Come la diffusione asintomatica COVID usata per Lockdown il mondo era basata su una bugia?


Paul Elias Alexander, PhD, ex consulente/consulente per la pandemia COVID all'OMS-PAHO ed ex consulente per la pandemia COVID alla Health and Human Services (HHS), Stati Uniti; Parvez Dara, MD, MBA; Howard Tenenbaum, DDS, PhD.

Inizieremo questa discussione sulla corruzione della "diffusione asintomatica" affermando con enfasi che non ci dovrebbe essere nessuna vaccinazione dei nostri bambini con questi vaccini COVID. Zero. Questi vaccini non hanno valutazioni di sicurezza a lungo termine, e non funzionano come i vaccini classici. Stiamo parlando di vaccinare milioni di neonati, bambini e adolescenti sani, e sappiamo che il rischio non è sostanziale in termini di acquisizione dell'infezione e di ammalarsi gravemente o morire. Il rischio di esito grave nei neonati, nei bambini piccoli e nelle persone giovani è molto basso ed essenzialmente statistico zero (il rischio di sopravvivenza delle persone 0-19 è 99.997%). Eppure i rischi potenziali di questi vaccini per i bambini possono essere catastrofici. Quindi la domanda fondamentale è: perché dovremmo sottoporre nostro figlio a un vaccino che non gli fornisce alcun beneficio? Questo è illogico, irrazionale, assurdo e molto imprudente e pericoloso. La soglia di sicurezza deve essere fissata al massimo. Naturalmente, i giovani ad alto rischio dovrebbero essere considerati caso per caso sulla base di una valutazione etica informata dell'equilibrio del rischio rispetto ai benefici. Noi diciamo in questo momento, no, fermatevi, mettete una pausa immediata su questo. Siamo molto preoccupati per i potenziali danni ai bambini se questo non viene fatto correttamente. Raccogliete e valutate prima i dati di sicurezza adeguati.

Non siamo contro i vaccini e in nessun modo anti-vaxers, piuttosto, sosteniamo i vaccini una volta sviluppati correttamente. I vaccini hanno danneggiato i nostri bambini in passato quando non sono stati sviluppati correttamente. Siamo pro-vaccini ma siamo contro questi vaccini perché i danni sono potenzialmente catastrofici. I bambini potrebbero essere destinati ad una vita di disabilità e di possibile morte. Non possiamo precipitarci a vaccinare in massa persone sane e, soprattutto, i nostri figli, finché non valutiamo correttamente i rischi. Come si può dire che i vaccini richiedono 10-12-15 anni per essere sviluppati, eppure questi sono stati sviluppati in 3 mesi e sono sicuri? Come? Quando abbiamo bypassato i corretti studi sugli animali e la valutazione della sicurezza. Dobbiamo valutare se ci sono vaccini potenzialmente non sicuri coaguli di sangue ed emorragie legate ai vaccini. Queste sono una preoccupazione pressante ora che sono emerse. Dobbiamo valutare il miocardite e rischi di pericardite e questa è ora una vera catastrofe in corso. Sapevamo molto presto che la COVID è suscettibile di stratificazione del rischio e che il rischio di base era prognostico sulla mortalità. Perché non lo stesso approccio per questi vaccini? Perché i membri del pubblico non sono autorizzati ad avere una discussione pubblica aperta se pensano di essere stati danneggiati dal vaccino? Devono anche essere curati con urgenza e trattati in modo ottimale. Le loro informazioni sugli esiti avversi devono essere raccolte per permetterci di fare una valutazione accurata del rischio successivo alla vaccinazione. Inoltre, quando ci esprimiamo scientificamente, stiamo parlando con gli Stati Uniti, il Canada, la Gran Bretagna, la Francia, l'Australia, l'Italia, tutta l'Europa, i Caraibi, le nazioni africane, tutto il mondo. Ogni singola persona su questa terra è importante e tutte le nostre vite contano, specialmente i nostri bambini minoritari che spesso sopportano il peggio di qualsiasi malattia. Stiamo cercando di aiutare a salvare "tutte" le vite. Ora, per quanto riguarda la tesi centrale che circonda diffusione asintomatica.

Non c'era alcuna credibilità alla "diffusione asintomatica" o alla trasmissione nella COVID-19 come fattore chiave della pandemia e nemmeno come fattore di infezione minima. Questa non è solo la nostra ipotesi, noi sentiamo fortemente che la diffusione asintomatica era fasulla fin dall'inizio ed è stata usata per sostenere la lockdowns e non aveva e non ha ancora oggi alcuna base. Questo faceva parte della corruzione pandemica. Abbiamo esaminato le prove raccolte negli ultimi 16 mesi e possiamo tranquillamente dire che questa è stata una falsa narrazione insieme al mascheramento, alle lockdown, all'allontanamento sociale e alle politiche di chiusura delle scuole che hanno visitato danni schiaccianti sulla società e ferito immensamente gli USA e il mondo. Che la US Pandemic Task Force e questi esperti medici illogici, irrazionali e non scientifici abbiano potuto usare questa falsità e chiudere la società e costare così tanta distruzione di vita, ricchezza e proprietà è uno scandalo, vergognoso e imperdonabile. Si trattava di corruzione, questa risposta pandemica, e certamente c'erano ingredienti diversi dalla scienza in gioco.

Ci sono membri della US Task Force con cui alcuni di noi hanno avuto il piacere di lavorare e alcuni di loro sono incredibilmente intelligenti, brave persone. Persone decenti e timorate di Dio. Ma avevano e hanno torto marcio! Sono stati su tutto COVID. Ogni politica era basata sul loro input e sulla loro guida e hanno creato un disastro. Molte migliaia di persone sono morte a causa loro! Le loro politiche! Mai un presidente è stato così mal servito come da questi membri della Task Force. Hanno fuorviato e sottovalutato il presidente Trump ad ogni turno e uno continua a fuorviare l'attuale amministrazione. Chi lo sa, forse la combinazione ha causato una collaborazione caotica e frenetica, quindi forse la combinazione li ha condannati dall'inizio. Ma su base giornaliera, stavamo guardando una macchina da clown nei briefing quotidiani! La loro ipotesi non può essere confermata sulla diffusione asintomatica, e abbiamo deciso una volta per tutte, di esporre le prove sulla diffusione asintomatica e dare la nostra opinione. Non si sarebbe mai dovuto trattare di supposizioni, speculazioni, ipotesi o anche capricci da parte loro. Questa non è ricerca basata sull'evidenza, non è scienza. La speculazione e la supposizione non sono scienza. Hanno fallito catastroficamente e non deve essere permesso loro di riscrivere la loro storia.

