dio, perché la legge eterna è che non c'è luce senza ombra, non c'è bellezza senza bruttezza, non c'è bianco senza nero, perché l'Assoluto può esistere solo come due Dei. L'oscurità è necessaria alla luce per servirle da sfondo, come la base della statua e il freno della locomotiva. Così la dottrina del satanismo è un'eresia, e la vera e pura religione filosofica è la fede in Lucifero, il pari di Adonai, ma Lucifero, dio della luce e dio del bene, combatte per l'umanità contro Adonai, dio delle tenebre e del male." - Generale Albert Pike, 33° massone, La questione della massoneria, pp.12-14

Domenico Margiotta, anche lui massone di 33° grado, ha scritto:

"Il palladismo è necessariamente un rito luciferiano. La sua religione è il neo-gnosticismo manicheo, che insegna che la divinità è duale e che Lucifero è uguale ad Adonai, con Lucifero, il dio della luce e del bene, che lotta per l'umanità contro Adonai, il dio delle tenebre e del male." Domenico Margiotta, Massoneria: Oltre la luce

L'obiettivo è realizzare la promessa di Lucifero, che promise ad Adamo ed Eva che se avessero mangiato dall'albero della conoscenza, sarebbero diventati come Dio. Vogliono diventare Dio! E il modo per arrivarci si chiama "la grande opera".

Si può immaginare la grande opera come la dialettica di Hegel. Lì avete una tesi e la sua antitesi, che poi si fondono in una sintesi. Il più famoso rappresentante degli insegnamenti occulti in Occidente, Aleister Crowley, ha espresso la meta dell'adepto come segue:

"La Grande Opera è l'unione degli opposti. Può significare l'unione dell'anima con Dio, del microcosmo con il macrocosmo, del femminile con il maschile, dell'ego con il non-ego". - Aleister Crowley, Magia senza lacrime 1954

La ragione per cui vogliono sintetizzare le due parti polari è questa: l'emanazione del demiurgo e il nostro mondo sono un riflesso di Dio, riflette la sua dualità. La realtà fisica in cui viviamo, il costrutto che il Demiurgo ha creato, consiste di moltissimi elementi dualistici come corpo e mente, maschio e femmina, fuoco e acqua, luce e oscurità. Molte forze opposte compongono la sua sfera (prontamente rappresentata come una scacchiera nel loro simbolismo). E credono che se fanno collassare tutti questi elementi dualistici e li fondono (sintetizzano) tutti in Uno, la sua sfera (la nostra realtà) collasserà e non solo, il Demiurgo collasserà e cesserà di esistere come risultato. E questo a sua volta aprirà un portale verso le sfere superiori, verso il Pleroma, dove si trova la Sorgente, che gli gnostici chiamano il Padre, la vera Luce, l'Assoluto o Pneuma. Così, quando avranno sintetizzato tutti gli opposti in questa sfera, essa crollerà in se stessa e l'umanità sarà liberata dalla prigione del demiurgo, e allora gli esseri umani saliranno alle sfere superiori e si fonderanno con il Pleroma e diventeranno essi stessi dei.

Il sistema del Dajjal viene quindi costruito da coloro che credono che attraverso la sintesi degli opposti e con l'aiuto del progresso tecnologico raggiungeranno alla fine l'apoteosi, diventando dei. In questo processo, sia il demiurgo (Lucifero / Adonai) che il suo costrutto, cioè questo mondo, vengono distrutti. È una follia che non si sottrae a nessun sacrificio.

Baphomet, un essere venerato dai cavalieri del tempio e dai satanisti, è la personificazione del dualismo: ha caratteristiche maschili e femminili (travestito), è umano così come animale, angelo così come demone, e mostra sopra-come-anche-sotto, una luna bianca e nera, e serpenti bianchi e neri

