Il grande cancro e il futuro - Lockdown totale della popolazione: Storia, analisi e prospettive


"Non scoprirete mai la verità  se non sei pronto ad accettare l'inaspettato"~ Eraclito

Introduzione

Il Re dei Virus è nudo. Questo è ormai riconosciuto da tutti coloro che hanno il coraggio di affrontare i fatti. Non elencherò in questo articolo l'immenso corpo di prove che esiste. Tutti voi probabilmente avete fatto, state facendo o farete le vostre ricerche. Mi limiterò a citare un rapporto che è stato rilasciato dal Dipartimento degli Interni tedesco:

"Il virus corona è un falso allarme globale. Il pericolo del virus è stato sovrastimato (non più di 250.000 morti nel mondo con Covid-19, rispetto a 1,5 milioni per l'influenza stagionale 2017-18)[i].

Tuttavia, lo scopo di questo articolo non è quello di concentrarsi su questo argomento. Come molti altri, durante gli ultimi due mesi, ho raccolto abbastanza informazioni che mi hanno permesso di capire quanto fosse grave questa "pandemia".

Quindi, cominciamo con questa domanda: Se la pandemia letale non è né letale né pandemica, allora perché la necessità di un lockdown globale?

Incompetenza? Cecità? Complottismo?

È importante rispondere a questa domanda con un approccio basato sui fatti. Come è impazzito il mondo? Chi ha deciso l'lockdown? Chi l'ha giustificato? Chi l'ha pensato?

Lockdown History

Cominciamo con l'ultima domanda. Che io sappia, nessun testo di medicina ha mai raccomandato la quarantena di popolazioni sane, per non parlare di interi paesi. Non è stato praticato né raccomandato. Questa idea viene da una mentalità militare...

Nel 2005, sotto l'egida di Donald Rumsfeld, capo del Pentagono sotto Bush Jr, il dottor Hatchett, attuale CEO della Coalition for Epidemic Preparedness Innovations (CEPI), ha creato un piano per il contenimento totale della popolazione americana in caso di un attacco bioterroristico.[ii] This idea was then reshaped by the Rockefeller Foundation think-tank in 2010. It issued a document called “Scenarios for the Future of Technology and International Development.” [iii] Uno dei quattro scenari rappresentava un contenimento autoritario globale che potrebbe durare da 10 a 20 anni a causa di una pandemia; questo scenario è stato mostrato come una possibilità imminente per l'umanità.

Allora, chi ha immaginato questa politica di contenimento? I militari e i "filantropi". Nessuno scienziato. Nessun medico.

Ora diamo un'occhiata a chi ha giustificato e sostenuto questo contenimento.

Ma prima, è importante saperne di più su Neil Fergusson, il direttore dello Scientific Advisory Group for Emergencies (SAGE) nel Regno Unito.[iv] Nel 2002, ha calcolato che la malattia della mucca pazza avrebbe ucciso circa 50.000 inglesi e altri 150.000 una volta trasmessa alle pecore. Ci furono solo 177 morti. Nel 2005, ha previsto che l'influenza aviaria avrebbe ucciso 65.000 britannici. Il totale fu di 457 morti.

Un altro giocatore importante in questo gioco è l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Nel 2009 ha lanciato l'allarme pandemia di influenza H1N1, scatenando l'acquisto di milioni e milioni di vaccini da parte dei governi ($10 a dose). La pandemia non è mai avvenuta. Questi costosi vaccini sono stati distrutti perché inutilizzati. Inoltre, questi vaccini contenevano mercurio, che ha creato molti casi di narcolessia cronica e altri problemi di salute tra i vaccinati, compresi i bambini.[v] Eppure, nessun governo si è mai lamentato ufficialmente con l'organizzazione per il "malconsiglio" che è costato loro miliardi, né nessuno ha chiesto nulla alle aziende farmaceutiche che hanno prodotto il vaccino tossico.

