Una grande città canadese vieta alle coppie non vaccinate di sposarsi?


flag of canada and border stockpack istock scaled e1634238597340 1024x576 1

Dopo che il governo liberale del primo ministro Justin Trudeau ha emanato uno dei requisiti di vaccinazione più restrittivi del mondo sviluppato, una città canadese ha portato la tirannia medica a un nuovo livello rifiutando di rilasciare certificati di matrimonio alle coppie che non sono completamente vaccinate.

Le leggi sulle vaccinazioni più restrittive

La città di Oakville, Ontario, una piccola città di più di 200.000 persone, non permetterà a una coppia di richiedere una licenza di matrimonio a meno che entrambi possano dimostrare di essere completamente vaccinati.

In una dichiarazione, la città riconosce che questo requisito supera quello della provincia dell'Ontario, ma il nuovo requisito è un tentativo di "fornire ulteriore protezione alla nostra comunità e ai dipendenti della città da COVID-19. Pensavamo che il vaccino avrebbe fatto proprio questo?

 

Ma non si tratta solo di matrimonio: ai residenti di Oakville non vaccinati viene negato l'accesso a una serie di servizi pubblici, descritti nella dichiarazione qui sotto:

  • Uso di strutture ricreative e culturali al coperto, compresi stadi, centri comunitari, piscine, centri per anziani, l'Oakville Centre for the Performing Arts e l'Oakville Museum at Erchless Estate.
  • Sportello ServiceOakville presso il municipio
  • Tutti i nuovi certificati di matrimonio e le date delle cerimonie (la prova della copertura completa delle vaccinazioni non è richiesta per i certificati di matrimonio e le date delle cerimonie prenotati in anticipo). Le cerimonie si terranno in municipio a partire dal 4 novembre 2021.

Oakville non è l'unica città che cerca di far vaccinare più persone. Il presidente Trudeau ha emesso uno dei mandati più restrittivi di sempre, in parte per aumentare i tassi di vaccinazione in stallo.

Trudeau e il suo governo stanno richiedendo a tutti i dipendenti del governo di vaccinarsi o di prendere un congedo non pagato. Questo include tutti i dipendenti federali "nella pubblica amministrazione di base" e la Royal Canadian Mounted Police. Gli appaltatori federali, compresi gli addetti alle pulizie, devono essere vaccinati per accedere agli edifici governativi.

Il governo richiede anche che tutti i lavoratori aerei, ferroviari e marittimi regolati a livello federale stabiliscano una politica di vaccinazione per i loro dipendenti, che in realtà impone la vaccinazione.

Per coloro che non sono vaccinati, non importa se lavorano da casa o no. Saranno messi in congedo non retribuito anche se hanno svolto il loro lavoro a casa.

Questo è solo l'ultimo promemoria che non si tratta davvero di "sicurezza" - si tratta di controllo.