Sintesi

L'esagramma è un simbolo per la fusione di due opposti (triangolo verso l'alto e triangolo verso il basso sono sintetizzati in un esagramma) come il maschio e la femmina, il cielo e la terra, il macrocosmo e il microcosmo o Dio e l'umanità. L'esagramma è anche un simbolo del principio ermetico "come sopra, così anche sotto". Questo concetto di ermetismo e di geometria sacra ha la sua origine nella Tabula Smaragdina. Il testo dei Principi Ermetici fu scritto da Ermete Trismegistos (amalgama del dio greco Ermete e del dio egizio Thoth), e il testo inciso su una grande tavoletta di smeraldo si dice sia stato trovato nella Grande Piramide. Lì c'è scritto, tra le altre cose: "Ciò che è sotto corrisponde a ciò che è sopra, e ciò che è sopra corrisponde a ciò che è sotto, per compiere il miracolo dell'unica cosa. Si tratta della fusione del macrocosmo e del microcosmo". Il sopra e il sotto sono unificati in un tutto.

I due pilastri Jachim e Boaz sono un simbolo dualistico dei massoni. Questo era il nome dei due pilastri all'ingresso del tempio di Salomone, ma non sono mai stati descritti con caratteristiche dualistiche nella Bibbia o menzionati in qualsiasi altro grande modo. Sono spesso raffigurati con una luna e un sole che si librano sopra di loro, anch'essi simboli delle due parti del demiurgo. E come viene presentata qui la sintesi dei due opposti? Collegando i due pilastri con una specie di arco. Così le due parti si equilibrano a vicenda. Ogni piccola pietra è una sintesi di opposti più piccoli. La chiave di volta di collegamento per questo è il cosiddetto Arco Reale, la chiave di volta, la fine della 'grande opera' (cioè la sintesi di Adonai e Lucifero).

E cosa succede ora se si costruisce un arco sopra i due pilastri quando la grande opera è completata? Si crea una porta attraverso la quale ora si può passare! Così è il portale per l'ascensione dell'essere umano, per diventare Dio, per l'apoteosi. È il portale per la fuga dal costrutto di questo mondo.

Sintesi graduale della realtà anche con la nota piramide della banconota da 1 dollaro. Ci sono diversi gradini di pietra impilati l'uno sull'altro, che diventano sempre meno verso la cima (sintesi graduale della realtà) e infine portano ad un portale in cima.

La dialettica hegeliana è anche la ragione della mescolanza dei sessi, la mascolinizzazione delle donne e la femminilizzazione degli uomini con l'aiuto dei media e degli agenti chimici nel nostro cibo (perturbatori ormonali come il BPA). Un terzo genere sintetizzato deve essere creato fondendo questi due opposti. Il movimento LBGT è un'agenda controllata il cui scopo è quello di invertire i ruoli tra uomo e donna così spesso fino a che ci sia fluidità tra i due nella coscienza di massa e non ci sia più una demarcazione tra i due. E nel frattempo, la "fluidità di genere" è effettivamente una delle decine di migliaia di identificazioni di genere che sono normali oggi. Si riferisce a una persona che non si identifica con un genere fisso. Le due categorie (maschile e femminile) sono così rese obsolete e sintetizzate insieme.

Quello che vale per il genere dovrebbe succedere anche per le etnie e le culture. Se si sintetizzano tutte le etnie e le culture opposte in un'unica cultura/etnia umana mondializzata, si creano persone senza radici. E tali persone accettano più facilmente cambiamenti drastici. La diversità diventa università.

Si dovrebbe anche menzionare la tendenza che ci sono sempre più persone che sintetizzano anche gli opposti di uomini e animali in chimere. Oggi si promuove la dissoluzione di tutti i confini naturali. In modo molto luciferiano, le persone si ribellano contro l'ordine della natura (Yahweh). Assolutamente ogni contraddizione del nostro mondo deve essere sintetizzata, distruggendo così completamente l'ordine della creazione completa. Questa è la definizione di megalomania! Vogliono distruggere tutto in modo irreparabile, rovesciare Dio e corrompere quante più anime possibili lungo la strada. Sembra assurdo, ma se le profezie sono vere, andranno molto lontano con questo.

Barf (Waldi) dalla commedia "Balle spaziali". Waldi è un "mutt" - metà umano, metà bastardo.

RT-News: Il Giappone approva l'allevamento di ibridi.