In March this year, the WHO launched its ‘Pandemic!’ cry, despite the fact that the number of cases and deaths was much lower than that of the seasonal flu. The WHO was assisted by the unreliable virological tests used worldwide.[vi] Neil Fergusson, invece, fedele alla sua mentalità allarmista, ha previsto con il suo "modello matematico" che 550.000 britannici sarebbero morti di Covid, così come più di 2 milioni di americani, se un feroce lockdown non fosse entrato in vigore. Poco prima, aveva condiviso le stesse cifre con il presidente Macron.[vii] Da un giorno all'altro, la Gran Bretagna implementò il piano del Dr. Hatchett (CEPI), come molti paesi avevano fatto prima. Totale lockdown. Non importa che il SAGE abbia poi rivisto i suoi numeri nettamente al ribasso, o che Fergusson sia stato licenziato. OMS, SAGE e CEPI hanno giustificato il contenimento davanti agli occhi chiusi del mondo.

Un dettaglio interessante: Chi pensate sia il generosissimo finanziatore di queste tre istituzioni con i loro acronimi sexy? Bill Gates.

Incompetenza? Cecità? Complottismo? Coincidenza?

We now know who devised the containment, who justified it and who applied it. But there remains one fundamental question. Why did people accept it without flinching (at least at first)? The answer lies in four letters: FEAR. A fear skillfully orchestrated by the main-stream media, with its wonderful harmoniously tuned choir. By the way, who is the generous philanthropist who gave millions of dollars to the most important European’s newspapers? Bill Gates, again.[viii] But let’s not get ourselves lost in details, and let’s go back to fear. First of all, fear of what? Fear of dying, of course! Without this fear, nothing would have been possible. Fear has paralyzed many thinkers… Fear… We’ll get back to that.

E così, il quadro diventa più completo. Come in uno spettacolo teatrale, ora possiamo presentare i personaggi...

E se l'Umanità fosse un corpo?

Having said all this so far, we must recognize that there is a pandemic. But not exactly the one we are being told, not a corona virus pandemic. To understand it better, let’s draw a parallel with our wonderful human body.

Our body is made up of an incredible number of living cells. These are its smallest living and self-contained units. They all strive towards a single goal: to keep the whole organism (our body) alive and healthy, so that it can serve as a vehicle for a higher entity, which I would call our Self or Ego. These cells gather into organs, an intermediate level between the cell and the whole body. Now, what would happen if the cells stopped working for the Higher Entity and began to live only for themselves, selfishly stealing nutrients from the body for their own growth? They would then form what is called a tumor, a localized cancer. A cancer is a group of cells that do not work for the body but for themselves: they become parasites.

Ora che questo è stato capito, passiamo al passo successivo. Anche la società è un organismo vivo e complesso, proprio come il corpo umano. È composta da organi che svolgono le sue funzioni fisiche: banche, scuole, ospedali, aziende, governi. Le unità di base sono gli esseri umani, in altre parole, noi.

CelluleEsseri umani
OrganiIstituzioni, aziende,...
Corpo umanoCorpo sociale (Società)
Ego???

L'egoismo delle cellule crea il cancro. Cosa crea l'egoismo degli individui? Quante persone nella nostra società sono al servizio di un buon principio superiore? In altre parole, chi conoscete la cui vita è focalizzata sull'aiutare gli altri? E quante persone vivono esclusivamente concentrate su se stesse?

Se il corpo umano avesse tante cellule egoiste quanti sono gli individui egoisti nella nostra società, come si chiamerebbe? Applicate questo rapporto tra quelli che conoscete... Molto probabilmente raggiungeremmo facilmente il livello del cancro terminale.

Do you see it the way I do? This materialistic selfishness afraid of death is the cancer of our society. For years it has advanced quietly, almost without symptoms. And now it’s starting to hurt. Our social life is full of malignant tumors. The largest ones, like the speculative economy, outrank our healthy organs like the real economy. The smaller tumors are living in our family and professional relationships, our culture and forms of government. The antisocial behaviours so common now-a-days have formed the ground for the Great Cancer to magnificently unveil and launch a general attack. Metastase.

