Lo stato della nostra nazione: Ancora divisi, schiavizzati e rinchiusi?


"Una casa divisa contro se stessa non può stare in piedi. Credo che questo governo non possa durare, permanentemente, metà schiavo e metà libero. Non mi aspetto che l'Unione sia dissolta - non mi aspetto che la casa cada - ma mi aspetto che cessi di essere divisa. Diventerà tutta una cosa o tutta l'altra."-Abraham Lincoln

La storia ha uno strano modo di tornare indietro su se stessa

I fatti, le cifre, i volti e la tecnologia possono cambiare di epoca in epoca, ma i pericoli rimangono gli stessi. Quest'anno non è diverso, qualunque cosa i politici e le teste parlanti possano dire il contrario. Certo, c'è un uomo nuovo al comando, ma per la maggior parte, stiamo ancora riciclando le stesse notizie che ci hanno tenuto con un occhio vigile incollato al telegiornale negli ultimi 100 anni e più: Guerra. Corruzione. Brutalità. Instabilità economica. Politica di parte. Militarismo. Malattie. Fame. Avidità. Violenza. Povertà. Ignoranza. Odio. Più le cose cambiano, più restano uguali.

Ripassate la vostra storia e scoprirete che è da un po' di tempo che siamo bloccati sulla ripetizione.

Prendete gli Stati Uniti d'America nell'anno 2021, che non è molto diverso dagli Stati Uniti d'America durante l'era dei diritti civili, o l'era della guerra fredda, o anche l'era della depressione.

Andate abbastanza lontano e troverete aspetti della nostra travagliata storia rispecchiati nel totalitarismo della Germania nazista, nel fascismo dell'Italia di Mussolini e più indietro nel militarismo dell'Impero romano. Leggi qui.

Siamo come il meteorologo Phil Connors nella classica commedia Groundhog Day di Harold Ramis del 1993, costretti a vivere lo stesso giorno più e più volte.

Qui nello stato di polizia americano, tuttavia, continuiamo a svegliarci, sperando che ogni nuovo giorno, nuovo presidente e nuovo anno sia in qualche modo diverso da quello che è venuto prima.

Purtroppo, non importa come cambiamo la narrazione, cambiamo i personaggi, cambiamo le linee della trama, sembra che continuiamo a finire nello stesso posto da cui siamo partiti: schiavizzati, divisi e ripetendo gli errori del passato.

Volete sapere il vero stato della nostra nazione? Ascoltate.

Lo stato dell'Unione

Lo stato della nostra nazione è politicamente polarizzato, controllato da forze al di là della portata dell'americano medio, e sta rapidamente allontanando la nazione dal suo fondamento di libertà. Nell'ultimo anno, in parte a causa della pandemia COVID-19, gli americani si sono trovati ripetutamente sottoposti a violazioni egregie delle libertà civili, sorveglianza invasiva, legge marziale, lockdowns, correttezza politica, erosioni della libertà di parola, perquisizioni, sparatorie della polizia a cittadini disarmati, spionaggio del governo, criminalizzazione di attività legali, guerrafondai, ecc.

I predatori dello stato di polizia hanno devastato le nostre libertà, le nostre comunità e le nostre vite. Il governo non ascolta i cittadini, si rifiuta di rispettare la Costituzione e tratta i contribuenti come una fonte di finanziamento e poco altro. Gli agenti di polizia sparano a cittadini disarmati e ai loro animali domestici. Gli agenti del governo, compresa la polizia locale, rimangono armati fino ai denti e si comportano come soldati su un campo di battaglia. Le agenzie governative gonfiate continuano a spennare i contribuenti. I tecnici del governo spiano le nostre e-mail e le nostre telefonate. E gli appaltatori del governo fanno una fortuna scatenando guerre senza fine all'estero.

Di conseguenza, lo stato della nostra nazione rimane burocratico, pieno di debiti, violento, militarizzato, fascista, senza legge, invasivo, corrotto, inaffidabile, impantanato nella guerra, e non risponde ai desideri e ai bisogni dell'elettorato.

Le politiche dello stato di polizia americano continuano senza sosta. Leggi qui.

