I casi di COVID sono in forte aumento nonostante i programmi di passaporto di immunizzazione?


Nonostante gli schemi di passaporto del vaccino e gli alti tassi di vaccinazione in molti dei paesi interessati, i casi di COVID in tutta Europa stanno aumentando ancora una volta.

Nuovi casi di Coronavirus

I nuovi casi di coronavirus in Germania hanno superato per la prima volta la soglia dei 50.000, con le autorità che spingono per l'imposizione di ulteriori restrizioni oltre a quelle che non hanno funzionato.

Come scrive Will Jones, "Un'impennata di fine autunno nelle infezioni di Covid riportate è in corso in Europa, con picchi in Austria, Paesi Bassi, Danimarca, Germania, Svizzera e Norvegia, e il possibile inizio di uno in Francia, Portogallo e Italia. Questo nonostante l'alta copertura vaccinale e l'uso massiccio di passaporti vaccinali nella maggior parte di questi paesi tra cui Germania, Paesi Bassi, Austria, Svizzera, Italia e Francia."

Jones nota che non c'è una nuova variante del virus che causa il picco e che praticamente tutti questi paesi hanno già sperimentato un picco a causa della variante delta.

 

Poiché tutti questi paesi hanno tassi di vaccinazione relativamente alti, si può solo supporre che la nuova impennata sia in parte dovuta all'efficacia calante dei vaccini.

Come abbiamo evidenziato ieri, un concerto corale in Germania che ha permesso solo alle persone completamente vaccinate o recuperate di partecipare, vietando coloro che non sono vaccinati ma potrebbero fornire un test negativo, ha portato a un focolaio COVID-19 che ha infettato almeno 24 persone.

Un luogo in cui i casi e i decessi per COVID rimangono bassi rispetto ad altri paesi europei è la Svezia, che non ha mai imposto un lockdown rigido e non ha uno schema di passaporto vaccinale o un mandato per la maschera.

Si potrebbe pensare che ci sia una lezione in questo.

Ma a quanto pare, l'esistenza stessa dell'"immunità di gregge" è ora una "pericolosa teoria del complotto".