È fondamentale vederlo chiaramente. Sì, ci sono grandi cattivi egoisti in agguato. Ma non avrebbero potuto fare nulla se anche noi non fossimo malvagiamente egoisti e materialisti. Sarebbe bello puntare il dito contro i principali tumori, sperando in una rivoluzione che li elimini tutti, come la chemioterapia. Ma, dimenticherei che è stata la mia stessa vigliaccheria a fare il loro letto. Uccidere i cattivi non fa sparire il male. Salterà solo da una persona all'altra, da un Luigi XVI a un Robespierre.

Siamo in una crisi che non ha altra scelta che la trasformazione individuale e sociale. È stimolante vedere come alcuni di coloro che si sono "svegliati" prima si trasformano passo dopo passo nella loro lotta contro questo Grande Cancro.

Fighting the Social Cancer

And here it is where the real beauty unravels! Here it is where hope gets born! It is only when I reach the bottom that I can start to go back up again! What does cure cancer? Chemotherapy attacks it with its own weapons, but the principle of cancer remains in the body until it is reborn a little later, a little farther away. No, you can’t cure evil with evil. What cures cancer is “The Ego” that regains control over its cells. A connection is re-established between the cell and the Higher Principle. Either the cells resume their work in the service of the greater whole or else they die. It is similar for us as a society, but there are some differences. On one hand,   it is the same because what saves us from our own evil is the good done onto others. When I work for the Higher Good, I slowly unravel my sticky selfishness and link myself to the forces of a Superior Principle, to that which is most Human in man. On the other hand, it is different because this Superior Principle will never impose itself upon us and put us back on the right path. It respects our freedom. It IS our freedom. It is up to us to restore the relationship with Him.

Allora, cos'è il Bene? La bontà? Per secoli, il Grande Cancro ci ha fatto credere che non esiste, o che è relativo. O che risieda nella felicità egoistica di molti. Oh, illusione materialista! Ma ora il Grande Cancro è uscito dalla sua tana, e la porta si è chiusa dietro di lui. È diventato estremamente visibile, e accanto a lui - in modo discreto ma molto presente, invitante ma non costrittivo - c'è il Bene amorevole.

Allora, come si combatte? Bisogna capire che questa lotta è fondamentale. Non lottare è cominciare a morire. Anzi, è peggio che morire: significa diventare il male - a piccoli passi inconsapevoli, lentamente, come uno che, stordito dal fumo della sua casa in fiamme, va a letto per un sonnellino. È così stanco, poverino! Sta solo seguendo il consiglio del suo medico.

How do you fight then? First, you must be able to see clearly what’s happening. The struggle has two directions. One toward the inner being of each and every one of us. Individual spiritual work is the key. Re-open ourself to the perception of the spiritual world, and gradually get rid of fear, selfishness, materialism, pride, and all those little things that make you an average person. As the ancient Greeks said: “Know thyself, and give thyself an afternoon kick!”

La seconda direzione si basa sulla conoscenza del mondo. In particolare, devi sapere quanto più possibile sul Grande Cancro: come funziona, cosa cerca di ottenere. Osservatelo, ascoltate coloro che l'hanno studiato o previsto. Incrociate le vostre informazioni, pensate, osservate ancora, pensate ancora, condividete i risultati con gli altri.

Per esempio, diamo un'occhiata più da vicino a questo contenimento che i governi sono così ansiosi di mantenere, anche quando il cosiddetto virus è andato in vacanza. Quali conseguenze osserviamo? Ecco un rapido elenco.

- Installazione ad alta velocità di antenne 5G nella maggior parte dei paesi industrializzati (tutti?), superando l'opposizione di cittadini e scienziati.

- Fallimento di molte piccole imprese e produttori. Le grandi aziende molto probabilmente sopravviveranno, ma le piccole persone diventeranno più dipendenti dallo stato per il loro pane quotidiano.

- I diritti fondamentali (come incontrarsi, toccarsi, protestare, ecc.) sono sospesi.

- Ai bambini viene detto che toccare gli altri è pericoloso. Non importa quanto questo contatto umano sia vitale per il loro sviluppo sano.[ix]

- Gli schermi monopolizzano la nostra vita, così come quella dei bambini piccoli, imponendo i suoi effetti più che dannosi. [x]

– More people die from containment than from the “virus”. [xi]

- La censura (da Youtube, Facebook, media tradizionali, Twitter, ecc.) mette a tacere coloro che mettono in discussione i benefici dei vaccini, del 5G, dell'lockdown, o semplicemente la narrazione ufficiale.

