Come Google e USAID hanno finanziato gli esperimenti sulle armi biologiche COVID di Peter Daszak al Wuhan Lab?


In una rivelazione scioccante è venuto alla luce che Google e USAID hanno finanziato la ricerca condotta dalla EcoHealth Alliance di Peter Daszak - un gruppo controverso che ha apertamente collaborato con l'Istituto di virologia di Wuhan sulla ricerca del coronavirus del pipistrello "killer" - per oltre un decennio.

Nota: tutti gli studi citati nel rapporto possono essere letti alla fine dell'articolo originale.

I ricercatori di EcoHealth Alliance finanziati da Google e USAID

Il presidente di EcoHealth Alliance Peter Daszak - che ha collaborato con il Wuhan Institute of Virology alla ricerca finanziata dal Dr. Anthony Fauci's National Institute of Allergy and Infectious Disease in un video sorprendente ha ammesso nel 2016 come i suoi colleghi cinesi hanno inserito proteine Spike nel virus della SARS per creare "Killer Coronavirus" che potrebbe infettare gli esseri umani.

Ora, i legami finanziari rivelano che questi esperimenti sono stati finanziati da Google e USAID.

Google.org, il braccio di beneficenza del colosso tecnologico, ha finanziato studi condotti da ricercatori dell'EcoHealth alliance, tra cui Peter Daszak, almeno dal 2010.

La relazione più che decennale è evidente in uno studio del 2010 intitolato Identificazione di GBV-D, un nuovo Flavivirus GB-like dai pipistrelli frugivori del Vecchio Mondo (Pteropus giganteus) in Bangladesh (leggi sotto) sui flavivirus dei pipistrelli, che elenca Daszak e EcoHealth Alliance Vice Presidente Jonathan Epstein come autori, che ringrazia Google.org per il finanziamento.

Studi su pipistrelli e cacciatori di pipistrelli

Lo studio è stato condotto sui pipistrelli del Bangladesh per individuare gli agenti infettivi presenti in essi. Esso afferma che:

I pipistrelli sono serbatoi di una vasta gamma di agenti zoonotici tra cui lyssa-, henipah-, SARS-like corona-, Marburg-, Ebola-, e astrovirus. Nel tentativo di rilevare la presenza di altri agenti infettivi, noti e sconosciuti, abbiamo esaminato i sieri di 16 pipistrelli Pteropus giganteus di Faridpur, Bangladesh, utilizzando il pirosequenziamento ad alta velocità.

Uno di questi studi sui pipistrelli e i cacciatori di pipistrelli è stato condotto segretamente in India, nello stato nordorientale del Nagaland.

Lo studio è finito sotto lo scanner perché due dei 12 ricercatori appartenevano al Dipartimento di Malattie Infettive Emergenti dell'Istituto di Virologia di Wuhan, ed era finanziato dall'Agenzia per la Riduzione della Minaccia della Difesa (DTRA) del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. Avrebbero avuto bisogno di permessi speciali come entità straniere.

I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista PLOS Neglected Tropical Diseases, originariamente fondata dalla Bill and Melinda Gates Foundation.

Studi su Virus

L'anno scorso, il CDC è stato sorpreso a finanziare il Manipal Center for Virus Research (MCVR) del Karnataka per condurre segretamente ricerche sul letale virus Nipah - un agente patogeno considerato potenziale arma biologica.

Il fatto che un laboratorio privato sottoqualificato maneggiasse segretamente un virus pericoloso sotto il naso del governo, su ordine di un'agenzia straniera, ha sollevato grandi preoccupazioni all'interno dell'apparato del ministero della salute.

Un altro studio del 2014 intitolato Evidence for henipavirus spillover in popolazioni umane in Africa (leggi sotto) sullo spillover henipavirus, di cui è stato autore Daszak, similmente dichiara di essere stato in parte "sostenuto da Google.org".

Un altro documento del 2015 intitolato Macacine Herpesvirus 1 in Long-Tailed Macaques, Malaysia, 2009-2011 (leggi sotto) incentrato sull'herpes, che elenca Daszak ed Epstein di EcoHealth come autori, rivela che è stato "sostenuto da finanziamenti dell'Agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale Emerging Pandemic Threats: PREDICT program, la Skoll Foundation, e Google.org".

PREDICT è un programma internazionale di $200 milioni finanziato per un periodo di dieci anni per effettuare esperimenti di gain-of-function al Wuhan Institute of Virology.

Gli esperimenti Gain-of-Function

Questo salto tra le specie non era naturale ed è stato raggiunto dal team guidato dalla donna pipistrello della Cina, Shi Zhengli. Puoi leggere di più in dettaglio in COVID19 Files - Scientific Investigation On Mysterious Origin Of Coronavirus.

E' stato finanziato nell'ambito di esperimenti "gain-of-function" attraverso Peter Daszak, il presidente di EcoHealth Alliance dal governo degli Stati Uniti.

La parte interessante è che Peter Daszak è lo stesso che ha orchestrato la pubblicazione di un articolo "scientifico" su Lancet sostenendo che il virus ha fatto il salto tra le specie naturalmente.

Nel 2018, i ricercatori di EcoHealth Alliance sono stati autori di un altro documento (leggi sotto) intitolato "Serologic and Behavioral Risk Survey of Workers with Wildlife Contact in China" che è stato "reso possibile" dal contributo finanziario di Google.org.

L'abstract del documento di 14 pagine riassume:

Riportiamo uno studio condotto nella provincia di Guangdong, Cina, per caratterizzare i comportamenti e le percezioni associate alla trasmissione di patogeni con potenziale pandemico nelle popolazioni umane altamente esposte all'interfaccia animale-umano. Un sondaggio sui fattori di rischio/esposizione è stato somministrato a individui con alti livelli di esposizione alla fauna selvatica.

L'articolo sembra porre le basi per la teoria che i coronavirus simili alla SARS potrebbero avere origine in un mercato umido in una provincia vicina alla città di Wuhan - il probabile epicentro della COVID-19.

Tuttavia, le e-mail di Fauci hanno rivelato come Peter Daszak ha colluso con il dottor Anthony Fauci e altri scienziati di alto livello in un insabbiamento della ricerca sulle armi biologiche COVID-19 nota anche come esperimenti Gain-of-function per spingere la teoria dell'origine naturale del coronavirus.

Google non ha solo finanziato gli esperimenti sulle armi biologiche in Cina, ma ha anche creato la macchina da guerra ibrida AI-umana per l'esercito cinese.

È stato riportato da GreatGameIndia in precedenza come Google ha creato un programma di intelligenza artificiale per il combattimento uomo-macchina per l'esercito cinese attraverso studiosi-spia dell'Università Tsinghua finanziati dal Comitato per la scienza e la tecnologia della Commissione militare centrale cinese.