Ecco alcuni esempi della storia in cui la sintesi desiderata si è realizzata attraverso il conflitto di tesi e antitesi:

- Rothschild e Rockefeller sostengono sia la Russia marxista (tesi) che la Germania nazista (antitesi) - conflitto della seconda guerra mondiale e finanziamento di entrambe le parti - creazione dell'ONU, primo passo verso il NWO (sintesi).

- Russia comunista (tesi) e Occidente capitalista (antitesi) - "Guerra fredda" e cooperazione di entrambe le parti (conflitto) - politica di distensione [Detente], glasnost, perestroika, caduta del Muro e crollo pianificato dell'Unione Sovietica (sintesi), un passo più vicino al NWO.

- E oggi lo stesso gioco: Occidente democratico USA e Europa (tesi) e Oriente antidemocratico Russia e Cina (antitesi) - Guerra Fredda 2.0, WW3? - Creazione di un governo mondiale in modo che non ci sia più la guerra (sintesi).

Anche i confini tra il bene e il male stanno diventando sempre più confusi. Simile al genere, i significati di bene e male sono scambiati così tante volte fino a che è "fluido" ciò che è considerato moralmente buono e cattivo e sono facilmente intercambiabili. Fondamentalmente, ogni distinzione originale dei due è dissolta fino a che la società vede la moralità oggettiva come un altro costrutto sociale.

Sintesi buono-cattivo nel film Maleficient

Questo è esattamente ciò che l'ordine dal caos (ordo ab chao) significa per queste società segrete d'élite. Creano unità o sintesi attraverso uno stato di caos. Uno dei programmi più famosi di queste persone è quello dell'Ordine Unico Mondiale (o Nuovo Ordine Mondiale): un mondo con un solo governo, una sola moneta, una sola lingua, un solo leader e una sola religione. In altre parole, una completa unificazione di TUTTE le cose. E la corona di tutte le agende, praticamente l'Arco Reale della grande opera, è il transumanesimo. Il transumanesimo può essere visto come la fusione dell'uomo e della macchina, il biologico con il non biologico, persino la vita con la morte.

Questo ordine del giorno sta al di sopra di tutti, in quanto pone fine al dibattito degli altri. È la chiave di volta, per così dire. Perché una volta che sarà pienamente implementato e gli umani diventeranno esseri macchina completi, non ci saranno più distinzioni tra orientamento sessuale, genere, etnia o nazionalità. Nemmeno la specie sarà allora una distinzione valida. E la moralità? Dimenticatela, svanirà da un giorno all'altro. Per non parlare del rifiuto simultaneo di quasi tutte le religioni, perché chi ha bisogno di pensare alla vita dopo la morte quando non si può più morire?

E il transumanesimo ci verrà venduto anche come soluzione a tutti i problemi degli opposti (la lotta tra razze, nazioni, sistemi economici e generi sarà così finita) e con esso si raggiungerà la pace nel mondo, si fermeranno fame e malattie, ecc. In pratica, ci sono infinite possibilità di come possono vendercelo.

Ma per sintetizzare tutto, abbiamo bisogno di una rete che colleghi e sia collegata a tutto e che controlli tutto a livello centrale, l'Internet of Things (IoT). Questa rete è attualmente in costruzione, la rete 5G.

Potreste aver visto una linea di circa 20 punti luminosi nel cielo notturno nelle ultime settimane e mesi. Questi sono ufficialmente i "satelliti" di SpaceX di Elon Musk. Fanno parte del progetto Starlink, che prevede una rete di satelliti molto ravvicinati sopra la terra e che dovrebbe fornire al mondo internet ad alta velocità (1 Gbps). Di questi, 100 sono già stati mandati su, e fino a 30.000 (!) sono previsti. Anche OneWeb sta progettando una rete di 900 satelliti; Telesat ne ha 292 in programma e Amazon 3236. Entro la fine del decennio non riconosceremo più le stelle per i "satelliti" e saremo irradiati 24/7 dalle microonde.

Time lapse degli attuali circa 100 Starlink HAPS. Immaginatevi 30.000!