- Le aziende farmaceutiche e di comunicazione vedono i loro profitti salire alle stelle.

The Next Move

Volgiamoci ora verso il futuro, e cerchiamo di seguire la logica dietro questa distruzione di uomini e donne liberi, in modo da prevedere la prossima mossa - come negli scacchi. Quello che segue è ipotetico, una costruzione personale basata su tendenze, su tecnologie già esistenti o in via di sviluppo, e su dichiarazioni di autorità governative o ricchi miliardari.

Let’s imagine that a second wave of this pandemic will come back in the near future. The confinement would be even worse. All the effects on the list increase. The state and big businesses become the “saviours” of the world. But to protect the population from itself, these self-appointed “saviours” put in place a health passport quickly integrated into a digital identity that says who is healthy and who is not.[xii] (Financed by whom? Take a guess!). [xiii] Health is not a right anymore, it is a legal obligation. If you refuse the vaccine and the digital identity, how will the “good people” know that you are not a danger to them? You will no longer be allowed to be near them. No more trains, planes, supermarkets or banks. You are dangerous.

Tutto questo è sulla buona strada. Basta guardare quello che sta succedendo in Cina, o quello che il World Economic Forum sta dicendo apertamente sul proprio sito web.

Cosa succede dopo? La salute, la comunicazione, l'educazione, i trasporti sono stati sterilizzati e messi nelle mani dello Stato orwelliano. Cosa rimane? Soldi, contanti. E cibo.[xiv]

A causa delle conseguenze dei ripetuti confinamenti, la produzione e le catene di approvvigionamento alimentare saranno minate. Lo stato, ancora una volta vestito con le mutande rosse di Superman, il salvatore dell'umanità, verrà in soccorso. Proibirà, scusate, "sostituirà" l'agricoltura biologica/biodinamica con il pretesto che producono "troppo poco", in favore di un'agricoltura intensiva nelle mani di aziende che "sanno" cosa stanno facendo. Bayer (ex Monsanto) per esempio. E cosa succede se non siete d'accordo? Beh, non mangiate! Mai più...

Ma forse non c'è da preoccuparsi, visto che non avrete comunque denaro. Il denaro, questo veicolo di patogeni, scomparirà. Le valute virtuali, integrate nella nostra identità digitale (un numero in un database che contiene tutta la tua vita), diventeranno l'unico metodo di pagamento. E chi le controllerà? Indovinate...

Le persone che non si piegheranno dovranno esiliarsi in villaggi-fattorie a bassa tecnologia e autosufficienti - come nuove arcate di Noè in un diluvio di cancerose bugie high-tech.

The Hope

Com'è deprimente! Potremmo facilmente averne paura, tanto sproporzionatamente grandi appaiono le forze contro di noi. Eppure! Eppure...

The Great Cancer has a weakness. A crunchy crack in his fiercelooking cardboard shield: he weakens each time he is seen. He hates the light. Like a fungus, he grows only in the darkness, in the pious-collective-unconsciousness.

And more good news, he has a powerful enemy: the Principle of Good. This spiritual entity has been given many names throughout history: God, Tao, Christ, Hado, The I-am, Aum, Divine Love, the Universe… The name doesn’t matter. What matters is the personal and social connection with Him. To make His home the center of our initiatives. To trust Him (Her? Them?). To actively look for a relationship with Them, to apply here and now what They are. This is what can allow us to get through the raindrops and prepare for the future.

Anche l'Impero Romano aveva un cancro terminale. Fu distrutto dai "barbari" del Nord, che erano come l'influenza in confronto alle innumerevoli tribù che furono conquistate in mille anni. Isole di una nuova spiritualità sopravvissero sotto forma di monasteri. Da lì emersero impulsi che permisero all'Umanità in Europa di iniziare a fiorire in modo nuovo. Questo si ripeterà in una nuova forma?

