Chi è Ricardo Delgado Martín?


Ricardo Delgado Martin è specializzato in biostatistica, microbiologia clinica, genetica clinica e immunologia in Spagna.

È il fondatore de La Quinta Colonna (La Quinta Columna), un movimento spagnolo di libero pensiero e riflessione, di pensiero critico creativo, di attualità e diffusione di temi di interesse al di fuori dell'attuale censura indiscriminata.

 

Attraverso il suo canale informativo, che trasmette tutto ciò che viene censurato su altri canali, ci dice che la vera causa di questa malattia sono i campi elettromagnetici e le tecnologie 5G-like e non un agente biologico, come un virus. Più specificamente, ci dice che l'ossido di grafene è la causa di COVID-19. Queste nanoparticelle acquisiscono potenti proprietà magnetiche all'interno dell'organismo e la tecnologia 5G le stimola.

Delgado sostiene che i nostri corpi sono stati prima intossicati con nanoparticelle di ossido di grafene attraverso i vaccini antinfluenzali, poi i tamponi del test PCR, poi le maschere, e ora i vaccini contro il coronavirus.

"Annuncio urgente e molto importante dalla Quinta Colonna: Il virus è causato dall'ossido di grafene introdotto per varie vie".

È responsabile del coordinamento dell'analisi del team di ricerca spagnolo sugli impatti delle nano-particelle di ossido di grafene contenute nella fiala del vaccino mRNA. I risultati della loro analisi tramite microscopia elettronica e spettroscopia sono potenti. L'ossido di grafene è una tossina che innesca i trombi e la coagulazione del sangue. Ha anche un impatto sul sistema immunitario. L'ossido di grafene accumulato nei polmoni può avere effetti devastanti.

 

Spiega che la nuova tecnica di vaccino a RNA messaggero, "è un vaccino genetico" che viene introdotto con la biotecnologia o la terapia genica. In altre parole, è ingegneria genetica perché è coinvolta nella sintesi delle proteine per alterare il loro genoma. Quando l'RNA entra nel corpo attraverso quello che hanno chiamato un vaccino, in realtà mette le proteine nel flusso sanguigno come un presunto meccanismo attraverso il quale produrrebbe mutazioni.

Delgado continua dicendo che se una persona è confrontata con una malattia dopo essere stata vaccinata contro di essa (per esempio l'influenza stagionale), il suo stesso sistema immunitario finirà per ucciderla. Il sistema immunitario può ucciderlo attraverso il fenomeno Antibody-Dependent Enhancement (ADE). Mette anche in guardia sulle presunte reazioni avverse e sullo shock anafilattico che possono verificarsi.

A nome del team di ricerca spagnolo, Ricardo Delgado Martín raccomanda che il vaccino sperimentale covid-19 mRNA sia cancellato e interrotto immediatamente.

Delgado fa anche parte dei movimenti anti-maschera con cui hanno organizzato numerose manifestazioni a Madrid ed è anche un sostenitore dell'uso del diossido di cloro e di altri rimedi per trattare il coronavirus. Per esempio, ha spiegato in dettaglio come contrastare queste nanoparticelle di grafene nel nostro corpo aumentando i livelli del glutatione antiossidante con il farmaco N-acetilcisteina.

Per maggiori informazioni sulla ricerca del Dr. Ricardo Delgado Martín:

 

Alcune delle sue interviste in inglese:

https://odysee.com/@wuflu-info:5/rcardo:a

https://www.bitchute.com/video/3eLnY0qvCO70/