Chi è Jean-Jacques Crèvecœur?


Eh Z5o1XsAcOgvZ e1632749179816

Jean-Jacques Crèvecœur è un istruttore, docente, autore e formatore di sviluppo personale belga di grande reputazione internazionale. Dal 2004 vive in Quebec dove, animato da nobili sentimenti, propone programmi di Formazione-Apprendimento-Coaching per sperimentare cambiamenti personali sostenibili e osservabili.

 

Attesta che la pandemia Covid-19 è una monumentale manipolazione basata su un virus di laboratorio progettato per testare la nostra docilità al fine di installare una dittatura globale. Sostiene che i governi sono corrotti e che il coronavirus è un colpo di stato internazionale organizzato da una cricca di potenti teppisti contro la gente del mondo. I media sono sotto il controllo dei governi e mandano un messaggio "sbagliato" alla popolazione.

Sulla base di un'analisi degli ultimi due libri di Klaus Schwab, Crèvecœur ci spiega i piani di questa pseudo-pandemia che non è mai esistita come pandemia, ma che costituisce il meraviglioso pretesto di cui i globalisti avevano bisogno per cercare di imporre la loro quarta rivoluzione industriale e il loro "grande reset".

Fa appello alla "disobbedienza civile", attraverso i media virtuali, contro le misure sanitarie stabilite dallo Stato e dalle istituzioni sanitarie pubbliche, e raggiunge centinaia di migliaia di persone.

Crèvecœur è attivo in molti movimenti e associazioni che lottano contro le misure distruttive della libertà. È all'origine di iniziative generose come Solidarita, per coloro che hanno capito l'importanza di opporsi alle forze occulte, all'attuale dittatura, agli schemi satanici, e hanno bisogno di strumenti per affrontare il peggio.

 

Questa iniziativa è veramente un riflesso della sua profonda dedizione ai valori che la animano, come la solidarietà, la fraternità, l'azione collettiva, lo spirito positivo e costruttivo, la protezione delle libertà fondamentali, la presa di coscienza... È una bella opportunità per comunicare in piccoli gruppi locali intorno a un progetto comune, per rinnovare i legami sociali e ottenere informazioni internazionali.

È anche amministratore della Fondazione per la difesa dei diritti e delle libertà popolari:

 

La Fondazione denuncia le misure di contenimento durante la pandemia Covid-19 che è un pretesto per condizionarci alla docilità e alla repressione poliziesca e per imporre leggi che vanno contro le libertà dei cittadini.

Ha creato le "Conversation du lundi" (Conversazione del lunedì) che propongono incontri di auto-aiuto e di soluzione per aiutarci a trovare gli atteggiamenti interiori e i comportamenti esteriori che ci permetteranno di vivere nel modo più indolore possibile questa crisi che ci viene imposta.

 

Lo scopo delle sue conversazioni è quello di aiutarci a rimanere fermi e a non cedere, nonostante le pressioni sociali, mediatiche e governative.

Jean-Jacques Crèvecoeur è sotto sorveglianza in diversi paesi e accetta la possibilità di essere ucciso dalle compagnie farmaceutiche, che eliminano i ricercatori che criticano le bugie che circondano la vaccinazione.

Maggiori informazioni sulle formazioni di Jean-Jacques Crèvecoeur:

 

 

Il suo canale ufficiale per vedere la maggior parte dei suoi video: