Robert Malone, l'inventore dei vaccini mRNA, avverte dei pericoli della campagna di vaccinazione?


Non solo i governi democratici sono diventati totalitari, ma anche le aziende private che sfidano le leggi di Norimberga e impongono che i dipendenti siano vaccinati con il vaccino Covid. La vaccinazione è una procedura medica e richiede il consenso informato.

Campagna di marketing per la vaccinazione obbligatoria?

È molto strano che le aziende vengano reclutate per una campagna di marketing per imporre la vaccinazione obbligatoria. Sentiamo parlare della "pandemia dei non vaccinati". Ma non c'è una tale pandemia. Tutte le prove mostrano che la maggior parte dei nuovi casi si verifica tra i vaccinati. Ci sono ora anche alcuni studi su questo come riportato e, soprattutto, ci sono dati in tempo reale da molti paesi come il Regno Unito, Israele, Islanda, e soprattutto paesi con alti tassi di vaccinazione.

Tuttavia, le autorità e la stampa suggeriscono che coloro che rifiutano il vaccino sono responsabili delle nuove epidemie, mentre al contrario sono i vaccinati la causa delle varianti e delle nuove malattie. Come ha spiegato il dottor Robert Malone, l'inventore dei vaccini mRNA, il vaccino allena il virus a produrre varianti che sfuggono ai vaccini.

Malone è un membro dell'establishment. Non è un eccentrico, un teorico della cospirazione o un anti-vaxxer. È un membro così solido dell'establishment che il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti si è fidato di lui per anni. Ciò che separa Malone dall'establishment è la sua riluttanza a rimanere in silenzio quando vede che la narrazione prevalente della covid non corrisponde ai fatti. Ed è esattamente quello che fa nel seguente video ad un evento nella Silicon Valley dove è nato:

Malone spiega (a circa 50 minuti) che il vaccino non solo uccide le persone e danneggia la salute, ma che in un certo senso fa evolvere il virus e lo allena a sfuggire ai vaccini. In altre parole, il vaccino stesso amplifica le varianti che non possono essere prevenute dai vaccini.

Nei primi 25 minuti, Malone spiega chi è, il suo background e le sue esperienze. Spiega l'origine e la ragione della politica ufficiale della salute pubblica secondo cui gli esperti, non importa quanto rispettati, sono censurati se si discostano dalla narrativa ufficiale (e sempre mutevole) dell'OMS e delle agenzie statunitensi CDC, NIH e FDA. In altre parole, la burocrazia sanitaria ufficiale ha il monopolio dell'interpretazione. Spiega che i media mainstream sono intrecciati con le autorità sanitarie pubbliche e agiscono come un'agenzia di censura.

Eppure Malone rimane umoristico. Descrive di essere stato "controllato" e "sfatato" da un liceale impiegato per eliminare la "disinformazione", cioè tutto ciò che si discosta dal resoconto ufficiale del giorno. Abbiamo ormai raggiunto il punto della nostra assurdità in cui scienziati rispettati vengono censurati da sciocchi totali. Ricordiamo ancora come, in occasione di una sentenza di un giudice viennese che aveva citato l'inventore del test PCR, il premio Nobel Kary Mullis, i "fact-checkers" spiegarono perché Mullis non aveva ragione.

La fallacia della vaccinazione

A partire dal minuto 35, Malone arriva al cuore del dilemma che affrontiamo. Chiarisce che le autorità hanno sbagliato e che non c'è speranza che questi vaccini siano la soluzione. Chiarisce che la variante Delta si diffonderà nella popolazione e che nessuna quantità di vaccinazione, mascheramento e lockdown farà nulla al riguardo - quest'ultimo è stato visto in Australia proprio ora. L'attenzione deve spostarsi sul trattamento. Ci sono trattamenti efficaci conosciuti, e altri vengono sviluppati e testati. Lo stesso Malone è stato curato dall'ivermectina.

Fortunatamente, riferisce, la variante Delta è meno pericolosa della Covid-19, ma le varianti future potrebbero non esserlo se continuiamo a usare un vaccino che allena le nuove varianti a sfuggire al sistema immunitario.

Per la prima volta nella storia, la popolazione mondiale è stata utilizzata per i test clinici di massa di un vaccino sperimentale. Le prove si stanno accumulando. I database ufficiali riportano un numero straordinario di morti e feriti legati al vaccino Covid.

La stragrande maggioranza dei nuovi casi è associata ai completamente vaccinati. Secondo il CDC e lo stesso dottor Fauci, i vaccinati diffondono il virus con la stessa facilità dei pazienti non vaccinati del Covid. Il vaccino è stato collegato ad aborti spontanei. Questi sono tutti fatti che sono ora tacitamente riconosciuti dalle autorità sanitarie pasticcione, ma ancora largamente nascosti alla gente.

Le autorità sanitarie non sanno come rispondere al fallimento del vaccino perché hanno puntato tutta la loro strategia sul vaccino mRNA. Tutte le speranze e le rivendicazioni associate al vaccino sono state dimostrate false. È una lunga strada per tornare indietro, soprattutto quando non possono proporre nessun'altra strategia.

Colpi di richiamo senza fine

Dato che le autorità non sanno cosa fare, ora chiedono l'iniezione di richiamo - in Austria, negli Stati Uniti, in Israele e così via. E i politici dei partiti che una volta erano considerati progressisti e rappresentanti dei lavoratori e combattenti per i diritti fondamentali, ora promuovono l'apartheid. Abbastanza classicamente una divisione come la conosciamo da malvagi tempi precedenti.

È abbastanza comprensibile che questo evochi associazioni che sono simboleggiate sugli striscioni delle manifestazioni, come mostrato dal Jerusalem Post:

E quello trasparent leggermente più grande:

Tutti i "meccanismi di fact-checking" che sono stati messi in atto per mettere a tacere coloro che capiscono cosa sta succedendo sono ancora in atto e continuano a censurare gli esperti che hanno soluzioni reali. In Germania, i primi stanno addirittura già cominciando a lasciare il paese, perché ora hanno paura per la loro vita e la gente vuole portarli alla rovina finanziaria con brutti trucchi.

Trattare invece di "Vaccinare"

È ora di passare dall'inutile e pericoloso esperimento "Vacciniamo 7 miliardi di persone con un farmaco sperimentale e non provato di ingegneria genetica" a "Curiamo con successo e in modo economico solo coloro che sono malati".

Vediamo il successo del trattamento Ivermection molto bene nel secondo stato più grande dell'India, l'Uttar Pradesh.

Il numero di casi deve ancora essere visto in relazione alla dimensione della popolazione: L'Uttar Pradesh ha 236 milioni di abitanti.

La notizia della vittoria dell'India contro la variante Delta dovrebbe essere di dominio pubblico. Guardando le classifiche, è così chiaro che nessuno può negarlo. Ma per qualche ragione, non è permesso riportarlo. Per esempio, a Wikipedia non è permesso menzionare le meta-analisi peer-reviewed della dottoressa Tess Lawrie o del dottor Pierre Kory che sono state pubblicate sull'American Journal of Therapeutics. Leggi qui.

Inoltre, non è permesso dire nulla su www.ivmmeta.com che mostra i 61 studi con 23.000 pazienti che mostrano fino a 96% riduzione dei decessi con l'ivermectina.