Mentre esponiamo il nostro op-ed e le prove che sostengono il nostro ragionamento, chiediamo a qualsiasi scienziato di presentare i loro dati, la loro scienza, la loro prova della sua credibilità e una volta mostrata e provata, saremo lieti di aggiustare la nostra posizione e concludere diversamente. Ci scusiamo anche se il nostro scritto è schietto su questo argomento, perché siamo arrabbiati per i fallimenti catastrofici delle Task Force e di questi esperti irrazionali e insensati che hanno causato così tanti danni.

Questo era un aspetto così significativo delle decisioni politiche sulla pandemia, la questione della "diffusione asintomatica", che non poteva essere basata su "possibilità" o supposizioni. Temiamo tuttavia che lo sia stato, e questo ha avuto conseguenze catastrofiche. Loro, questi esperti medici assurdi e non scientifici, hanno fatto della 'diffusione asintomatica' la pietra angolare delle lockdowns sociali e lo hanno fatto senza alcuna base credibile. Non c'era alcun dato forte o alcuna prova a sostegno di questo e anche se questo è stato assunto per diverse settimane, e anche se abbiamo preso un approccio più cauto inizialmente e questo era ragionevole, abbiamo usato e mantenuto questa falsa narrazione troppo a lungo per mantenere in vigore restrizioni draconiane e punitive lockdown che non avevano alcuna base. Di conseguenza sono state perse delle vite! Per poter credere a questo, abbiamo bisogno di vedere le prove e i dati e non ce ne sono/erano! Operiamo in un mondo di medicina e ricerca basata sull'evidenza, dove le politiche devono essere sostenute da prove credibili e anche se fossero "aneddotiche".prove del mondo realedeve avere qualche base. Questo non ne aveva nessuno. La realtà è che non c'è nessuna prova verificabile ancora oggi mentre scriviamo, che le persone abbiano sviluppato la COVID-19 sulla base della diffusione asintomatica, prova che sia credibile. Bisogna torturare i dati o le infezioni per trovarne una e ancora, è afflitto dai risultati RT-PCR molto discutibili.

Non si può discutere di questo problema asintomatico senza tener conto del test RT-PCR molto difettoso con i suoi 97% a 100% falsi positivi a conteggi di ciclo (Ct) da 34 a 35 e oltre (un Ct ottimale di 24-25 denota un'infettività reale e predittiva di esiti gravi). Questo Test disastroso RT-PCR non può essere omesso perché faceva parte dell'inganno "asintomatico". Non posso più essere generoso nel mio linguaggio. Questa non era una falsità; era destinata a ingannare!

Questa duplice affermazione "asintomatica" ha ostacolato e fondamentalmente condannato la risposta pandemica fin dall'inizio, poiché tutte le chiusure della società e delle scuole ruotavano intorno alla premessa della diffusione asintomatica. Il dottor Anthony Fauci può essere accreditato con forse la più grande falsità alla popolazione americana e all'allora presidente Trump. Continua a portare avanti questa narrazione ingannevole e duplice nell'attuale amministrazione del presidente Biden.

Non hanno cercato e non sono riusciti a proteggere la salute pubblica e i nostri anziani nelle case di riposo, tutti questi pazzi lockdown folli! Ecco cosa sono, pazzi! Abbiamo cercato una descrizione migliore. Questi burocrati e tecnocrati, questa élite dirigente, questi esperti medici televisivi. Sbagliano completamente su tutto COVID, eppure vanno in giro ad esaltarsi l'un l'altro dandosi pacche sulle spalle. Per cosa? Per la distruzione che hanno causato? Li abbiamo pregati di mettere in sicurezza gli anziani e il rischio forte, ma non l'hanno fatto e non hanno fermato le lockdown. Se avessimo protetto correttamente gli anziani fin dall'inizio, non avremmo perso le vite che abbiamo perso. Se avessimo permesso trattamento ambulatoriale precoce usando un approccio multi-farmaco (idrossiclorochina, ivermectina, corticosteroidi, farmaci anti-cotruzione del sangue, ecc. sotto la supervisione del medico), avremmo salvato centinaia di migliaia di vite. Potremmo minimizzare o fermare i sintomi e quindi la diffusione con un trattamento precoce multi-farmaco, che ridurrebbe l'ospedalizzazione e la morte. Il trattamento precoce può essere molto più efficace del vaccino per fermare la trasmissione.

Loro, questi pazzi sostenitori dell'lockdown, questi esperti medici, hanno fatto finta che non ci fossero danni per i loro lockdown. Era intenzionale, una crudeltà perversa sulle popolazioni. Basta guardare il declino della salute dovuto alla isolamento dal lockdowns (i costi della salute mentale, la demenza), l'inattività, la perdita di istruzione a causa della chiusura delle scuole, la perdita di cure mediche, la perdita di posti di lavoro e di reddito. "Alcuni di questi costipurtroppo, rimangono davanti a noi, comprese le morti per ritardi nello screening e nel trattamento del cancro, l'aumento dell'overdose di oppioidi e i danni al aspettativa di vita dei bambini di oggi a causa della perdita della scuola" (Collaterale globale). In modo allarmante, vediamo come la COVID crea scompiglio in modo differenziato a causa dei rischi di base che sono spesso esagerati negli sfavoriti, ma anche negli sfavoriti in termini di danni ed effetti delle lockdown. Per esempioMentre lo screening del cancro al seno nello stato di Washington è sceso di 50% per le donne in generale, il calo è stato anche più precipitoso tra le minoranze". Guardate come abbiamo sofferto i nostri anziani nelle case di riposo, come i nostri anziani sono morti soli, spaventati, isolati, confusi, negli ultimi giorni, settimane della loro vita. Guardate cosa abbiamo fatto! Che scandalo!

Prima di mettere a nudo questa frode "asintomatica", mostriamo quanto duplici e incompetenti possano essere queste agenzie di salute pubblica e quante bugie spargano (e i loro leader) nel tentativo di ingannare e confondere il pubblico. In questo caso per guidare la paura ora nei genitori in modo da spingerli a vaccinare i loro figli. Loro, come leader della salute pubblica al CDC e al NIH devono elevarsi al di sopra della politica e lavorare per informare il pubblico sulla base della verità, delle prove e della ricerca di aiutare e informare. Non ingannare e confondere!