Elon Musk ha detto nel suo discorso al Mobile World Congress di Barcellona, in Spagna, che le operazioni commerciali di Starlink inizieranno in tutto il mondo ad agosto. Così dal mese prossimo, chiunque compri un terminale utente per $500 e paghi il canone mensile di $100 avrà accesso a internet ad alta velocità via satellite dalla propria casa o veicolo in qualsiasi parte del mondo, tranne che nelle regioni polari. Ha anche detto che l'obiettivo della sua ultima impresa, Neuralink, è una "simbiosi a lungo termine di intelligenza artificiale e umanità".

Migliaia di questi HAPS sono previsti per irradiare ogni centimetro quadrato di questa bella terra e per collegare assolutamente tutto e tutti alla loro rete di controllo. Presto questa rete di sorveglianza sarà assolutamente ovunque (fuga impossibile) e questo sarà poi accoppiato con un'intelligenza artificiale centrale. Questa intelligenza artificiale centrale ci conosce già meglio di noi stessi. È sotto il nostro naso o a portata di mano tutto il tempo. Sa chi sono i tuoi amici, dove lavori e quale collega eviti sempre. Sa quanto velocemente scrivi e dove vai sempre a pranzo. Sa che aumenti sempre il tuo consumo nelle prime settimane d'autunno e che fai una nuova dieta per tre settimane esatte ogni primavera. Conosce le tue più grandi paure e quali sono i tuoi sogni irrealizzati. Conosce i tuoi hobby, le tue opinioni politiche e quello che potrebbe piacerti prima che tu lo sappia. Conosce ogni vostra idea sul mondo e su come si svilupperà. Sa se stai avendo una brutta o una bella giornata e come ti sentirai il giorno dopo. Tutto questo viene raccolto attraverso il vostro comportamento online e i meta-dati. A loro non interessa la foto che pubblicate su Facebook di per sé - sono i segnali predittivi che possono distillare da quella foto caricata che sono così preziosi per loro. Questi modelli di comportamento umano sono correlati e utilizzati per alimentare algoritmi e modelli.

Nella numerologia ebraica Gematria così come nell'arabo Abjad la lettera w (vav / wau) ha il valore numerico 6. Worldwideweb www sarebbe 666, il numero della bestia

Con ogni clic che facciamo, questa IA impara, diventa più intelligente e ci conosce sempre meglio come umanità. Come reagirà la città a questo evento? Come si comporterà il mondo quando accadrà ciò che segue? E questa IA può già controllare il comportamento di intere folle di persone regolando gli algoritmi online. Coloro che credono che tutti questi dati non vengano dati in pasto a un sistema centrale non capiscono che questa è stata la ragione stessa dell'esistenza di internet fin dall'inizio. Fin dall'inizio, sono stati raccolti più dati del necessario solo per migliorare l'esperienza del servizio come sostengono sempre. Ancora una volta, il veleno è stato ricoperto con uno strato di zucchero: con video di gatti e ricette di cucina, in modo da alimentare questa bestia con i nostri dati comportamentali e i nostri pensieri. Per il momento, possiamo ancora buttare via il nostro smartphone e trasferirci nel deserto. Ma per eliminare questa opzione, si sta coprendo il mondo con una rete 5G HAPS e presto ad ogni cittadino verrà iniettata un'antenna, presumibilmente a causa della Sars-Cov-2.

Controllo della mente

Il pensiero logico-razionale tanto decantato al giorno d'oggi è il principale strumento di controllo mentale del Dajjal. Infatti, si sa molto bene come le "persone razionali" reagiscono a certe informazioni. Per determinare la risposta desiderata, basta controllare il tipo di dati che vengono presentati loro o il tipo di circostanze in cui si trovano - e come persone razionali, faranno quello che si vuole che facciano. Poi è sempre "il consenso degli scienziati dice..." e tutte le persone razionali saranno d'accordo con la conclusione inevitabilmente logica. Una volta che le persone sono addestrate ad agire "razionalmente", si può prevedere il risultato determinando l'input. Nell'Islam di oggi, si dice anche spesso: "il consenso degli studiosi afferma...". Di nuovo, basta presentare una specifica "conoscenza autentica" per far credere a tutti che ora stanno seguendo l'esempio dei Salaf mentre in realtà stanno facendo quello che il burattinaio sullo sfondo vuole che facciano.