Il ramo esecutivo

Tutti i poteri imperiali accumulati da Donald Trump, Barack Obama e George W. Bush - di uccidere cittadini americani senza un giusto processo, di detenere sospetti a tempo indeterminato, di privare gli americani dei loro diritti di cittadinanza, di effettuare una sorveglianza di massa sugli americani senza una causa probabile, di sospendere le leggi in tempo di guerra, di ignorare le leggi con cui potrebbe essere in disaccordo, di condurre guerre segrete e convocare tribunali segreti, di sanzionare la tortura, di aggirare le legislature e i tribunali con ordini esecutivi e dichiarazioni di firma, di dirigere l'esercito per operare al di fuori della portata della legge, di agire come un dittatore e un tiranno, al di sopra della legge e al di là di ogni reale responsabilità - sono stati ereditati da Joe Biden. Leggi qui.

Biden ha questi poteri perché ad ogni successivo occupante dello Studio Ovale è stato permesso di espandere la portata e il potere della presidenza attraverso l'uso di ordini esecutivi, decreti, memorandum, proclami, direttive di sicurezza nazionale e dichiarazioni di firma legislative che possono essere attivati da qualsiasi presidente in carica. Quelli di noi che hanno visto arrivare questa eventualità hanno messo in guardia per anni sul crescente pericolo del ramo esecutivo con la sua cassetta degli attrezzi presidenziale del terrore che potrebbe essere usata e abusata dai futuri presidenti. Leggi qui.

Abbiamo avvertito che si stavano gettando le basi per un nuovo tipo di governo in cui non importa se sei innocente o colpevole, se sei una minaccia per la nazione o anche se sei un cittadino. Ciò che importa è ciò che il presidente, o chiunque occupi lo Studio Ovale in quel momento, pensa. E se lui o lei pensa che sei una minaccia per la nazione e dovresti essere rinchiuso, allora sarai rinchiuso senza accesso alle protezioni che la nostra Costituzione fornisce. In effetti, scomparirete.

I nostri avvertimenti continuano a rimanere inascoltati.

Il ramo legislativo

Il Congresso potrebbe essere l'istituzione più egoista e semi-corrotta d'America. Leggi qui. Gli abusi d'ufficio vanno dai rappresentanti eletti che trascurano i loro collegi elettorali a quelli che si impegnano in pratiche egoistiche, compreso l'uso improprio del dominio eminente, l'assegnazione di centinaia di milioni di dollari in appalti federali in cambio di guadagni personali e contributi per la campagna, l'avere legami inappropriati con gruppi di lobbisti e la divulgazione errata o incompleta di informazioni finanziarie. La spesa per il barile di maiale, la legislazione approvata frettolosamente, i battibecchi di parte, un'etica del lavoro distorta, gli innesti e la turpitudine morale hanno tutti contribuito alla crescente insoddisfazione del pubblico nei confronti della leadership del Congresso. Non c'è da stupirsi che solo il 31% degli americani approvi il lavoro che sta facendo il Congresso. Leggi qui.

Il ramo giudiziario: La Corte Suprema doveva essere un'istituzione creata per intervenire e proteggere il popolo contro il governo e i suoi agenti quando questi oltrepassano i loro limiti. Eppure, attraverso la loro deferenza al potere della polizia, la preferenza per la sicurezza rispetto alla libertà, e lo sventramento dei nostri diritti più basilari in nome dell'ordine e della convenienza, i giudici della Corte Suprema degli Stati Uniti sono diventati i guardiani dello stato di polizia americano in cui ora viviamo. Leggi qui.

Come risultato, il buon senso e la giustizia sono stati ampiamente messi in secondo piano rispetto al legalismo, allo statalismo e all'elitarismo, mentre la conservazione dei diritti delle persone è stata privata di priorità e messa in secondo piano rispetto agli interessi governativi e aziendali. I tribunali hanno dato al governo il potere di devastare le nostre libertà. Le protezioni per la proprietà privata continuano ad essere minate. E gli americani non possono più fare affidamento sui tribunali per ottenere giustizia.