Quindi, per aiutare a fare il nostro caso sulle falsità della diffusione asintomatica, venerdì, il CDC ha pubblicato una dichiarazione (basata sul loro 11 giugnoil Rapporto MMWR del 2021) che c'è un aumento preoccupante di adolescenti ricoverati per COVID-19. Il primo fatto che salta all'occhio è che ci sono stati 0 (zero) morti. Il CDC ha dichiarato che i tassi di ospedalizzazione degli adolescenti sono aumentati durante i mesi di marzo e aprile 2021 dopo le diminuzioni di gennaio e febbraio 2021. Questo messaggio è diventato virale nei media 24/7. Questa disinformazione e bugia da parte del CDC e il chiaro sforzo di mentire al pubblico è stato presentato come un "aumento preoccupante". Ma la bugia era che c'è stato un aumento in marzo e aprile, ma poi una diminuzione in maggio fino al livello che era alla fine di febbraio 2021. Che spazzatura, che sciocchezza il CDC ha dichiarato qui!

Il CDC e il suo direttore Walensky sapevano chiaramente che il tasso di ospedalizzazione era diminuito, ma hanno scelto una parte del grafico e dei dati (il lato positivo del grafico) e l'hanno presentato senza la parte negativa che mostra il calo. Che arroganza e inganno da parte di Walensky! Non ha letto i dati? Qualcuno o lo staff l'ha incastrata per apparire al di sotto degli standard nei media, perché questo, ancora una volta, mostra un direttore del CDC male informato o preparato. E non abbiamo motivo di pensare che sia incapace, infatti, le sue credenziali sono stellari. Non abbiamo motivo di pensare che sia così inetta. Pensiamo che qualcosa di diverso dalla scienza sia in gioco qui. Persone nella sua agenzia devono averle dato in pasto la spazzatura per minarla, e lo stanno facendo ripetutamente, e le chiediamo di leggere e studiare la spazzatura che le stanno dando prima di fare una dichiarazione pubblica. Non si tratta solo della sua reputazione, dottoressa Walensky, ma di quella di questa meravigliosa agenzia, il CDC. Esso, il CDC, non deve essere trascinato nel fango in questo modo, e messo in ridicolo. Il pubblico è molto informato e capisce molto di più di quanto i funzionari della sanità pubblica pensino di fare, e quindi la preparazione e le dichiarazioni pubbliche del CDC devono essere aperte, trasparenti, esplicite e, soprattutto, accurate. Niente bugie, niente spin, niente trippa a metà. Pura evidenza e verità, informazioni equilibrate in modo che il pubblico sia informato per le sue decisioni. Non ingannate il pubblico!

Perché lei, la dottoressa Walensky, sapeva che questo era un cherry-picking dei dati per guidare un messaggio erroneo e fuorviante, perché in tutti i gruppi di età, i ricoveri erano diminuiti durante le 6-8 settimane precedenti. Sapeva che questo. "Allen dice gli ultimi dati di maggio hanno mostrato che i tassi di ospedalizzazione sono scesi a 0,6 il 29 maggio". La vera atrocità in questo rapporto del CDC è che non hanno incluso i dati di maggio 2021. Questo è stato un puro sforzo per ingannare il pubblico perché il gli stessi dati utilizzati nel rapporto ha mostrato un calo significativo nel mese successivo al leggero aumento". Quindi, il CDC ha preso i dati che mostravano un aumento nell'aprile 2021 e ora li riporta a giugno come se i dati di maggio del chiaro calo non esistessero. Solo i dati di aprile e inoltre, perché viene riportato ora? Che incredibile doppiezza e che arroganza pensare che il popolo americano sia così stupido da non vedere il calo di maggio?

Lei, la dottoressa Walensky, stava effettivamente riportando male (apparentemente deliberatamente, dato che i dati erano proprio lì per lei) i dati del CDC. Perché? È la prima volta che un rapporto MMWR del CDC è fondamentalmente pseudoscienza spazzatura? Basato su falsità? Questo rapporto MMWR era basato su un sistema di sorveglianza basato sulla popolazione di ospedalizzazioni associate alla COVID-19 confermate in laboratorio in 99 contee di 14 stati, che copre circa 10% del Popolazione degli Stati UnitiHorowitz del Blazemedia era fuori di sé mentre discuteva questa doppiezza da parte del CDC, e giustamente. La dottoressa Walensky ha dichiarato di essere "profondamente preoccupata per l'aumento". Eppure sapeva di essere ingannevole, in piena vista, comprendendo che il cartello dei media avrebbe trangugiato la trippa erronea e il pubblico sarebbe stato troppo pigro per fare la lettura appena un po' più in basso nel MMWR per capire la disinformazione. "Si scopre che hanno scelto punti di inizio e fine arbitrari-un vecchio trucco che hanno usato con gli studi sulle maschere". O è che la dottoressa Walensky non può leggere la scienza o capire i dati o i grafici? O quelli che riferiscono a lei? Essi (Dr. Walensky) ha fatto anche questo tipo di errore ingannevole e omissione quando hanno riferito e ingannato sul rischio di trasmissione all'esterno (< 1% ma sostenendo che è più come 10%), tra molti altri. Stessi problemi con le regole del campo estivo e la diffusione dopo la vaccinazione, con salti mortali e flop tra Walensky e Fauci. Qualcuno stava o sta mentendo, chi? E soprattutto, perché? Sono abitualmente falsi e questa è una scienza molto cattiva.

Makary di Johns Hopkins ha dichiarato para "che il CDC non ha riportato le questioni chiave in quel rapporto. Nessun bambino è morto, e il CDC avrebbe dovuto dirlo. Questa è la grande notizia! Il tasso di ospedalizzazione era più basso per COVID che per l'influenza". Il CDC avrebbe dovuto dire questo anche come titolo. Che dire delle complicazioni di gonfiore cardiaco sugli adolescenti a causa del vaccino... uno dei fallimenti del CDC è il loro ignorare l'immunità naturale e questa folle corsa a vaccinare in massa persone già immuni... stiamo vedendo un'altra serie di punti di discussione sulla paura della variante Delta". Hirschhorn scrive eloquentemente su questo rifiuto di riconoscere l'immunità naturale come un attore principale nella COVID. "La ragione è semplice. Più l'immunità naturale è accettata, più ragioni ci sono per rifiutare di prendere uno dei vaccini sperimentali COVID. Metà della popolazione degli Stati Uniti, dai bambini agli adulti, ha probabilmente un'immunità naturale, anche se la maggior parte non ha mai sofferto di alcun effetto grave per essere stata infettata".

