Quali sono i rischi dell'uso del vaccino Pfizer nei bambini dai 5 agli 11 anni?


Da dove cominciare con l'assurda analisi beneficio-rischio della US Food and Drug Administration (FDA) per il "vaccino" COVID-19 mRNA della Pfizer nei bambini di età 5-11? (FDA) per il "vaccino" COVID-19 mRNA di Pfizer nei bambini di età 5-11?

Analisi beneficio-rischio

Cominciamo con la mia credibilità. Ho studiato statistica per un anno in uno dei migliori college di arti liberali d'America (Swarthmore). Ho studiato statistica per un anno alla UC Berkeley, un programma di master in analisi politica classificato #1. E ho un dottorato in economia politica da una delle migliori università del mondo (Università di Sydney). (Vedere l'allegato 1 alla fine).

Poiché la mia ricerca è sulla corruzione nell'industria farmaceutica, ho letto studi scientifici sui vaccini quasi ogni giorno negli ultimi cinque anni. All'inizio della mia carriera, ho lavorato professionalmente per analizzare scadenti analisi costi-benefici preparate da aziende che cercavano di ottenere agevolazioni fiscali, contratti e altre concessioni dai governi locali.

Basti dire che ho studiato a fondo l'analisi rischio-beneficio e sono in grado, meglio di molti altri, di leggere uno di questi documenti. L'analisi rischi-benefici della FDA per il vaccino della Pfizer per i bambini dai 5 agli 11 anni è uno dei documenti più sciatti che abbia mai visto....

Cominciamo dall'inizio:

1. I tassi di COVID-19 nei bambini di 5-11 anni sono così bassi che ci sono stati ZERO casi di COVID-19 grave e ZERO casi di morte per COVID, sia nel gruppo di trattamento (n=1.518) che nel gruppo di controllo (n=750).

Pertanto, qualsiasi affermazione sulla stampa che il vaccino Pfizer è "90% efficace" nei bambini è priva di significato, in quanto si riferisce a casi lievi da cui i bambini generalmente si riprendono rapidamente (e poi hanno una robusta immunità ad ampio spettro).

Quindi non c'è letteralmente nessuna emergenza in questa popolazione per la quale può essere richiesta un'autorizzazione all'uso di emergenza (EUA). La domanda della Pfizer dovrebbe essere negata a priori se la FDA seguisse veramente la scienza e le sue stesse regole. Torneremo su questo argomento più avanti.

2. La sperimentazione clinica di Pfizer nei bambini è stata intenzionalmente inadeguata per nascondere i danni.

Questo è un noto trucco dell'industria farmaceutica. (Pfizer lo ha manipolato importando i dati da un altro studio, ma quell'altro studio ha monitorato gli effetti avversi solo per 17 giorni, quindi i nuovi dati hanno contaminato piuttosto che chiarito i risultati).

In breve, se il tasso di certi esiti avversi nei bambini come risultato di questo vaccino è 1 su 5.000, e la sperimentazione ha arruolato solo 1.518 bambini nel gruppo di trattamento, è improbabile che questo particolare danno sarebbe stato rilevato nella sperimentazione clinica. Voilà "sicuro ed efficace".

3. Pfizer ha arruolato solo "partecipanti di età compresa tra 5 e 11 anni senza alcuna prova di precedente infezione da SARS-CoV-2".

L'iniezione di mRNA della Pfizer annulla l'immunità naturale e ti lascia peggio che se non fai nulla, come mostrano questi dati del governo britannico?

La Pfizer non sa perché i bambini con precedente infezione da SARS-CoV-2 siano stati esclusi da questo studio. Questo è stato intenzionale. Gli inquinatori hanno imparato a non fare domande a cui non vogliono risposte, per non dover affrontare la loro pistola fumante in una futura causa.

