Gli scienziati britannici ammettono l'uso non etico e totalitario della paura nella risposta alla Covid?


Concetto di paura del coronavirus. Donna si copre il viso e le mani su sfondo con coronavirus.

Se gli scienziati britannici ammettono l'uso immorale e totalitario della paura nella risposta di Covid - Cos'altro stanno usando contro di noi?

È molto allettante voler credere che la risposta alla covid sia radicata nell'altruismo, nella logica, nel sangue freddo e nella ragione. Dopo tutto, chi vuole credere di essere manipolato?

Ingegneria sociale

Per quasi un decennio ho pubblicato articoli sulla realtà che la psicologia e la psichiatria vengono sfruttate su scala di massa per incoraggiare cambiamenti sociali. Personalmente, penso che il termine migliore per questo sia ingegneria sociale, perché mi piace quello che fanno gli ingegneri.

Gli ingegneri progettano sistemi complessi per scopi specifici per resistere a specifici fattori di stress. Ecco cos'è questo. Un sistema sociale complesso progettato per fabbricare il consenso per un mondo governato da un controllo sempre più disumano. Per sopravvivere deve mantenere un livello base di sostegno pubblico. Deve essere in grado di resistere allo stress di qualsiasi movimento sociale che minacci questo ordine.

Non è molto cosmico, lo so. Ciò che è cosmico è rendersi conto che ci siamo tutti incarnati qui sulla terra in questo momento per affrontarlo. Ma questa è un'altra storia.

Ora, ho tre figli e non riesco a metterli d'accordo su quale gusto di gelato comprare. Quindi cosa serve per mettere d'accordo una nazione di 330 milioni di persone? O un mondo di miliardi?

Ci vuole una comprensione della psicologia umana. E della paura. Ci vuole molta paura.

Considerate quanto segue.

Nel settembre del 2020 abbiamo riportato il fatto che la risposta ufficiale di Covid nel Regno Unito è stata guidata da un'organizzazione di politica pubblica privatizzata, The Behavioral Insights Team, affettuosamente nota come "Nudge Unit". In poche parole, il suo lavoro è quello di far sembrare le cose come lo stare a due metri di distanza al segnale di Wal-Mart come salvavita, necessarie e normali.

Sono abbastanza buoni.

Ora, recentemente, The Telegraph ha riportato le rivelazioni che i membri del gruppo scientifico sull'influenza pandemica del comportamento hanno ammesso apertamente che il loro lavoro nell'usare la psicologia per influenzare la reazione del pubblico Covid era "non etico" e "totalitario".


"Independent Scientific Pandemic Insights Group on Behaviours (SPI-B) - SPI-B fornisce consigli di scienza comportamentale per anticipare e aiutare le persone ad aderire agli interventi che sono raccomandati da esperti medici o epidemiologici".

Davvero? Arrestare la nonna su una panchina del parco in un pomeriggio di sole è totalitario? Assolutamente no.

Qui sotto c'è una lunga citazione da quell'articolo. È rilevante perché è necessario liberarsi dalla nozione che le scelte che ci vengono date in questo momento riflettono una valutazione onesta della situazione, e quindi equivalgono a una risposta logica e sana. Non dobbiamo accettare l'idea che la vita stessa dipenda da un vaccino sperimentale. Siamo capaci di prendere decisioni razionali, non influenzate dalla paura e dalla pressione dei pari. Questo è il genere di cose che gli adulti possono fare.

Leggi questo...

"Gli scienziati di un comitato che ha incoraggiato l'uso della paura per controllare il comportamento delle persone durante la pandemia di Covid hanno ammesso che il loro lavoro era "non etico" e "totalitario". I membri dello Scientific Pandemic Influenza Group on Behaviour (SPI-B) hanno espresso rammarico per le tattiche in un nuovo libro sul ruolo della psicologia nella risposta del governo alla Covid-19.

Lo SPI-B ha avvertito nel marzo dello scorso anno che i ministri dovevano aumentare "il livello percepito di minaccia personale" da Covid-19 perché "un numero sostanziale di persone non si sente ancora sufficientemente minacciato personalmente".

Gavin Morgan, uno psicologo del team, ha detto: "Chiaramente, usare la paura come mezzo di controllo non è etico. Usare la paura sa di totalitarismo. Non è una posizione etica per nessun governo moderno".

Il signor Morgan ha parlato con l'autrice Laura Dodsworth, che ha passato un anno a indagare le tattiche del governo per il suo libro "A State of Fear", pubblicato lunedì.

Lo SPI-B è uno dei sottocomitati che consiglia lo Scientific Advisory Group for Emergencies (Sage), guidato da Sir Patrick Vallance, il consigliere scientifico capo.

Uno scienziato della SPI-B ha detto alla signora Dodsworth: "A marzo [2020] il governo era molto preoccupato per la conformità e pensava che la gente non avrebbe voluto essere rinchiusa. Ci sono state discussioni sul fatto che la paura fosse necessaria per incoraggiare la conformità, e sono state prese decisioni su come aumentare la paura. Il modo in cui abbiamo usato la paura è distopico. L'uso della paura è stato sicuramente eticamente discutibile. È stato come uno strano esperimento. Alla fine, si è ritorto contro di noi perché la gente è diventata troppo spaventata".

Un altro membro della SPI-B ha detto: "Si potrebbe chiamare la psicologia 'controllo mentale'. Questo è quello che facciamo... chiaramente cerchiamo di farlo in modo positivo, ma è stato usato in modo nefasto in passato".

Uno ha avvertito che "la gente usa la pandemia per prendere il potere e far passare cose che altrimenti non accadrebbero... Dobbiamo stare molto attenti all'autoritarismo che si sta insinuando".

Un altro ha detto: "Senza un vaccino, la psicologia è la tua arma principale... La psicologia ha avuto un'epidemia davvero buona, in realtà".

Un altro membro della SPI-B ha detto di essere "sbalordito dall'armamento della psicologia comportamentale" durante la pandemia, e che "gli psicologi non sembrano essersi accorti quando ha smesso di essere altruista ed è diventato manipolativo. Hanno troppo potere e questo li intossica". ~ Il Telegrafo

Questo è solo un piccolo pezzo dell'intera storia. La psicologia umana viene sfruttata in una vasta gamma di modi creativi e distruttivi per incoraggiare risposte specifiche a crisi specifiche senza che il sistema sociale costruito crolli sotto il peso della verità e della disobbedienza civile.

Cos'altro è in gioco contro la vostra mente? Quali altre tattiche di ingegneria sociale vengono impiegate per produrre consenso e obbedienza? Credete davvero che la gente pensi da sola? Leggi qui.

Approfondirò questo aspetto nei prossimi articoli, ma per ora, considerate quanta ripetizione c'è nella messaggistica, e quanta aperta censura delle informazioni che "si riferiscono a una grave crisi sanitaria attuale e contraddicono un autorevole consenso scientifico". Il comportamento è in gran parte determinato dalla mente subconscia.

Se vi sentite sotto pressione per le circostanze attuali e vi trovate ad andare avanti solo per andare avanti, non abbiate paura di dire la vostra verità. La psicologia può essere usata contro di voi, ma sicuramente può anche essere usata a vostro vantaggio. La razionalità è l'antidoto alla paura. Nel mio lavoro di coach di padronanza di sé, creo l'opportunità per le persone di vedere da sole quali programmi stanno influenzando le loro vite, e le aiuto a creare piani razionali di azione per ripristinare il loro potere personale.