Il CDC sapeva che il numero stava scendendo per mesi, ma ha ingannato nel suo rapporto quando sapeva che si trattava di 20 ricoveri al giorno di circa 25 milioni di adolescenti, quindi un tasso di circa 0,00008%. Questo era per guidare il panico su un aumento preoccupante di ricoveri di adolescenti e il numero molto piccolo stava andando giù, e non su. Il CDC sapeva che il % era molto, molto basso. Hanno duplicemente scelto solo un dato e questo era terribile in modo da sfruttare le paure dei genitori. Questo è stato per spingere le vaccinazioni, nonostante l'apprendimento del crescente miocardite tra gli adolescenti che sono vaccinati per COVID-19. Il database VAERS del CDC ha quasi 6.000 morti legate al vaccino. Il CDC fa finta che questo non esista, eppure le morti finora da vaccini COVID sono più di tutte le morti da tutti i vaccini negli ultimi 30 anni. Lo capite questo? Questi non sono i nostri dati, sono i dati del CDC.

Che ne dite dello studio di Israele che ha coinvolto oltre 6 milioni di partecipanti che hanno scoperto che l'immunità naturale dall'infezione da SARS-CoV-2 era equivalente o addirittura migliore dell'immunità da vaccinazione nel ridurre il rischio di infezione COVID. "I nostri risultati mettono in discussione la necessità di vaccinare gli individui precedentemente infettati". Che ne dite dei risultati del Studio della Cleveland Clinic che ha esaminato 52.238 dipendenti (dipendenti del Cleveland Clinic Health System che lavorano in Ohio), per cui 1359 (53%) di 2579 soggetti precedentemente infettati sono rimasti non vaccinati, rispetto a 22.777 (41%) di 49.659 non precedentemente infettati. Ogni soggetto che è risultato positivo alla SARS-CoV-2 almeno 42 giorni prima è stato considerato precedentemente infetto. Uno è stato considerato vaccinato 14 giorni dopo aver ricevuto la seconda dose di un vaccino SARS-CoV-2 mRNA. "Non uno dei 1359 I soggetti precedentemente infettati che sono rimasti non vaccinati hanno avuto un'infezione da SARS-CoV-2 per tutta la durata dello studio" portando i ricercatori a concludere che le persone che hanno avuto un'infezione da SARS-CoV-2 difficilmente beneficeranno della vaccinazione COVID-19. Ma il CDC e il cartello medico dei media fanno finta che questi studi e queste grandi notizie non esistano.

Il Dr. Walensky apparentemente non riceve questi rapporti di ricerca e preferisce piuttosto ingannare la nazione e i genitori con dati imprecisi e presentati a metà. Quanto in basso è caduto il CDC e come mai non hanno assolutamente senso comune! Perché questa incessante spinta del CDC, giorno dopo giorno, a ingannare il pubblico e da quanto tempo va avanti? Perché stanno lavorando per minare il presidente Biden e la sua amministrazione, perché questo può solo danneggiare la credibilità della sua amministrazione?

Che dire del CDC HEROES-RECOVER studio? Guardate che doppiezza da parte del CDC. Hanno dichiarato nel loro protocollo che "uno degli obiettivi primari dello studio era quello di, "Esaminare la risposta immunologica post-vaccino in quelli precedentemente infettati". Eppure, nonostante il fatto che c'erano persone precedentemente infettate nello studio, erano escluso dai risultati dello studio. "Tra i 5.077 partecipanti, quelli con documentazione di laboratorio di infezione da SARS-CoV-2 prima dell'arruolamento a partire da luglio 2020 (608) o identificati come parte della sorveglianza longitudinale fino al primo giorno di somministrazione del vaccino (240) sono stati esclusi." Perché CDC avrebbe fatto questo quando questo era un gruppo che faceva parte dello studio e un gruppo chiave in termini di scopo primario? Dove sono sparite queste persone?

Che dire del dichiarazioni ingannevoli (vedi New York Post) dal CDC e Walensky recentemente sul rischio di trasmissione all'aperto (grossolanamente esagerando e cercando di guidare la paura), dovendo tornare indietro e ritrattare e chiarire. E il direttore che cerca di incolpare la rivista da cui hanno preso i dati? Al CDC non leggono ciò che pubblicano o leggono qualsiasi cosa, per l'accuratezza o la validità? Questo è scioccante. Perché il CDC deve cercare ogni volta di ingannare il pubblico? Perché la direttrice dovrebbe fare questo, dato il suo ruolo prominente?

Abbiamo preparato il tavolo per questo op-ed con le falsità del CDC sull'aumento dei ricoveri degli adolescenti e l'omissione delle persone guarite dalla COVID-19 nello studio HEROES-RECOVER, nella ricerca del CDC di vaccinare. Ecco come sono stati gli ultimi 16 mesi con le azioni e i rapporti del CDC. In ritardo e falso! Sempre un anno indietro rispetto alla scienza. Sempre fuorviante. Politicizzato.

Inizieremo il nostro op-ed sulle bugie della 'diffusione asintomatica' usando le esatte parole del Dr. Anthony Fauci del NIAID. Il Dr. Fauci, in precedenza ha dichiarato quanto segue mentre sosteneva e si muoveva per chiudere la società: "storicamente persone devono rendersi conto che anche se c'è qualche trasmissione asintomatica, in tutta la storia di virus respiratori di qualsiasi tipola trasmissione asintomatica non è mai stata il motore delle epidemie. Il motore delle epidemie è sempre una persona sintomatica. Anche se c'è una rara persona asintomatica che potrebbe trasmettere, un epidemia non è guidato da portatori asintomatici". Presto e senza prove scientifiche, lui e i suoi colleghi della Task Force hanno cambiato la narrazione al contrario.

Ma cosa sapevamo? Che sapeva, ma ha cercato di mentire alla nazione. In individui asintomaticiLa carica virale è tipicamente molto bassa e il periodo infettivo è anche di breve durata. Le persone positive asintomatiche (supponendo che siano "realmente" positive e non basate su un test errato), possono ancora esalare particelle di virus, che un'altra persona può incontrare. Tuttavia, la probabilità complessiva di trasmettere la malattia ad altri è trascurabile. Irrilevantemente piccola. Eccessivamente piccola. Quindi, i casi asintomatici non sono i principali motori delle epidemie.

