I caffè francesi diventeranno la polizia dei virus con il nuovo COVID PASS?


800 e1626362012198

"Non siamo la polizia dei virus, dicono i caffè francesi del nuovo pass COVID"!

I proprietari e i lavoratori dei ristoranti francesi sono preoccupati che i nuovi pass obbligatori COVID li trasformino in polizia dei virus invece che in fornitori di piaceri culinari.

A partire dal mese prossimo, tutti i commensali in Francia devono mostrare un pass che dimostri che sono completamente vaccinati, o che sono recentemente risultati negativi o guariti dal virus. Per i ristoranti - visti come la linfa vitale della Francia - la nuova regola presenta ancora un altro mal di testa dopo una pandemia punitiva.

"Una volta il nostro compito era quello di assicurarci che i nostri ospiti si divertissero mentre erano con noi. Ora, passiamo il tempo a rimproverarli. Non siamo stati addestrati per questo", ha detto Louis le Mahieu, direttore del ristorante parigino Les Bancs Publics.

Les Bancs Publics si trova in un angolo di strada sul canale che attraversa il nord-est di Parigi, un quartiere popolare con i giovani che si riuniscono nei suoi numerosi caffè o sulle rive del canale, bevendo e ascoltando musica. L'arte di strada vivace anima il quartiere, e c'è uno spazio pop-up di prenotazione di vaccinazioni nelle vicinanze, accanto a Paris Plage, il progetto annuale di spiaggia urbana estiva della città.

Come altri ristoranti della zona, Le Bancs Publics sta già lottando per rispettare le mutevoli regole francesi sui virus. È uno delle centinaia di locali parigini chiusi per non aver rispettato i limiti sui visitatori da quando i ristoranti francesi hanno riaperto a maggio per la prima volta in quasi sette mesi. Così le sue persiane di metallo dai colori vivaci sono tirate e nessun commensale è in vista.

I proprietari di bar e caffè temono di dover affrontare altri problemi del genere quando il pass COVID diventerà obbligatorio.

Un progetto di legge che prepara il requisito del pass COVID per ristoranti, centri commerciali, ospedali, treni e aerei prevede multe di 45.000 euro ($53.250) per le violazioni - che potrebbero essere fatali per le piccole imprese che stanno già lottando economicamente dopo le perdite della pandemia.

Per Gauthier Max, proprietario del vicino Mama Kin, ristoranti e bar non sono più luoghi di svago ma sono diventati spazi di costrizioni e restrizioni. "Siamo diventati effettivamente dei poliziotti", ha detto.

Una folla variegata di clienti sarebbe di solito in piedi fuori da Mama Kin con bevande e sigarette e socializzando all'interno, ma anch'esso è stato chiuso temporaneamente questa settimana per violazioni di virus.

Un collettivo di proprietari di ristoranti arrabbiati è programmato per incontrarsi giovedì con il capo della polizia di zona per discutere le sfide del virus e cercare di trovare soluzioni, ha detto Max.

I sindacati hanno respinto il nuovo requisito del pass, come hanno fatto i manifestanti durante le dimostrazioni a Parigi e in altre città della Francia mercoledì. I turisti sono anche confusi su come possono ottenere i pass COVID prima che entrino in vigore il mese prossimo; il governo promette risposte presto.