Oltre a questo "inquadramento" razionale, tuttavia, c'è un ampio repertorio di trucchi psicologici su come influenzare le persone. Questa è un'intera scienza in sé con metodi abbastanza sofisticati. È sorprendente, per esempio, come uno stesso fatto possa essere presentato in modo così diverso che le persone prendono decisioni completamente diverse, come illustrato nell'esperimento di Amos Tversky e Daniel Kahneman: Il Framing of Decisions e la psicologia della scelta.

Ma metodi ancora più estremi sono usati per trasformare le persone in schiavi che obbediscono ai loro padroni come cani ammaestrati. Questi metodi sono incredibilmente brutali e orribili.

MKULTRA era un vasto programma segreto di ricerca della CIA sulle possibilità di controllo della mente. Il programma prevedeva, tra l'altro, migliaia di esperimenti umani in cui ignari soggetti di prova, spesso scelti a caso tra i pazienti degli ospedali e i detenuti delle prigioni, venivano sottoposti a droghe allucinogene altamente potenti come l'LSD e la mescalina a loro insaputa. Numerosi soggetti di prova hanno subito i più gravi danni fisici e psicologici durante gli esperimenti, a volte anche la morte. L'obiettivo finale era quello di "prevedere, dirigere e controllare il comportamento umano".

La programmazione Monarch è una tecnica di controllo mentale che incorpora elementi di abuso rituale satanico (SRA) e disturbo da personalità multipla (MPD). Utilizza una combinazione di psicologia, neuroscienze e rituali occulti per creare un "alter persona" negli schiavi che può essere attivato e programmato dai gestori. Gli schiavi Monarch sono principalmente utilizzati dalle organizzazioni per effettuare operazioni con i patsies che sono addestrati a svolgere compiti specifici, non mettono in discussione gli ordini, non ricordano le loro azioni e, se scoperti, si suicidano automaticamente. I programmatori Monarch causano un intenso trauma ai soggetti attraverso scosse elettriche, torture, abusi e giochi mentali per costringerli a dissociarsi dalla realtà - una reazione naturale nella maggior parte delle persone di fronte a un dolore fisico e mentale insopportabile. La dissociazione mentale permette ai gestori di creare personaggi distaccati nella psiche del soggetto, che possono poi essere programmati e attivati a volontà dai trigger. Sono i capri espiatori perfetti per assassinii di alto profilo e attacchi terroristici, i cosiddetti Manchurian Candidate. Si può supporre che ci siano moltissime persone in politica, nei media e in altri campi che sono in realtà solo un burattino, manovrato da burattinai sullo sfondo.

Con l'avanzare della tecnologia, si sta tentando di ottenere il controllo della mente usando tecnologie elettromagnetiche di controllo della mente. Queste sono armi che usano onde elettromagnetiche o anche onde scalari per dirottare il cervello e il sistema nervoso di una persona e minare il suo senso di controllo sul proprio pensiero, comportamento, emozioni o decisioni.

Nel 2002, l'US Air Force Research Laboratory ha brevettato "un'arma non letale che include un dispositivo neuro-elettromagnetico che invia suoni nel cranio delle persone".

Nel 2007, un team di neuroscienziati leader mondiali ha sviluppato una potente tecnica che permette loro di guardare in profondità nel cervello di una persona e leggere le sue intenzioni prima di agire. "Con lo scanner, siamo stati in grado di guardare all'interno del cervello per queste informazioni e leggere qualcosa che dall'esterno non si poteva dire che fosse lì dentro. È come accendere una torcia e cercare una scritta sul muro", ha detto John Dylan Haynes del Max Planck Institute for Human Cognitive and Brain Sciences. Leggi qui.