Il dottor Fauci e il suo staff, con l'aiuto dei media, sono saliti ripetutamente sul podio e hanno ingannato la nazione perché ci hanno ripetutamente detto che a causa della diffusione asintomatica, avremmo dovuto indossare maschere, e allontanarci socialmente, e chiudere le scuole, e chiudere tutto. Le recenti e-mail del Dr. Fauci che espongono la questione della diffusione asintomatica come un non problema sottolineano la disinformazione che ha trasmesso al pubblico. Le recenti e-mail scoperte mostrano che Fauci ha dichiarato che "la maggior parte delle trasmissioni" del virus "avviene da qualcuno che è sintomatico" e "non asintomatico". I suoi commenti che sono stati ripetuti decine di volte sui media nazionali e internazionali sono stati la causa di molte perdite di vita, proprietà, libertà e ricchezza di un'intera generazione.

Altrettanto fuorviante era la premessa che tutte le infezioni equivalevano a gravi malattie e potenziale morte. Questa non era solo una falsità, ma ha portato decine di adolescenti e ultraventenni a temere per la propria vita. Si rannicchiano sotto i loro letti pensando che loro, in tutta la loro salute, sono allo stesso rischio della loro nonna di 85 anni che ha tre gravi condizioni mediche. Questo non solo ha devastato le loro prospettive per il futuro, ma li ha fatti cadere in uno stato di depressione che si è tradotto in un aumento dei suicidi in quella coorte. Noi come nazione (e come mondo) siamo stati nutriti con falsità, bugie e mezze verità da quelli che possiamo solo descrivere come esperti medici "caduti" senza senso, illogici, irrazionali e speciosi in televisione, sul palco con i loro leader burocratici governativi e accademici.

Sapevamo molto presto che la COVID era suscettibile di stratificazione del rischio e che il rischio di base era il più prognostico per la mortalità, essendo l'età e l'obesità i principali insieme alle malattie renali e al diabete e alle malattie cardiache. Ci siamo resi conto presto che era necessario un approccio più mirato e non un approccio "a taglia unica" che sarebbe stato devastante.

Come sappiamo che il FDA è ingannare il pubblico con la sua guida che "Se non siete stati vaccinati: Siate consapevoli che un risultato positivo di un test degli anticorpi non significa che avete una quantità specifica di immunità o protezione dall'infezione SARS-CoV-2". Che sciocchezza totale da parte della FDA e loro lo sanno, sanno che ci sono prove empiriche che lo confutano completamente. Johns Hopkins Makary ha dichiarato: "Ci sono ampie prove scientifiche che l'immunità naturale è efficace e duratura, e i leader della sanità pubblica dovrebbero prestarle attenzione". Un numero enorme di americani ha l'immunità naturale perché anche se "Solo circa 10% degli americani hanno avuto test Covid positivi confermati, ma da quattro a sei volte di più hanno probabilmente avuto l'infezione ... l'effetto dell'immunità naturale è tutto intorno a noi. Il numero di casi in calo a fine aprile e maggio non era il risultato della sola vaccinazione, ed è venuto in mezzo a un allentamento delle restrizioni e del comportamento". Turner et al. hanno pubblicato sulla rivista Natura recentemente che l'infezione da SARS-CoV-2 induce cellule plasmatiche del midollo osseo a lunga vita negli esseri umani (una fonte di anticorpi protettivi). Il sito gli autori hanno concluso che "la precedente infezione da Covid induce una risposta immunitaria umorale "robusta" e "di lunga durata", portando alcuni scienziati a suggerire che l'immunità naturale è probabilmente per tutta la vita".

Ulteriori ricerche negli Stati Uniti (Lancet) che ha monitorato la durata della sieropositività degli anticorpi contro la SARS-CoV-2 nella popolazione utilizzando i dati osservazionali di un registro nazionale di laboratorio clinico di pazienti testati con l'amplificazione dell'acido nucleico (NAAT) e i test sierologici, ha mostrato una linea temporale incoraggiante per lo sviluppo e la sostenibilità degli anticorpi fino a dieci mesi dall'infezione naturale. Uno studio simile (Nature) hanno dimostrato che l'infezione da SARS-CoV-2 induce una robusta risposta immunitaria umorale antigene-specifica e di lunga durata nell'uomo. Inoltre, un carta prestampata mostra che senza vaccinazione, gli anticorpi nella persona infetta sono più o meno stabili per 6-12 mesi. Combinato ai dati israeliani e a quelli di Cleveland, il caso è stato costruito ed è davvero convincente.

Come sappiamo che il lavoro del cartello dei media e degli inetti esperti medici in televisione ora è quello di spaventare noi e i genitori nella vaccinazione, portando Makary per pesare anche con "Alcuni funzionari della sanità avvertono di possibili varianti resistenti all'immunità naturale. Ma nessuna delle centinaia di varianti osservate finora ha eluso l'immunità naturale o vaccinata con i tre vaccini autorizzati negli Stati Uniti". Stanno cercando nei media e negli esperti medici illogici e incompetenti accademicamente sciatti di guidare la paura, sostenendo che i bambini possono morire di COVID-19. Noi diciamo di no, mostrateci le prove. Fermate le bugie! Makary ha anche pesato in su questo affermando: "Nell'esaminare la letteratura medica e le notizie, e nel parlare con i pediatri di tutto il paese, non sono a conoscenza di un solo bambino sano negli Stati Uniti che sia morto di COVID-19 fino ad oggi...Abbiamo scoperto che 100% di morti pediatriche COVID-19 erano in bambini con una condizione preesistente". Makary ha inoltre dichiarato "i dati del CDC mostrano che MIS-C si rivolge in modo schiacciante ai bambini neri e latini, "probabilmente a causa dei tassi sproporzionati di obesità infantile e condizioni croniche in queste popolazioni". Mentre tre dozzine sono morti, il tasso settimanale di COVID-associato MIS-C è ora a zero".

È una bugia, tutta una bugia diciamo noi, tutto fa parte della falsità per guidare una paura inutile nei genitori. Che potrebbero danneggiare i loro figli con vaccini potenzialmente pericolosi. I bambini non devono mai essere vaccinati con questi vaccini, questi vaccini "non testati per escludere danni". Non stiamo dicendo che un bambino potrebbe morire per questo, ma stiamo sostenendo che un tale bambino (tragicamente) sarebbe probabilmente molto malato senza COVID e COVID ha fatto quello che ha fatto e ha fatto bene, sfrutta i rischi.

