Gli scienziati vogliono trasformare la tua drogheria in vaccini mRNA?


Gmo Corn Syringe Inject 1024x577 400x225 1 e1633544311646

L'agenda globale per inoculare ogni uomo, donna e bambino sta arrivando direttamente nel vostro piatto. Un team di scienziati dell'Università della California, Riverside, sta cercando il modo di trasformare le vostre GROCERIE in vaccini mRNA.

"Ansia da vaccinazione" nella popolazione

Per combattere "l'esitazione del vaccino" nella popolazione, questi scienziati vogliono distribuire proteine spike del coronavirus in tutta la fornitura di cibo. Questo esperimento potrebbe dare origine a un nuovo paradigma di vaccinazione che dà a Big Pharma il controllo totale sulla fornitura di cibo, in quanto si avventurano a modificare geneticamente il cibo per inondare la popolazione con più proteine spike per la coagulazione del sangue.

È questa la ragione per cui l'investitore in OGM/vaccini Bill Gates sta comprando terreni agricoli in tutti gli Stati Uniti? Tutti gli attuali vaccini e le centinaia di esperimenti futuri sui vaccini saranno condotti attraverso l'alimentazione?

La modificazione genetica della fornitura di cibo potrebbe presto essere usata per vaccinare la popolazione

Il futuro della guerra biologica e della sperimentazione umana sarà probabilmente condotto attraverso la fornitura di cibo, e pubblicizzato come sicuro. Alterando il citoplasma delle piante commestibili, gli scienziati sperano di introdurre tossine proteiche estranee nel vostro cibo. Questi scienziati che si occupano di vaccini stanno già facendo esperimenti su piante di lattuga e spinaci, per sviluppare una nuova specie di verdure che possono vaccinare le persone più spesso e in modo meno invasivo. Questi nuovi verdi progettati possono essere coltivati anche a casa. Gli scienziati stanno lavorando su un modo per quantificare il corretto dosaggio di proteina spike per pianta, dimostrando che la pianta può replicare abbastanza mRNA per superare l'attuale offerta di vaccino.

"Idealmente, una singola pianta produrrebbe abbastanza mRNA per vaccinare una singola persona", Juan Pablo Giraldo, ricercatore principale e professore associato nel Dipartimento di Botanica e Scienze Vegetali della UCR. "Stiamo testando questo approccio con spinaci e lattuga e abbiamo obiettivi a lungo termine di persone che lo coltivano nei loro giardini", ha aggiunto. "Gli agricoltori potrebbero anche coltivarne interi campi".

Giraldo si sforza di dimostrare che il DNA contenente vaccini mRNA può essere integrato con successo nelle cellule vegetali. Per fare questo, i ricercatori intendono alterare il cloroplasto della cellula vegetale. Il cloroplasto prende l'energia del sole e la converte in zucchero e altre molecole di cui la pianta ha bisogno per crescere. Gli scienziati vogliono interferire con questo processo naturale e istruire il citoplasma a generare proteine spike e altre molecole estranee che possono essere introdotte come antigeni negli esseri umani.

Giraldo e il suo team hanno già dimostrato che il cloroplasto è in grado di esprimere geni estranei che non fanno parte del disegno naturale della pianta. Questa modifica genetica è stata realizzata racchiudendo il materiale genetico estraneo in un involucro protettivo e poi inserendolo nelle cellule della pianta. L'obiettivo è quello di introdurre questi OGM negli esseri umani in modo che il loro sistema immunitario possa essere programmato per combattere antigeni e sequenze virali che gli scienziati hanno preselezionato e progettato.

È in arrivo un nuovo paradigma di vaccini basati sul cibo?

Alla UC San Diego, Nicole Steinmetz ha già sviluppato nanotecnologie che possono consegnare materiale genetico al cloroplasto delle piante. Steinmetz armeggia con nanoparticelle di virus vegetali e le ripropone per consegnare geni stranieri nelle cellule della pianta.

Questo non è l'unico esperimento di vaccino commestibile attualmente in corso. Gli scienziati dell'Università di Ottawa stanno lavorando su un vaccino commestibile per i coronavirus da oltre un anno.

L'ospedale di Ottawa sta già testando il primo prototipo. Questo vaccino commestibile esprime antigeni virali all'interno delle piante di lattuga e spinaci. Il loro obiettivo è di consegnare le proteine di punta al corpo umano senza alterare la sintesi proteica delle cellule umane. L'attuale fornitura di vaccino deve essere tenuta refrigerata a temperature estremamente basse. Se questo sforzo di ricerca può dimostrare la consegna delle proteine spike in tutta la fornitura di cibo, l'attuale fornitura di vaccino potrebbe essere eliminata in favore di un nuovo paradigma di vaccinazione basata sul cibo. Questo esperimento potrebbe alterare per sempre la fornitura di cibo, trasformando cibi sani e curativi in campi da gioco per la guerra biologica che i globalisti possono usare per sfruttare la razza umana.