I neonati in Australia saranno presto vaccinati con COVID-19?


Covid vaccine child e1633046814848

I bambini a partire da due anni potrebbero presto essere in grado di farsi vaccinare da COVID-19, poiché Moderna rivela i suoi piani per iniziare la produzione in Australia.

Produzione di vaccini in Australia

Il direttore medico di Moderna, Paul Burton, ha detto che l'azienda è già in discussione con il governo per produrre vaccini in Australia. Ha anche detto che rilasceranno studi clinici sull'efficacia dei suoi vaccini sui bambini sotto i 12 anni entro novembre. "Al momento, è stato approvato per l'uso negli adulti e nei bambini di età superiore ai 12 anni e stiamo certamente scendendo verso, sapete, i neonati, due anni", ha aggiunto.

Moderna è già stato approvato per immunizzare i bambini tra 12 e 15, insieme a Pfizer.

Pfizer, Moderna per lanciare prove di vaccino per i bambini degli Stati Uniti

Negli Stati Uniti, Pfizer-BioNTech e Moderna hanno lanciato le loro prove di vaccino per i bambini di 6 mesi a marzo. Johnson & Johnson sta anche raccogliendo dati sul loro vaccino COVID-19 nei bambini dai 12 ai 17 anni, e spera di iniziare presto a studiare dosi per le età dai 2 agli 11 anni.

I ricercatori di vaccini stanno studiando il miglior dosaggio per ogni gruppo di età. In tutti gli studi clinici in corso, i vaccini per bambini sono essenzialmente identici alle versioni per adulti, ma a dosi più piccole. Per determinare il miglior dosaggio, gli studi clinici sono suddivisi in gruppi di età per mostrare le diverse fasi della crescita e dello sviluppo di un bambino.

 

I vaccini sono di solito studiati e approvati in ordine di età, con gli adulti sani per primi e i bambini per ultimi. Dopo che un vaccino è stato autorizzato per il gruppo di sperimentazione clinica più vecchio, la società è pronta a passare al successivo.

Pfizer ha notato che una volta che hanno i risultati dei loro studi clinici per i bambini da 5 a 11 anni, i risultati per 2 a meno di 5 e 6 mesi a 2 anni potrebbero seguire rapidamente. A seconda di come le prove potrebbero andare, è possibile ottenere un vaccino COVID-19 per i bambini di 6 mesi entro la metà dell'inverno.

Moderna sta sviluppando Booster Shots che mirano a diverse varianti

L'azienda sta anche sviluppando colpi di richiamo COVID-19 che mirano a diverse varianti, compreso il ceppo delta, che si è già diffuso rapidamente nel Nuovo Galles del Sud e Victoria.

Moderna utilizza un metodo di produzione che permette fino a 30 elementi diversi che possono essere modificati per includere eventuali nuove varianti del virus che devono ancora emergere. Questo è un metodo simile alla creazione di vaccini contro il cancro. Secondo il dottor Burton, nella creazione di vaccini contro il cancro, possono mettere 30 diversi RNA messaggeri che possono essere combinati contro molti diversi RNA messaggeri e proteine.

Uno studio condotto dai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) ha trovato i vaccini di Moderna più efficaci nel prevenire le ospedalizzazioni rispetto ai suoi rivali. È anche dimostrato che contiene tre volte più mRNA di Pfizer, rendendolo più potente.

Il governo australiano ha anche chiesto espressioni d'interesse per gli stati per istituire siti di produzione, con offerte multiple in corso di valutazione, e un annuncio su dove saranno prodotti i vaccini mRNA è atteso nelle prossime settimane.

Il professore della Monash University, Colin Pouton, ha prodotto un vaccino mRNA fatto in Australia, nel tentativo di creare un impianto di produzione in Australia. Il governo vittoriano ha messo un finanziamento per un impianto di produzione di vaccino mRNA e ha dato alla Monash University $5 milioni per produrre dosi per i propri studi scientifici. Leggi qui.

Il NSW e l'Australian Capital Territory sono ben avviati: l'85,2% dei residenti ha ricevuto la prima dose di vaccino nel NSW e l'85,9% nell'ACT.

Il premier del NSW Gladys Berejiklian ha detto che il suo stato è solo a un paio di settimane dall'avere il 70% della popolazione completamente vaccinata. "Chiedo a tutti di tenere la linea, è davvero importante che lavoriamo duramente ora in modo che quando cominceremo ad aprire al 70 per cento, saremo in grado di farlo in modo sicuro e mettendo tutti insieme", ha dichiarato.