Chi è il dottor Louis Fouché?


Il dottor Louis Fouché è un medico di terapia intensiva e anestesista in Francia. Ha una visione sociale e antropologica del mondo e della cura del paziente, che lo porta a lavorare su un approccio alternativo alla medicina ultra-tecnologica di oggi.

È stato molto coinvolto nella comunicazione intorno al coronavirus, proponendo un approccio più umanistico e pragmatico. Si batte per restituire ai francesi la libertà perduta. Vuole che il sistema sanitario si concentri sull'individuazione, l'isolamento e il trattamento dei pazienti. Il tutto applicando tecniche a domicilio che evitino il più possibile l'ospedalizzazione.

" Il governo sta attuando misure sproporzionate al pericolo della malattia. Non c'è motivo di avere paura di tutto questo. Bisogna essere consapevoli, per poter entrare in azione".

Sostenitore di un approccio interdisciplinare, Fouché ama che le cose siano collegate. Desidera riunire gli assistenti per una politica sanitaria giusta e proporzionata di fronte a questa crisi sanitaria, ma soprattutto politica. In questo modo, intende condurre "una guerra dell'informazione".

A questo scopo, ha fondato nell'autunno 2020 "Réinfo Covid", un collettivo di professionisti della sanità, medici e scienziati universitari, uniti intorno a un'idea: la necessità di una politica sanitaria equa e proporzionata per la Francia. Unito ai cittadini che desiderano avere un ruolo attivo nella risoluzione della crisi della democrazia, la pluralità si aggiunge alla competenza per costituire la più grande forza.


Hanno creato il "Conseil Scientifique Indépendant" (Consiglio Scientifico Indipendente - CSI)" composto da scienziati, medici, farmacisti, ricercatori e sociologi riuniti per riflettere e approfondire i temi del covid con l'idea di mettere in evidenza la realtà scientifica e, soprattutto, aiutare i nostri leader politici a trovare soluzioni adeguate alla popolazione.


Oggi, continua a lottare, spiegando che indossare una maschera o farsi vaccinare può essere solo un'espressione di adesione e partecipazione alla "Dittatura sanitaria" e ai piani segreti del governo per controllare la popolazione. Oggi si batte contro l'Health Pass istituito in Francia e denuncia un "movimento totalitario paranoico" del governo, che gli è valso le critiche di molti medici.

"Non siamo in guerra, la guerra è ciò che il nostro presidente ha dichiarato al suo popolo, siamo in una lotta!"

Recentemente, l'ospedale dove lavora Fouché ha annunciato la partenza del medico, deplorando le sue posizioni "contrarie ai principi morali ed etici" dell'istituzione. Formalmente, l'istituzione non ha licenziato Louis Fouché, ma si è preoccupata, in un comunicato stampa inequivocabile, di staccarsi completamente dal medico.

Louis Fouché è un grande medico e un grande combattente della resistenza. Ha dato coraggio a milioni di francesi e questi continueranno la lotta al suo fianco!

Maggiori informazioni sul Dr. Louis Fouché:


Alcuni dei suoi video in inglese:

https://www.bitchute.com/video/tpH7TphBfUU7/

https://www.bitchute.com/video/Grz7gQPMqLzj/