There were so many falsehoods thrown at the American people by persons in authority and with many credentials behind their names and these are the very people who have sucked at the teats of the tax-payers Treasury purse for decades. You would think at least our tax-payer research grant money would be well spent on these lunatics who could at least tell us the truth and not mislead us!. Take the issue of re-infections to drive fears so you rush to vaccinate. We have looked at the published evidence and can conclude based on the existing body of evidence, that reinfections are very rare, if at all, and based on typically one or two instances with questionable confirmation of an actual case of re-infection e.g. often easily explained by flawed PCR testing etc.

(riferimenti 12345678910111213141516171819202122, 23, 24). A studio molto recente in Qatar (Lancet) ha trovato che "l'infezione naturale sembra suscitare una forte protezione contro la reinfezione con un'efficacia ~95% per almeno sette mesi".

Dr. Marty Makary di Johns Hopkins ha scritto che "la reinfezione è estremamente rara e anche quando accade, i sintomi sono molto rari o [questi individui] sono asintomatici". È importante notare che l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha recentemente (10 maggioil 2021 Scientific brief, WHO/2019-nCoV/Sci_Brief/Natural_immunity/2021.1) alludeva a ciò che è stato chiaro per molti mesi (un anno ormai), cioè che le persone sono molto raramente reinfettate. L'OMS è stata molto in ritardo, ma meglio tardi che mai.

Allo stesso modo, era evidente che i test RT-PCR avevano un gran numero di falsi positivi risultati quando sono stati utilizzati certi criteri di utilizzo di soglie di ciclo termico elevate, superiori a 30, che hanno portato a quarantene e chiusure errate quando è emerso un test positivo. Infatti, Dimitri Mouliou dichiaraLe nuove tecnologie hanno una perdita di standardizzazione in quanto gli innumerevoli kit di PCR variano nei metodi e nei valori di cutoff, quindi i risultati dei test sono paralleli in pesi non associati, e un confronto realistico tra i casi è ostacolato. Quindi, conservando l'esistenza di casi COVID-19 fuorvianti in questo modo, si impedisce alla comunità scientifica di fare progressi in modo chiaro. Poiché il test PCR non può distinguere tra RNA attivo e residuo".

Sapevamo che ciò che contava di più era il numero di ricoveri, l'uso di letti in terapia intensiva e i decessi, non le infezioni. Un'infezione non significava che uno fosse un 'caso' di malattia. E probabilmente un falso positivo. Ci siamo resi conto presto che una soglia di ciclo (Ct) di 24 era il limite nei test RT-PCR e tutto ciò che superava il limite era probabilmente un falso positivo, raccogliendo polvere virale, frammenti, vecchi coronavirus, vecchie infezioni recuperate ecc. Sapevamo che il CDC aveva fissato il Ct a 40, il che ha contribuito alle centinaia di migliaia e milioni di casi positivi che non erano positivi, portando a ingiusti mandati politici di chiusura delle scuole e quarantena non necessaria. Eravamo consapevoli e resi noti che i bambini erano a rischio quasi nullo di acquisire l'infezione, diffonderla o ammalarsi a causa di essa, eppure gli esperti e i media hanno continuato la loro narrazione per spaventare i genitori. Il CDC, i sindacati degli insegnanti e gli esperti medici televisivi hanno passato gli ultimi 15-16 mesi a mentire e spaventare inutilmente i genitori e hanno mentito apertamente sul rischio per i bambini.

Come sappiamo, ma facciamo finta, che i vaccini sono stati approvati per l'uso di emergenza sulla base di studi eccezionalmente e grossolanamente inadeguati per valutare la sicurezza e l'efficacia. Come sappiamo che il lancio del vaccino durante una pandemia sta guidando le varianti mutanti. Come sappiamo che vaccinare ora è inutile dato che il picco originale non è più dominante e che questo sarà una manna per gli sviluppatori di vaccini che dovranno produrre nuove versioni dei vaccini di routine, con richiami annuali ecc. Sappiamo tutto questo, in particolare che, salvo per i soggetti ad altissimo rischio con condizioni compromettenti, avevamo tutto ciò di cui avevamo bisogno a livello sociale per gestire la COVID, e che un vaccino non era necessario e sicuramente non per le popolazioni e i bambini a basso rischio.

Abbiamo dichiarato in precedenza e continuiamo a ribadire che gli individui che sono stati infettati con il SARSCoV2 non hanno bisogno di essere vaccinati poiché hanno un'immunità durevole e di lunga durata al virus, rispetto al vaccino che conferisce anticorpi diretti solo contro la proteina Spike. Forse tale immunità contro una parte selezionata e limitata del virus è limitata e riteniamo che potrebbe anche guidare le varianti virali a causa della pressione di selezione.

There was this pure falsehood and lie about no prior immunity. But we had also commented that the T-cell immunity was out there and represented a large portion of persons who were not candidates for vaccine and were already strongly immune to COVID e.g. had prior infection with other coronaviruses and common cold coronaviruses that confer ‘cross-protection’ cellular immunity via T-cell immunity etc.

(Weiskopf GrifoniLe BertMateusTavukcuogluCassanitiDykemaEcheverríaBonifacio, Nelde, Ansari, Ma, Lineburg, Borena) (riferimenti 1234567891011121314). Il lettore può trarre le proprie conclusioni.

Abbiamo anche sostenuto che il trattamento ambulatoriale precoce (riferimenti 1234) ebbe molto successo nel ridurre il rischio di ospedalizzazione e di morte (McCullough, Risch, Zelenko, Tenenbaum, Kory, Smith, Bernstein, Fareed, Ladapo ecc.) Sfortunatamente, la comunità scientifica esperta è stata fuorviata nel suo vetriolo contro il trattamento precoce. Altre prove continuano ad emergere da studi ben disegnati che stanno dimostrando che la narrativa precedente è sbagliata. Abbiamo sostenuto la necessità di un test approfondito dei vaccini prima delle vaccinazioni di massa per paura dei gravi eventi avversi che potrebbero maturare nel tempo da un tale mandato politico. Sembra che le nostre paure siano fondate e stiamo vedendo (il database VAERS del CDC). Dati i rischi e i danni esposti sul sito VAERS del CDC, abbiamo sostenuto che i bambini non devono essere vaccinati con i vaccini mRNA per paura dei danni a breve e lungo termine. I danni a breve termine vengono rivelati quotidianamente nelle notizie dei media, mentre i danni a lungo termine possono svilupparsi nel tempo. Non ci devono essere EUA per i bambini e solo i bambini ad alto rischio dovrebbero essere considerati e basati solo sul consenso etico tra i genitori, il medico e il bambino dopo aver considerato l'equilibrio tra i benefici del vaccino contro i danni.