Nel 2011, i neuroscienziati dell'Università della California, Berkeley, hanno posizionato degli elettrodi nel cranio di pazienti sottoposti a chirurgia cerebrale per monitorare le informazioni dal loro lobo temporale, che era coinvolto nell'elaborazione del discorso e delle immagini. Mentre il paziente ascoltava qualcuno parlare, un programma per computer analizzava come il cervello elaborava e riproduceva le parole sentite. Gli scienziati ritengono che la tecnica potrebbe essere utilizzata anche per leggere e riferire ciò che pensavano che avrebbero detto dopo. Scrivendo sulla rivista Plos Biology, hanno detto che questo porta i tentativi di lettura della mente a "un livello completamente nuovo". Leggi qui.

Buckner di Harvard ha vinto il premio Alzheimer nel 2011 per aver letto la nostra mente. I ricercatori avevano dimostrato un modo per leggere la mente di una persona misurando la sua attività cerebrale a distanza. Queste tecnologie di lettura della mente usano la CEE con la decodifica dei segnali neurologici a distanza con o senza un impianto tramite satelliti o tramite torri di trasmissione mobile TV. "Cluster di nanoparticelle magnetiche riscaldate e allineate con le membrane cellulari possono controllare a distanza i canali ionici, i neuroni e persino il comportamento degli animali", secondo un documento pubblicato anche su Nature Nanotechnology dai fisici dell'Università di Buffalo. Leggi qui.

Gli scienziati dell'Università di York e dell'Università della California, Los Angeles (UCLA) avevano scoperto che potevano cambiare il modo in cui le persone pensano alla religione e alla politica dirigendo l'energia magnetica nei loro cervelli per spegnere temporaneamente alcune regioni del cervello. Nel 30% dei soggetti, sono riusciti persino a far sparire la loro fede in Dio. Questo ci fa pensare direttamente alle profezie in cui qualcuno è credente la mattina e miscredente la sera, o credente la sera e miscredente la mattina. Leggi qui.

Così anni fa era già possibile influenzare le persone con l'aiuto della nanotecnologia. E ora le vaccinazioni stanno diventando obbligatorie mentre allo stesso tempo l'espansione del 5G viene portata avanti in tutto il mondo. Bisogna mettere insieme l'uno e l'altro! Dajjal vuole integrarci nel suo Internet delle cose per ottenere il potere assoluto. Non sappiamo esattamente come lo farà tecnicamente, ma possiamo supporre che le vaccinazioni, e probabilmente i test del tampone, siano un mezzo per questo fine. Né sappiamo fino a che punto ci avrà all'amo e sarà in grado di influenzare se diventeremo cyborg completamente privi di volontà o se saremo ancora in grado di esercitare il libero arbitrio e forse ci verrà data solo una targhetta identificativa per localizzarci. Ma le profezie preannunciano brutte cose!

Le profezie

Secondo le profezie degli ultimi tempi, ci sarà un terribile massacro, non tra nemici, ma tra "compagni" tra di loro. C'è stata spesso fame e privazioni nel mondo, ma questo non ha portato a un tale massacro tra le persone. Potrebbe essere che questo massacro sia fatto da zombie telecomandati? Perché questo sarebbe molto più efficace che avvelenare semplicemente le persone con i vaccini, se l'obiettivo fosse il genocidio e ridurre la popolazione mondiale. Presto la maggior parte del lavoro sarà fatto da robot e intelligenza artificiale, Dajjal non avrà bisogno di così tante persone per espandere il suo potere. E prima che la marmaglia disoccupata e senza prospettive si faccia delle idee stupide, sarebbe meglio ridurla. In caso di avvelenamento, però, rimarranno coloro che sono abbastanza volenterosi da non prendere le vaccinazioni, cioè i nemici di Dajjal. Inoltre, in caso di macellazione, si può far apparire le persone stesse come i colpevoli. Ci sono diversi hadith che confermano questo sospetto (tutti di Abu Dawud).

Trasmesso da Abu Hurairah:

Il Messaggero di Allah disse: Il tempo diventerà breve, la conoscenza diminuirà, la lotta (fitan) sorgerà, l'avarizia cadrà nel cuore della gente e l'harj prevarrà. Gli fu chiesto: Messaggero di Allah, cos'è questo? Egli rispose: Carneficina, carneficina.