 

Questo secondo un'analisi di Alex Berenson:

"Gli inglesi trovano che il vaccino compromette la capacità del corpo di formare anticorpi dopo l'infezione non solo contro la proteina spike, ma anche contro altre parti del virus. In particolare, le persone vaccinate non sembrano fare anticorpi contro la proteina nucleocapside, l'involucro del virus, che è una parte critica della risposta nelle persone non vaccinate".

"Questo significa che le persone vaccinate sono molto più suscettibili alle mutazioni della proteina spike, anche se sono già state infettate una volta (o probabilmente anche più volte) e si sono riprese. Questo significa anche che il virus probabilmente seleziona mutazioni che sono proprio così, perché può infettare una grande popolazione suscettibile. Ed è probabilmente una prova in più che i vaccini possono interferire con lo sviluppo di una robusta immunità a lungo termine dopo l'infezione".

4. Pfizer ha perso il contatto con il 4,9% dei suoi partecipanti allo studio clinico?

Il documento rischi-benefici della FDA afferma: "Dei partecipanti alla coorte 1, 95.1% avevano un follow-up di sicurezza ≥2 mesi dopo la dose 2 al momento dell'arresto dei dati il 6 settembre 2021". Quindi cosa è successo al 4.9% che non ha avuto un follow-up di sicurezza 2 mesi dopo la Dose 2?

Erano nel gruppo di trattamento o nel gruppo di controllo? Non lo sappiamo perché Pfizer non lo dice. Date le piccole dimensioni dello studio, i risultati potrebbero essere confusi se il 4,9% dei partecipanti non è stato seguito.

5. Il periodo di follow-up era intenzionalmente troppo breve.

Questo è un altro ben noto trucco dell'industria farmaceutica per mascherare il danno. La coorte 1 è stata apparentemente seguita per due mesi, mentre la coorte 2 è stata monitorata per gli eventi avversi solo per 17 giorni.

Molti danni da vaccino, tra cui il cancro e le malattie autoimmuni, impiegano molto più tempo ad apparire. Come dice il vecchio detto: "Puoi fare in fretta o puoi fare bene, ma non puoi avere entrambe le cose". La Pfizer ha preso una decisione rapida.

6. Il modello beneficio-rischio creato dalla FDA considera solo un danno noto dell'iniezione di mRNA della Pfizer: la miocardite.

Ma sappiamo che i danni nel mondo reale dell'iniezione di mRNA della Pfizer vanno ben oltre la miocardite e includono anafilassi, paralisi di Bell, infarto, trombocitopenia/bassa conta delle piastrine, invalidità permanente, herpes zoster e sindrome di Guillain-Barré, per nominarne alcuni.

Cancro, diabete, disturbi del sistema endocrino e malattie autoimmuni possono venire dopo. Ma alla FDA non importa nulla di tutto questo perché ha un vaccino da vendere, quindi ignora tutti questi fattori nel suo modello.

 

7. La Pfizer elimina intenzionalmente il gruppo di controllo il più rapidamente possibile, vaccinando tutti i bambini che inizialmente avevano ricevuto il placebo.

Sostengono di farlo per "ragioni etiche". Ma tutti sanno che il vero obiettivo della Pfizer è quello di eliminare qualsiasi gruppo di confronto in modo che non ci possano essere studi sulla sicurezza a lungo termine.

Eliminare il gruppo di controllo è un atto criminale, eppure Pfizer, Moderna, Johnson & Johnson e AstraZeneca lo fanno come pratica standard con l'approvazione della FDA e dei Centers for Disease Control and Prevention.

8. Dato tutto questo, come può la FDA affermare che questo vaccino ha qualche beneficio?

È meglio che vi sediate per questa parte, perché c'è tutto! Ecco la frase chiave:

"L'efficacia del vaccino è stata determinata dal ponte immunitario 50% dei titoli anticorpali neutralizzanti SARS-CoV-2 (NT50, saggio di microneutralizzazione SARS-CoV-2 mNG)."

Aspetta, lasciami spiegare. ZERO casi di grave COVID-19 si sono verificati nella sperimentazione clinica in bambini di età compresa tra 5-11 anni. Pertanto, Pfizer e la FDA hanno semplicemente ignorato qualsiasi conseguenza reale per la salute (dovevano farlo, perché non c'è nessuna emergenza, quindi la causa è irrilevante).

