Rifiutare la vaccinazione COVID costerà alle persone il loro lavoro o anche di più?


photo 2021 09 03 18 26 37 e1631040519960

All'inizio, sembrava che le persone in alcune parti del mondo, America inclusa, potessero effettivamente avere una scelta quando si trattava del vaccino COVID-19.

Vaccinazione forzata?

Anche se molti di noi temevano che alla fine sarebbero stati imposti dei mandati, la cosa peggiore che è successa finora a coloro che non hanno preso il vaccino è stata essere ridicolizzati da politici di sinistra e celebrità sui social media. Era un piccolo prezzo da pagare, secondo molti, per esercitare la loro libertà di salute ed evitare i pericolosi effetti collaterali di questi vaccini.

Ma ora, è una storia molto diversa. Gli americani sono ancora tecnicamente liberi di rifiutare il jab, ma potrebbero dover rinunciare a molte cose per praticare questo diritto - incluso il loro lavoro, i loro figli e persino le loro vite.

Niente Jab, niente lavoro

I mandati di vaccinazione sul posto di lavoro stanno arrivando da ogni angolo ultimamente, colpendo i lavoratori degli ospedali, i lavoratori delle compagnie aeree, i lavoratori al dettaglio e molte altre industrie. Grandi nomi come Kaiser Permanente, Walmart e Disney stanno tutti richiedendo che almeno alcuni segmenti della loro popolazione di dipendenti siano vaccinati.

Alcuni stanno anche gettando un po' di soldi nel tentativo di addolcire l'affare, come se le persone che hanno paura di morire per il vaccino potrebbero essere influenzate a scommettere con le loro vite per $100.

Alcuni esperti dicono che sono in arrivo sconti sull'assicurazione sanitaria per coloro che si fanno vaccinare; aziende come la Delta Air Lines stanno già aumentando i premi dell'assicurazione sanitaria per i lavoratori non vaccinati di $200 al mese, oltre ai lavoratori che sostengono il costo dei test settimanali richiesti COVID-19. E tutto sta per peggiorare molto grazie all'approvazione completa del vaccino Pfizer da parte della FDA, che dà a tali mandati più peso legale.

Alcuni genitori non vaccinati non possono vedere i loro figli

Per coloro i cui datori di lavoro sono più ragionevoli a questo proposito, e per i lavoratori autonomi, la società americana ha trovato un altro modo per costringere la gente a vaccinare: la prospettiva di perdere i propri figli.

Ad alcune persone è stato ordinato di prendere il vaccino COVID-19 per poter vedere i propri figli. Questo è stato illustrato da un recente caso in Texas, dove a una coppia in fase di divorzio è stato ordinato da un giudice di prendere il vaccino. Chris Staley ha detto che il vaccino è stato elencato come uno dei requisiti del giudice per permettergli di visitare i suoi figli, anche se nessuno di loro ha problemi di salute. Il suo avvocato gli disse che avrebbe dovuto fare il vaccino per evitare di sconvolgere il giudice; l'avvocato in seguito si ritirò dal caso.

In un altro caso, un giudice di Chicago ha impedito a una donna di vedere suo figlio di 11 anni sotto custodia parentale parziale semplicemente perché non è stata vaccinata per COVID-19. La donna, che ha detto che il suo medico le ha sconsigliato il vaccino a causa delle passate reazioni avverse al vaccino, è stata sorpresa perché l'udienza doveva riguardare il mantenimento dei figli e le spese. Inoltre, il suo ex-marito non aveva sollevato la sua mancanza di vaccinazione come una preoccupazione. Apparentemente, il giudice ha semplicemente preso la decisione di imporre questo requisito.

Pazienti non vaccinati negati ai trapianti d'organo

Può sembrare drammatico, ma alcune persone potrebbero pagare il rifiuto del vaccino con le loro vite - le stesse vite che stanno cercando di proteggere non facendo il vaccino. L'Università di Washington Medical Center ha recentemente rifiutato un trapianto di cuore salvavita per un paziente di 64 anni perché non voleva prendere il vaccino.

Dato il legame tra questi vaccini e i problemi di cuore e i coaguli di sangue, ha senso che un uomo in lista d'attesa per un trapianto di cuore non voglia correre il rischio, ma i suoi medici apparentemente non aderiscono alla filosofia del "non nuocere".

Questo non è un incidente isolato; l'UMass Memorial Health Center ha negato a un 37enne, padre di tre figli, un trapianto di rene salvavita dalla sua stessa moglie perché non era stato vaccinato.

Cosa dice di questi vaccini il fatto che la gente debba essere minacciata di perdere qualcosa di prezioso per essere disposta a farsi fare il vaccino?