Alcuni esperti politici e scientifici hanno mantenuto una visione "ZERO COVID" che è mal pensata e ridicola perché è impossibile da raggiungere. Non c'è modo di eliminare ogni infezione/caso, perché la COVID è ormai endemica e ci circonda. ZERO non è mai stato possibile come afferma il sondaggio degli scienziati di Nature, "È un bel sogno, ma la maggior parte degli scienziati pensa che sia improbabile. A gennaio, la rivista Nature ha chiesto a più di 100 immunologi, ricercatori di malattie infettive e virologi che lavorano sul coronavirus se potrebbe essere sradicato. Quasi 90% degli intervistati pensano che il coronavirus diventerà endemico - nel senso che continuerà a circolare in sacche della popolazione globale per anni a venire". Lo sapevamo mentre loro hanno imposto la loro assurda intenzione di distruggere la società imponendo lockdowns per raggiungere lo ZERO. Imporre l'Lockdowns costringe l'agente patogeno a mutare in modo più infettivo. Il dottor Christopher Martin ha dichiarato, "la maggior parte degli esperti crede la risposta è no e prevedono che il virus continuerà a circolare indefinitamente, passando dall'attuale pandemia a un tasso di infezione endemica costante, ma molto più basso". Abbiamo sempre sostenuto che il semplice miglioramento del lavaggio delle mani e l'isolamento dei soli malati sintomatici sono le migliori misure sociali per controllare l'infezione virale. Abbiamo affermato in precedenza che la SARS-CoV-2 alla fine diventerà endemica, meno virulenta e circolerà attraverso la popolazione mutando come fa, soprattutto per trovare armonia con i suoi ospiti umani. Quindi, qualsiasi suggerimento di "ZERO COVID" deve essere considerato come un intrattenimento per coloro che hanno preso congedo da tutta la scienza e la ragione e vogliono imporre un danno indebito alla popolazione.

Abbiamo difeso contro le maschere in precedenza e i dati attuali dimostrano che le maschere di stoffa sono inefficaci e pericolose, in particolare per i bambini come vengono usate, senza alcun chiaro beneficio. con un impatto sul loro benessere sociale, emotivo e di salute. Si conferma anche che la regola della distanza sociale di 6 piedi è stata inventata, non basata su una scienza credibile. Lo stesso vale per i 3 piedi a scuola, per gentile concessione degli esperti del CDC. Inventata.

Nel mostrare i grossolani sforzi per ingannare sulla diffusione asintomatica, dobbiamo anche trattare con leggerezza le questioni riguardanti l'lockdown, la chiusura delle scuole, il mascheramento e i mandati per le maschere. Cosa sapevamo dell'lockdown, della chiusura delle scuole e delle maschere? Quali prove si sono accumulate e molto presto? Vi consigliamo di giudicare da soli. Colleghiamo i vari danni catastrofici (conseguenze) e i fallimenti di lockdowns.

(riferimenti 1, 2345678910111213141516171819202122232425262728293031323334353637383940414243444546474849505152535455565758) e chiusure di scuole (riferimenti 123456789101112131415161718192021222324252627282930313233343536373839404142, 4344454647484950515253545556). La base per le lockdown sociali era che da 40% a 50% delle persone infettate dalla SARS-CoV-2 potevano potenzialmente diffonderla essendo asintomatiche. "Ma i timori che il virus possa essere diffuso in misura significativa da portatori asintomatici hanno presto portato i leader del governo ad emettere ampi e lunghi ordini di permanenza a casa e mandati di mascheratura per la preoccupazione che chiunque potesse essere un spargitore silenzioso". Tuttavia, le prove a sostegno della diffusione asintomatica comune rimangono in gran parte inesistenti e noi sosteniamo, è stato sopravvalutato, e potenzialmente è stato fatto con nessuna base.

Eravamo consapevoli del danni catastrofici due to mask use:

(riferimenti 123456789101112131415161718192021222324).

E del inefficacia delle maschere

(riferimenti 123456789101112131415161718192021222324252627, 2829303132, 33, 3435) e il fallimento dei mandati di maschera (riferimenti 12345, 6,78).

Durante gli ultimi 16 mesi gli "esperti" e i loro complici volenterosi hanno accumulato grandi fortune mentre le lockdown e la chiusura delle scuole hanno posto un peso astronomico sui più poveri della società. La pandemia COVID ha creato miliardari nell'industria farmaceutica, mentre le fortune dei ricchi e dei piccoli imprenditori languivano o perdevano del tutto i guadagni di una vita. La nazione ha perso una coppia di cittadini produttivi e innovativi per la pura e semplice

sciatteria accademica e palese politicizzazione di una pandemia. Questi esperti e i loro accoliti hanno esibito una profondità di dissonanza cognitiva verso tutto ciò che non era d'accordo con le loro assurdità che hanno vomitato al pubblico, che desiderava solo l'onestà e i fatti per il loro processo decisionale informato.

Suggeriamo anche la completa cessazione dei test per il virus su individui asintomatici, sia a causa dei falsi risultati positivi (che alimentano la paura) sia perché non serve a nulla, dato che la ricerca di contatti in una pandemia in piena regola è inutile da qualsiasi punto di vista scientifico per controllarla. Siamo abbastanza fiduciosi, sulla base della letteratura esistente, da essere d'accordo anche sul fatto che "è un supposizione pericolosa credere che ci sia persuasivo, prove scientifiche di trasmissione asintomatica". Riteniamo che solo gli individui sintomatici dovrebbero essere testati per il virus SARSCoV2, punto. "Ricerca di persone che sono asintomatici ma infettivi è come cercare aghi che appaiono e ricompaiono transitoriamente nei pagliai, soprattutto quando i tassi sono in calo".