So che il Grande Cancro sarà sconfitto. Sarà doloroso, ma l'umanità sopravviverà e ne uscirà più forte e migliore. Per quanto riguarda ognuno di noi, la questione non è tanto se sopravviveremo o meno. Sappiamo che prima o poi moriremo tutti. Cosa c'è di sbagliato in questo? Se i materialisti hanno ragione, allora è drammatico, e dovremmo lottare contro la nostra stessa morte anche a costo della vita degli altri - e diventare così il cancro. Se il Principio del Bene e il mondo spirituale esistono, allora la domanda non è più se moriremo o meno, ma piuttosto: COME HO VISSUTO? COME HO PERMESSO AGLI ALTRI DI VIVERE?

Con fiducia e amore,

Benjamin Bourgeois

Riferimento

[i] Rivolta dei medici tedeschi: https://kybalion.tv/rivolta-dei-medici-tedeschi-il-virus-corona-e-un-falso-allarme-globale

[ii] https://www.voltairenet.org/article209808.html

[iii] Read the report from page 18: https://www.academia.edu/attachments/62449111/download_file?st=MTU5MDE4ODQ0MCwxNzkuNy41NC42MQ%3D%3D&s=swp-splash-paper-cover

[iv]   https://www.voltairenet.org/article209749.html

[v] “Can WHO be trusted”, William Engdahl: https://www.globalresearch.ca/can-we-trust-who/5708576

[vi]   There are two tests. The first test detects the presence of antibodies to the current corona virus, or other similar antibodies. It is very unreliable and only indicates that the coronavirus, or another similar virus, has been defeated or is in the process of being defeated. The second, the PCR test, based on the discovery of “DNA magnification” by Chemistry Nobel Prize winner Kary Mullis. It also tends to be positive even when you are not ill. It detects that the virus exists in the cells being studied, without determining the quantity. Many doctors have rejected these diagnoses saying that someone is considered an “active case” only with a positive test, even when the person is not sick: https://www.davidicke.com/article/564277/cdc-begins-testing-americans-coronavirus

PCR tests were at the root of the scandal of the 1990s over the link between HIV and AIDS. Mullis accused the highly controversial Dr. Anthony Fauci (current White House task force leader against the corona virus) and his then-collaborator, Dr. Robert Gallo, of killing thousands of people by misusing his invention as test. “PCR is a great tool for scientists”, he sais, “but a terrible one for medical doctors”. https://uncoverdc.com/2020/04/07/was-the-covid-19-test-meant-to-detect-a-virus/

[vii] “It was [Fergusson] who sent a confidential note to French President Emmanuel Macron on 12 March announcing half a million deaths in France. In panic, he took the decision for a generalized confinement the same evening.” https://www.voltairenet.org/article209749.html

[viii] https://www.voltairenet.org/article209846.html

[ix] "Appello dei pediatri belgi: i bambini devono tornare a scuola e nella comunità", Una carta bianca del collettivo di pediatri della task force pediatrica belga e delle università belghe, La libre Belgique:

https://www.lalibre.be/debats/opinions/les-enfants-doivent-retourner-a-l-ecole-et-en-collectivite-5ec2af4ad8ad581c54f7ac13

[x] "La Fabrique du Crétin Digital: i pericoli degli schermi per i nostri bambini", Michel DEMURGET, edizione Seuil, 2019, Francia

[xi] “Leaked study from inside German government warns: lockdown will kill more people than coronavirus”. https://www.infowars.com/leaked-study-from-inside-german-government-warns-lockdown-will-kill-more-people-than-coronavirus/

[xii] https://www.infowars.com/covi-pass-uk-introduces-digital-health-passport-to-monitor-travel-health-of-population/

[xiii] “The COVID-19 coronavirus pandemic: the real danger is “the ID2020 agenda””, Peter Koenig: https://www.globalresearch.ca/coronavirus-causes-effects-real-danger-agenda-id2020/5706153

[xiv] “Coronavirus Tyranny – and death by famine”, by Peter Koenig: https://www.globalresearch.ca/corona-tyranny-death-famine/5711942