Invece, Pfizer è passata a cercare gli anticorpi nel sangue. In generale, gli anticorpi sono un povero indicatore di immunità. E gli anticorpi nel sangue di questi bambini di 5-11 anni non ci dicono nulla, perché non ci sono stati casi di grave COVID-19 neanche in questo studio (nessuno nel gruppo di trattamento, nessuno nel gruppo di controllo).

 

Hanno inventato un "ponte immunitario". Pfizer ha esaminato i livelli di anticorpi nelle analisi del sangue da un altro studio che ha coinvolto persone di età compresa tra i 16 e i 25 anni, ha calcolato il livello di anticorpi che sembra essere protettivo in quella popolazione, poi ha calcolato quanti bambini dai 5 agli 11 anni avevano simili livelli di anticorpi nel loro sangue, e poi ha suggerito una cifra per quanti casi, ospedalizzazioni, ricoveri in terapia intensiva e morti nella popolazione dai 5 agli 11 anni potrebbero essere evitati da questo vaccino in futuro, sulla base dei livelli di anticorpi e dei risultati di salute nella popolazione dai 16 ai 25 anni.

Se vi fa male la testa per questa logica tormentata, è giusto che sia così, perché un tale imbroglio è senza precedenti in un'analisi rischi-benefici.

Poi, quando la FDA usa questa logica torturata all'inizio del suo documento informativo, tutti i calcoli che ne derivano sono completamente sbagliati. Non solo sbagliati, ma assurdamente e criminalmente sbagliati.

L'intero gioco si riduce alla tabella 14 a pagina 34 del documento rischi-benefici della FDA. E qui le bandiere rosse arrivano in fretta e furia.

9. Il modello FDA non valuta il beneficio della protezione del vaccino fino a sei mesi dopo il completamento delle due dosi.

Suppone anche che l'efficacia del vaccino rimanga costante durante questo periodo. Questo è problematico per diverse ragioni.

In primo luogo, ridurre i casi lievi nei bambini non è un risultato clinico desiderato. Come nota il dottor Geert Vanden Bossche, la vaccinazione di massa fa sì che i bambini producano più varianti infettive. Egli ha detto:

"Le persone giovani e sane non dovrebbero assolutamente essere vaccinate, perché questo non farebbe che erodere la loro immunità innata protettiva contro i coronavirus (CoV) e altri virus respiratori".

"La loro immunità innata è normalmente/naturalmente altamente protettiva e fornisce una sorta di immunità di gregge nel senso che attenua la pressione infettiva dei CoV a livello di popolazione, mentre la vaccinazione di massa li rende portatori di varianti più infettive".

"I bambini/adolescenti che contraggono la malattia di solito si ammalano in modo lieve o moderato e continuano a contribuire all'immunità di gregge sviluppando un'immunità ampia e duratura".

"Se sei vaccinato e ti infetti, puoi anche sviluppare un'immunità per tutta la vita, ma perché rischiare la vaccinazione, soprattutto se sei giovane e sano?"

Per prima cosa, c'è il rischio di possibili effetti collaterali, e per un altro, c'è un aumento del rischio che i tuoi anticorpi del vaccino non siano più funzionali, anche se si legano ancora al virus, aumentando la probabilità di ADE o addirittura di malattie gravi ... "

 

 

In secondo luogo, sappiamo che l'efficacia del vaccino è negativa nel mese successivo alla prima dose perché inibisce il sistema immunitario e comincia a diminuire dopo quattro mesi, quindi tutte le stime della FDA sull'efficacia del vaccino sono gonfiate.

In terzo luogo, è probabile che la miocardite causata da questi vaccini si sviluppi nel corso degli anni. Robert Malone, l'inventore della tecnologia mRNA, fa notare che la FDA ammette che i bambini saranno iniettati due volte all'anno per sempre (da qui il periodo di sei mesi nel modello rischio-beneficio della FDA).