Governo ombra

 Joe Biden ha ereditato più di una nazione amaramente divisa che traballa sull'orlo della catastrofe finanziaria quando ha assunto l'incarico. Ha anche ereditato un governo ombra, un governo che è pienamente operativo e composto da funzionari non eletti che stanno, in sostanza, gestendo il paese. Chiamato lo Stato Profondo, questo governo ombra è composto da burocrati governativi non eletti, corporazioni, appaltatori, passacarte e schiacciatori di bottoni che stanno effettivamente chiamando i colpi dietro le quinte in questo momento. Leggi qui.

Applicazione della legge

In generale il termine "forze dell'ordine" comprende tutti gli agenti di uno stato di polizia militarizzato, compresi i militari, la polizia locale e le varie agenzie come i servizi segreti, l'FBI, la CIA, la NSA, ecc. Avendo ricevuto il via libera per sondare, punzecchiare, pizzicare, usare il taser, perquisire, sequestrare, spogliare e in generale maltrattare chiunque si ritenga opportuno in quasi tutte le circostanze, il tutto con la benedizione generale dei tribunali, i funzionari delle forze dell'ordine americane, non più semplici servitori del popolo incaricati di mantenere la pace ma ora estensioni dei militari, sono parte di una classe dirigente d'élite che dipende dal tenere le masse in catene, sotto controllo, e trattate come sospetti e nemici piuttosto che cittadini. Come risultato, la polizia sta diventando ancora più militarizzata e armata, e le sparatorie della polizia su individui disarmati continuano ad aumentare.

Una società di sorveglianza sospetta

Ogni film di fantascienza distopica che abbiamo mai visto sta improvvisamente convergendo in questo momento presente in una pericolosa triade tra scienza, tecnologia e un governo che vuole essere onniveggente, onnisciente e onnipotente. Intercettando le vostre linee telefoniche e le comunicazioni dei cellulari, il governo sa cosa dite. Leggi qui.

Caricando tutte le vostre e-mail, aprendo la vostra posta e leggendo i vostri post e messaggi di testo su Facebook, il governo sa cosa scrivete. Leggi qui.

Monitorando i tuoi movimenti con l'uso di lettori di targhe, telecamere di sorveglianza e altri dispositivi di tracciamento, il governo sa dove vai. Leggi qui.

Passando attraverso tutti i detriti della tua vita - cosa leggi, dove vai, cosa dici - il governo può prevedere cosa farai. Leggi qui.

Mappando le sinapsi del tuo cervello, gli scienziati - e a loro volta il governo - sapranno presto cosa ricordi Leggi qui.

E accedendo al vostro DNA, il governo saprà presto tutto ciò che non sa già su di voi: la vostra genealogia, la vostra ascendenza, il vostro aspetto, la vostra storia sanitaria, la vostra inclinazione a seguire gli ordini o a tracciare la vostra strada, ecc. Leggi qui.

Di conseguenza, di fronte alla prova del DNA che ci colloca sulla scena di un crimine, tecnologia di rilevamento del comportamento che interpreta la nostra temperatura corporea e i tic facciali come sospetti, e i dispositivi di sorveglianza del governo che incrociano i nostri dati biometrici, le targhe e il DNA con un crescente database di crimini irrisolti e potenziali criminali, non siamo più "innocenti fino a prova contraria". Leggi qui.

Impero militare

Le infinite guerre globali dell'America e il fiorente impero militare - finanziato dai dollari dei contribuenti - hanno esaurito le nostre risorse, esteso eccessivamente il nostro esercito e aumentato le nostre somiglianze con l'Impero Romano e la sua fine. La spesa del bilancio nero ha completamente minato qualsiasi speranza di trasparenza fiscale, con gli appaltatori del governo che si riempiono le tasche a spese dei contribuenti e le infrastrutture della nazione - ferrovie, acquedotti, porti, dighe, ponti, aeroporti e strade - che subiscono il colpo. Gli Stati Uniti ora gestiscono circa 800 basi militari in paesi stranieri in tutto il mondo con un costo annuale di almeno $156 miliardi. Leggi qui.

Le conseguenze del finanziamento di una presenza militare globale sono disastrose. Infatti, David Walker, ex controllore generale degli Stati Uniti, crede che ci siano "somiglianze impressionanti" tra la situazione attuale dell'America e i fattori che hanno contribuito alla caduta di Roma, tra cui "il declino dei valori morali e della civiltà politica in patria, un esercito troppo fiducioso e troppo esteso in terre straniere e l'irresponsabilità fiscale del governo centrale". Leggi qui.

