Le erbe medicinali trattano efficacemente migliaia di pazienti covid-19 negli ospedali cinesi?


Aghi di agopuntura con selezione di erbe medicinali cinesi e scrittura calligrafica mandarina su carta di riso che descrive le funzioni medicinali per mantenere la salute del corpo e dello spirito ed equilibrare l'energia del corpo.

Le cure per la SARS-CoV-2 sono già state progettate da Dio, preparate attraverso processi evolutivi e sintetizzate dalla natura. Più dell'85% dei pazienti covid-19 in Cina sono trattati con successo usando piante medicinali che sono state ampiamente studiate nel campo della medicina tradizionale cinese (MTC).

Erbe medicinali cinesi per Covid-19

Durante l'epidemia di SARS del 2003, la Commissione Nazionale della Salute della Repubblica Popolare Cinese ha studiato centinaia di erbe medicinali e i loro principali costituenti. Queste medicine tradizionali sono state utilizzate anche nelle linee guida di trattamento covid-19 per il trattamento dei pazienti ospedalizzati.


Il 17 febbraio, i funzionari sanitari cinesi hanno riferito che tutti i 60.107 casi di covid-19 sono stati trattati con successo con la MTC. La nazione stava usando esclusivamente la MTC per trattare la stragrande maggioranza dei casi di covid in quel momento. La medicina tradizionale cinese utilizza migliaia di composti molecolari sintetizzati che vengono estratti da varie erbe, radici, cortecce, semi, bacche, fiori e altri componenti delle piante. Molte di queste sostanze fitochimiche trasmettono un effetto antinfiammatorio sulle cellule umane, permettendo al sistema immunitario innato di sorvegliare accuratamente gli agenti patogeni e rispondere efficacemente a questi ultimi.

Più di 16.500 composti vegetali sono stati studiati per sviluppare protocolli di trattamento efficaci per covid-19

Chinese scientists put 16,500 plant compounds to the test, measuring their individual and synergistic inhibitory effects against three viral proteins, 3-chymotypsin protease, papain-like protease, and RNA-dependent RNA polymerase. The plant compounds displayed vast antiviral and immune-modulating effects against these viral proteins and enzymes. Some herbs are capable of modulating the cytokine storm, observed in severe covid cases.

The medical researchers conducted a pharmacology analysis on thousands of compounds isolated from each medicinal plant, and they discovered synergistic effects for a combination of these phytochemicals. The plants with the most effective combination of anti-inflammatory, anti-viral, immune-modulating phytochemicals were identified and studied for their therapeutic role in blocking viral attachment and mitigating the replication of SARS-CoV-2.

I composti di origine vegetale sono stati studiati in quattro aree critiche:

1. Per impedire il legame virus-recettore cellulare o la soppressione dell'auto-assemblaggio del virus
2. Per la stimolazione dell'immunità dell'ospite attraverso la produzione di fattori di virulenza
3. Per bloccare l'entrata del virus nelle cellule dell'ospite attraverso l'azione sugli enzimi dell'ospite o sul recettore di entrata cellulare
4. Per la prevenzione della sintesi e della replicazione dell'RNA della SARS-CoV-2, attraverso l'azione su proteine ed enzimi vitali

Lo studio si è concentrato sulle piante che aiutano a mitigare le risposte iper-infiammatorie durante l'infezione covid-19. I pazienti Covid-19 a maggior rischio producono un numero incontrollato di citochine, causando una "tempesta di citochine" di complicazioni. La tempesta di citochine è la risposta infiammatoria sistemica incontrollata e mortale. Le piante medicinali con le proprietà più antinfiammatorie attenuano la tempesta di citochine e quindi salvano la vita.

Le migliori piante e sostanze fitochimiche per il trattamento di Covid-19

The top three most effective plants for treating covid-19 included licorice root, (Glycyrrhiza glabra) chicory root, (Cichorium intybus) and hibiscus flowers (Hibiscus sabdariffa). Licorice root has history of effectiveness against multiple viruses. In randomized, controlled trials, licorice root also demonstrated both a reduction of mortality for covid-19 patients and broad spectrum anti-viral activity against various causative agents.

I singoli composti con il maggiore arricchimento anti-infiammatorio includevano quercetina, acido ursolico, kaempferolo, isorhamnetina, luteolina, glicerrizina e apigenina.

Other powerful antiviral plants include olive leaf (Olea europaea), white horehound (Marrubium vulgare), black cumin seed (Nigella sativa), garden cress (Lepidium sativum), Judean wormwood (Artemisia Judaica), guava (Psidium guajava), chrysanthemum (Glebionis coronaria), and Maryam’s flower (Anastatica). These plants contain all the correct compounds that target all three antiviral targets.

Plants that had action against two of the viral enzymes included: hairy willow herb (Epilobium hirsutum), chickpea (Cicer arietinum), and Kantarioun (Centaurea incana). Plants that had action against two of the viral proteins included: roselle (Hibiscus sabdariffa), German chamomile (Matricaria chamomilla), celery (Apium graveolens), and alfalfa (Medicago sativa).


Qual è la tua reazione?

confused confused
2
confused
fail fail
1
fail
love love
4
love
lol lol
0
lol
omg omg
2
omg
win win
2
win