Ma i rischi di "eventi avversi come la cardiomiopatia saranno cumulativi". Pertanto, qualsiasi modello che considera solo un periodo di sei mesi oscura il vero tasso di eventi avversi.

10.La FDA / Pfizer gioca veloce e sciolto con le loro stime di miocardite.

In primo luogo, stimano la miocardite "in eccesso" (leggi: causata dalle iniezioni) usando i dati del privato "Optum health claims database" invece del pubblico Vaccine Adverse Event Reporting System (VAERS) (vedi pagina 32).

Pertanto, è impossibile per il pubblico verificare le loro affermazioni. Poi, quando arriva il momento di calcolare quanti bambini con miocardite indotta da vaccino devono essere ricoverati e trattati in terapia intensiva, usano il Vaccine Safety Data Link (vedi pagina 33). Perché passare a un altro database per queste stime? Infine, non spiegano come sono stati calcolati i decessi per miocardite "in eccesso", quindi hanno semplicemente riportato 0.

La FDA stima che per ogni 1 milione di bambini di età 5-11 anni vaccinati, ci saranno 106 casi aggiuntivi di miocardite. Ci sono 28.384.878 bambini dai 5 agli 11 anni, e l'amministrazione di Joe Biden vuole vaccinarli tutti con i vaccini mRNA della Pfizer e ha già acquistato abbastanza dosi per farlo (anche se solo un terzo dei genitori vuole che i loro figli siano vaccinati con questo vaccino).

Quindi, se l'amministrazione Biden si fa strada, 106 casi di miocardite eccessiva per 1 milione x 28,38 milioni di persone risulterebbero in 3.009 casi di miocardite eccessiva dopo la vaccinazione, se il vaccino della Pfizer è approvato.

 

E nel corso di diversi anni, molti di questi bambini moriranno. Il dottor Anthony Hinton ("chirurgo consulente con 30 anni di esperienza nel NHS") sottolinea che il tasso di mortalità per la miocardite è di 20% dopo due anni e 50% dopo cinque anni.

Quindi la FDA ha esattamente il contrario: vogliono prevenire la COVID lieve nei bambini, che riduce l'immunità di gregge, e semplicemente mentono sui pericoli della miocardite.

Mi sono preso la libertà di correggere la tabella 14 della FDA con dati reali del mondo reale e di allungarla a 5 anni. Ecco come appare:

Uno studio di Harvard Pilgrim Healthcare per il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti stima che VAERS cattura solo 1% delle lesioni da vaccino reali. Steve Kirsch ha creato un modello sofisticato che mette il fattore di sottostima per COVID-19 morti da vaccino a 41 (quindi moltiplicare i numeri di cui sopra per 41). (Vedere gli allegati 2 e 3 alla fine).

E la miocardite è solo uno dei tanti possibili esiti della vaccinazione COVID-19. La dottoressa Jessica Rose ha recentemente calcolato un sottoconteggio di 31 per tutti gli eventi avversi gravi che seguono la vaccinazione.

 

Il vaccino della Pfizer sfida un'onesta valutazione dei benefici e dei rischi per quanto riguarda il suo uso nei bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni. L'analisi rischio-beneficio della FDA per il vaccino mRNA della Pfizer nei bambini di età compresa tra 5 e 11 anni è di scarsa qualità. È stata usata una logica contorta (che sarebbe stata rifiutata da qualsiasi rivista accademica adeguata) per raggiungere una conclusione predeterminata che non è scientificamente valida.

Il documento informativo della FDA è un'opera di fantasia e dovrebbe essere immediatamente ritirato. Se la FDA continua con questa farsa grottesca, causerà un danno irreparabile ai bambini, e i dirigenti della FDA saranno un giorno accusati di crimini contro l'umanità.

Allegati

1. Documento informativo della FDA

 

2. Rapporto finale della sovvenzione

 

3. Iniziativa di politica sanitaria pubblica (PHPI)