Non ho nemmeno toccato lo stato corporativo, il complesso militare industriale, le incursioni delle squadre SWAT, la tecnologia di sorveglianza invasiva, le politiche di tolleranza zero nelle scuole, l'eccessiva criminalizzazione o le prigioni privatizzate, per citarne solo alcune. Tuttavia, ciò che ho toccato dovrebbe essere sufficiente a mostrare che il panorama delle nostre libertà è già cambiato drammaticamente da quello che era una volta e senza dubbio continuerà a deteriorarsi a meno che gli americani non trovino un modo per riprendere il controllo del loro governo e reclamare le loro libertà.

Quindi come facciamo a reclamare le nostre libertà e a tenere a freno il nostro governo in fuga?

Quattro campi di pensiero tra i cittadini

Essenzialmente, ci sono quattro campi di pensiero tra i cittadini quando si tratta di ritenere il governo responsabile. In quale campo cadi dice molto sulla tua visione del governo - o, almeno, sulla tua visione di qualsiasi amministrazione sia al potere in quel momento.

Nel primo campo ci sono quelli che hanno fiducia che il governo faccia la cosa giusta, nonostante i ripetuti fallimenti del governo in questo dipartimento.

Nel secondo campo ci sono quelli che non solo non si fidano del governo, ma pensano che il governo sia fuori a prenderli.

Nel terzo campo ci sono coloro che non vedono il governo né come un angelo né come un diavolo, ma semplicemente come un'entità che ha bisogno di essere controllata, o come disse Thomas Jefferson, legata "dal male con le catene della Costituzione".

Poi c'è il quarto campo, composto da individui che prestano poca o nessuna attenzione al funzionamento del governo. Facilmente intrattenuti, facilmente distratti, facilmente guidati, questi sono coloro che rendono il lavoro del governo molto più facile di quanto dovrebbe essere.

È facile essere sviati, distratti e divertiti dalle buffonate dei politici, dallo sfarzo delle premiazioni, dagli eventi sportivi e dalle notizie di intrattenimento, e dall'evangelismo che passa per religione oggi.

Ciò che è molto più difficile da affrontare è la realtà della vita in America, dove la disoccupazione, la povertà, la disuguaglianza, l'ingiustizia e la violenza degli agenti del governo sono sempre più norme.

I potenti vogliono che restiamo divisi, alienati gli uni dagli altri in base alla nostra politica, ai nostri conti in banca, alla nostra religione, alla nostra razza e ai nostri sistemi di valori. Eppure, come osservò George Orwell, "La vera divisione non è tra conservatori e rivoluzionari ma tra autoritari e libertari".

L'unica distinzione che conta ormai è la posizione nello stato di polizia americano.

In altre parole, o fai parte del problema o fai parte della soluzione.

L'America è a un bivio.

La storia può mostrare che da questo punto in avanti, ci saremo lasciati alle spalle ogni parvenza di governo costituzionale e saremo entrati in uno stato militarista dove tutti i cittadini sono sospettati e la sicurezza batte la libertà.

Certamente, abbiamo superato l'era del governo rappresentativo e siamo entrati in una nuova era: l'era dell'autoritarismo. Anche con il suo terreno costantemente mutevole, questa parodia rovesciata della legge e del governo è diventata la nuova normalità dell'America.

Finché continuiamo a mettere la nostra politica davanti ai nostri principi - morali, legali e costituzionali - "noi popolo" perderemo.

E sapete chi continuerà a vincere giocando sui nostri pregiudizi, capitalizzando sulle nostre paure, approfondendo la nostra sfiducia nei nostri concittadini, e dividendoci in campi polarizzati e bellicosi incapaci di trovare un consenso sull'unica vera minaccia che è una minaccia immediata per tutte le nostre libertà? Il governo.

Quando perdiamo di vista il vero scopo del governo - proteggere i nostri diritti - e non riusciamo a mantenere il governo al suo posto come nostro servitore, permettiamo al governo di superare i suoi limiti e diventare un tiranno che governa con la forza bruta.


Qual è la tua reazione?

confused confused
0
confused
fail fail
3
fail
love love
1
love
lol lol
1
lol
omg omg
0
omg
win win
3
win