Trasmesso da Abu Bakr:

Il Messaggero di Allah disse: "Ci sarà un tempo di turbolenza in cui chi si sdraia sarà migliore di chi si siede, e chi si siede è migliore di chi sta in piedi, e chi sta in piedi è migliore di chi cammina, e chi cammina è migliore di chi cammina. Egli chiese: Cosa mi ordini di fare, Messaggero di Allah? Egli rispose: Chi ha cammelli resti con i suoi cammelli, chi ha pecore resti con le sue pecore e chi ha terra resti con la sua terra. Chiese: Se qualcuno ne ha di più, cosa farà? Rispose: Dovrebbe prendere la sua spada, colpire il suo bordo su una pietra e poi fuggire se può.

Trasmesso da Abdullah ibn Mas'ud:

Ho sentito il Profeta dire: Poi menzionò una parte dell'hadith di Abu Bakr di cui sopra. Questa versione aggiunge: Egli (il Profeta) disse: Tutti i loro uccisi andranno all'inferno. Io (Wabisah) ho chiesto: Quando accadrà questo, Ibn Mas'ud? Egli rispose: Questo è il tempo dell'agitazione (Harj) quando una persona non sarà al sicuro dai suoi compagni. Io chiesi: Cosa mi ordini di fare se dovessi vivere in questo periodo? Egli rispose: Dovresti tenere a freno la tua lingua e la tua mano e rimanere a casa.

Trasmesso da Abu Musa al-Ash'ari:

Il Messaggero di Allah disse: Prima dell'Ultima Ora ci saranno dei tumulti come pezzi di una notte oscura in cui una persona sarà credente al mattino e miscredente alla sera, o credente alla sera e miscredente al mattino. Chi vi si siede sarà migliore di chi si alza, e chi vi cammina sarà migliore di chi corre. Spezzate dunque i vostri archi, tagliate le corde dei vostri archi e colpite le vostre spade sulle pietre. Allora quando gli uomini verranno da uno di voi, egli sarà come il migliore dei due figli di Adamo.

Trasmesso da Abu Dharr:

Il Messaggero di Allah ha detto: Devi mostrare perseveranza. Poi mi disse: Cosa farai, Abu Dharr, quando vedrai l'Ahjar az-Zayt coperto di sangue? Risposi: Quello che Allah e il Suo Messaggero sceglieranno per me. Egli disse: Devi andare da quelli che hanno la stessa mentalità. Chiesi: Non devo prendere la mia spada e mettermela in spalla? Egli rispose: Allora ti alleeresti con il popolo. Allora chiesi: Cosa mi ordinate di fare? Devi restare a casa. Chiesi: (Cosa dovrei fare) se la gente entra in casa mia e mi trova? Egli rispose: Se hai paura che il bagliore della spada ti accechi, allora mettiti l'estremità della tua veste sul viso, così che (colui che ti uccide) possa sopportare il castigo per i tuoi e i suoi peccati.

Tutti questi rapporti parlano di massacri che avvengono tra la gente. Non si tratta di una guerra o di una guerra civile, dove un musulmano dovrebbe combattere per la parte dell'Islam e della giustizia, ma di un massacro senza senso, al quale non si dovrebbe partecipare in nessun caso. Si dovrebbero disarmare le proprie armi per non essere tentati di usarle e rimanere a casa e costringersi a rimanere seduti. Questo potrebbe significare opporsi al controllo mentale con tutte le proprie forze per non uccidere altre persone e musulmani. Anche se entrano in casa propria, non si dovrebbe alzare la mano e sarebbe meglio essere uccisi. Perché, quando si avrebbe effettivamente il diritto di difendersi? Perché uno potrebbe uccidere un musulmano credente ma lontano (nell'hadith di cui sopra "il suo compagno") ed essere ritenuto responsabile per questo? Potrebbe essere che a quel tempo la recitazione del Corano potrebbe fornire protezione dall'influenza di massa, perché il Profeta disse: "Chiunque reciti dieci versi dall'inizio della Surah al Kahf sarà protetto dal Dajjal." (Muslim, Abu Dawud, Nasa'i)

Si suppone anche di rimanere con la propria terra e i propri animali, il che può indicare che non si può più partecipare alla vita pubblica e utilizzare il sistema economico corrotto basato sui chip. Si suppone anche che ci si debba rifugiare in montagna o nella foresta, se necessario, e ritirarsi dal Dajjal.

Resta nella tua casa, controlla la tua lingua, accetta ciò che sai essere buono, respingi ciò che sai essere cattivo, fatti gli affari tuoi e allontanati dagli affari della gente comune. (Abu Dawud)

Verrà presto un tempo in cui il miglior possesso di un credente saranno le capre, che egli condurrà sulle montagne per salvare la sua religione. (Bukhari)

Ho chiesto, 'E se non ci fossero più Jama'ah e Imam? Disse, 'Isolati da tutte queste sette anche se dovessi mangiare le radici degli alberi fino a che la morte ti sorprenda mentre sei in questo stato'. (Bukhari)

Verrà un tempo di fitnah in cui uno che si siede è meglio di uno che sta in piedi, e uno che sta in piedi è meglio di uno che cammina, e uno che cammina è meglio di uno che corre. Chiunque si esponga a questa fitnah sarà distrutto da essa. Quindi, chiunque trovi un luogo sicuro, si rifugi lì. (Bukhari e Muslim)

Dajjal apparirà, e con lui ci saranno acqua e fuoco. Ciò che la gente pensa sia acqua sarà in realtà un fuoco ardente e ciò che la gente penserà sia fuoco sarà in realtà acqua fresca e dolce. Chiunque di voi si trovi di fronte a lui dovrebbe saltare in quello che considera fuoco, perché sarà un'acqua bella e dolce. (Bukhari, Muslim)

Verrà un momento di pazienza per le persone in cui aggrapparsi alla religione è come aggrapparsi a un carbone ardente. (Tirmidhi)

Qui si dice chiaramente che ci si troverà di fronte ad una scelta. Se si obbedisce agli ordini del Dajjal (per esempio, se si fa la vaccinazione), si potrà di nuovo godere dei piaceri di questo mondo per un breve periodo, si potrà di nuovo viaggiare, andare all'università, andare al ristorante, andare a lavorare, sposarsi, ecc. In caso contrario, la vita sarà resa sempre più un inferno. Coloro che non hanno consolidato la loro fede per allora saranno probabilmente trascinati via dalla forza d'attrazione.

Affrettatevi a compiere buone azioni prima che si verifichino sei eventi: il falso messia, il fumo, la bestia dalla terra, il sorgere del sole da ovest e il tumulto totale delle masse e degli individui. (Musulmano)

Quando appariranno tre segni, nessuna anima beneficerà della sua fede se non ha già creduto o guadagnato il bene attraverso la sua fede: il sorgere del sole da ovest, il falso messia e la bestia dalla terra.(Muslim)

Verrà un tempo in cui dell'Islam non rimarrà altro che il suo nome e del Sacro Corano non rimarrà altro che le sue lettere. Le moschee saranno piene di fedeli, ma per quanto riguarda la guida, saranno vuote e deserte. I loro ulama (studiosi religiosi) saranno le peggiori creature sotto il firmamento del cielo. Le trame malvagie partiranno da loro e a loro ritorneranno. (Mishkat)

La fitnah di Dajjal è il punto finale della storia umana, perché la sua fitnah è così totalizzante che non c'è davvero scampo da essa se non con Allah, come dice Allah: "Ho creato tra i Miei servi persone così potenti che solo Io posso sconfiggerle". Questo mondo è solo una prova, un esercizio e un processo che alla fine ci riporta consapevolmente dove tutto è cominciato, da Allah. E quando vediamo che tutto ciò che soffriamo è solo per questo scopo, diventiamo grati che Egli ci faccia passare attraverso prove così dure, perché è un segno che Egli ci ama e vuole condurci a Lui. A coloro che non ama, dà i piaceri di questo mondo affinché si dimentichino di Lui e pensino di non averne bisogno. Fa loro credere che con l'aiuto della scienza possono controllare la natura e diventare sempre più simili a Dio, finché nelle loro manie di grandezza si gettano nella rovina.

Che Allah ci renda suoi servi riconoscenti, pazienti e fedeli e ci conceda la sua protezione.