Ulteriori prove scientifiche contro la diffusione asintomatica:

Uno studio di revisione di alta qualità di Madewell ha pubblicato su JAMA ha cercato di stimare il tasso di attacco secondario della SARS-CoV-2 nelle famiglie e determinare i fattori che modificano questo parametro. Inoltre, i ricercatori hanno cercato di stimare la proporzione di famiglie con casi indice che hanno avuto una trasmissione secondaria, e hanno confrontato il tasso di attacco secondario della SARS-CoV-2 nelle famiglie con quello di altri virus gravi e con quello dei contatti stretti per gli studi che hanno riportato il tasso di attacco secondario sia per i contatti stretti che per quelli domestici. Lo studio era una meta-analisi di 54 studi con 77 758 partecipanti. I tassi di attacchi secondari rappresentavano la diffusione ad altre persone e i ricercatori hanno trovato un rischio aumentato di 25 volte all'interno delle famiglie tra le persone indice infette positive sintomatiche rispetto alle persone indice infette asintomatiche. "I tassi di attacchi secondari nelle famiglie sono stati aumentati dai casi indice sintomatici (18.0%; 95% CI, 14.2%-22.1%) che dai casi indice asintomatici (0.7%; 95% CI, 0%-4.9%)". Questo studio ha mostrato quanto fosse rara la diffusione asintomatica all'interno di un ambiente domestico ristretto. "Il impatto reale di trasmissione asintomatica è probabilmente ancora più piccola di questa cifra perché lo studio combina individui asintomatici e pre-sintomatici".

Uno studio pubblicato su Natura trovato nessun caso di diffusione asintomatica da casi asintomatici positivi tra tutti i 1.174 contatti stretti dei casi, sulla base di un campione di base di 10 milioni di persone. Zucker dell'AIER ha risposto in questo modo "La conclusione è non che la diffusione asintomatica è rara o che la scienza è incerta. Lo studio ha rivelato qualcosa che non accade quasi mai in questo tipo di studi. Non c'era un solo caso documentato. Dimenticate la rarità. Dimenticate anche il precedente suggerimento di Fauci che la trasmissione asintomatica esiste ma non guida la diffusione. Sostituite tutto questo con: mai. Almeno non in questo studio per 10.000.000".

Uno studio nel maggio 2020 ha esaminato i 455 contatti di una persona asintomatica. I ricercatori hanno scoperto che "tutte le immagini CT non hanno mostrato alcun segno di infezione da COVID-19. Nessuna infezione da coronavirus 2 della sindrome respiratoria acuta grave (SARS-CoV-2) è stata rilevata nei 455 contatti tramite test dell'acido nucleico".

Il Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha anche affermato che la diffusione/trasmissione asintomatica è rara. Questa questione della diffusione asintomatica è la questione chiave che viene usata per forzare la vaccinazione nei bambini. La scienza, tuttavia, rimane contraria a questo mandato politico proposto.

Inoltre, uno studio robusto di alta qualità nel Alpi francesi hanno esaminato la diffusione del virus Covid-19 attraverso un cluster di Covid-19. Hanno seguito un bambino infetto che ha visitato tre diverse scuole e ha interagito con altri bambini, insegnanti e vari adulti. Non hanno riportato alcun caso di trasmissione secondaria nonostante le interazioni ravvicinate. Questi dati sono stati a disposizione del CDC e di altri esperti di salute per oltre un anno, e mentre si deve prendere in giro il concetto di nessuna diffusione asintomatica anche se noi sosteniamo che è un argomento facile da fare, mostra chiaramente che i bambini non diffondono il virus.

Ludvigsson ha pubblicato un articolo seminale nel New England Journal of Medicine sulla Covid-19 tra i bambini da 1 a 16 anni e i loro insegnanti in Svezia. Dei quasi 2 milioni di bambini che sono stati seguiti a scuola in Sveziaè stato riportato che senza l'obbligo delle maschere, ci sono stati zero morti per il Covid e pochi casi di trasmissione e un'ospedalizzazione minima. Includiamo questo studio perché è seminale nel dimostrare che le maschere non sono mai state necessarie e che i bambini non diffondono il virus o si ammalano o muoiono per esso. Ma soprattutto, se la diffusione asintomatica fosse così vasta, e ci fossero 2 milioni di bambini, non ci sarebbero stati numeri molto più elevati di infezioni riportate?

Un recente 10 giugnoil 2021 op-ed getta una luce più confermativa sul fatto che la diffusione asintomatica era più un mito che una realtà. Ballan e Tindall hanno scritto: "Le persone che presentano i sintomi della Covid-19 sono quasi esclusivamente responsabili della trasmissione della SARS-CoV-2... l'infezione grave di solito deriva dall'esposizione frequente ad alte dosi di SARS-CoV-2, come gli operatori sanitari che si prendono cura dei pazienti malati di Covid-19 negli ospedali o nelle case di cura e le persone che vivono nella stessa famiglia.

Una persona che non mostra sintomi di Covid-19 può risultare positiva al test PCR per la SARS-CoV-2, il che non significa necessariamente che sia infettiva. Spiegano inoltre che il mito è stata guidata da un singolo caso di una donna asintomatica dalla Cina che aveva diffuso il virus a circa 16 contatti in Germania. "I rapporti successivi hanno mostrato che, al momento del contatto, questa donna era prendere farmaci per i sintomi dell'influenza, invalidando le prove fornite per la teoria della trasmissione asintomatica".

Ballan e Tindall spiegano inoltre che "una persona che non mostra sintomi di Covid-19 può risultare positiva al test PCR per la SARS-CoV-2, il che non significa necessariamente che sia infetta. Ci sono quattro modi in cui questo può accadere: i) il test può dare un risultato falsamente positivo a causa di diversi errori nel processo di test o nel test stesso (la persona non è infetta), ii) la persona può aver recuperato dalla Covid-19 negli ultimi tre mesi (la persona non è attualmente infetta ma i residui morti del virus vengono raccolti dal test), la persona può essere pre-sintomatica, cioè, la persona è infetta ma non ha sintomi.e, la persona è infettata ma ancora nelle prime fasi della malattia e non ha ancora sviluppato sintomi, e iv) la persona può essere asintomatica, cioè la persona è infettata ma ha un'immunità preesistente e non svilupperà mai sintomi".

La dottoressa Clare Craig, patologa, e il suo collega Jonathan Engler hanno esaminato le prove di ricerca dietro l'affermazione che la Covid-19 può essere trasmessa da individui asintomatici. Hanno scritto: "le politiche lockdown dannose e i test di massa sono stati giustificati sul presupposto che la trasmissione asintomatica è un rischio reale. Dati gli effetti collaterali dannosi di tali politiche, il principio di precauzione dovrebbe comportare una barra probatoria molto alta per la trasmissione asintomatica. Tuttavia, l'unica parola che può essere usata per descrivere la qualità delle prove di ciò è misera. Una manciata di casi discutibili di diffusione sono stati amplificati in modo massiccio nella letteratura medica includendoli ripetutamente in meta-analisi che continuano ad essere pubblicate, riciclando la stessa base di prove.

È importante distinguere accuratamente il puro asintomatico (individui che non sviluppano mai alcun sintomo) da pre-sintomatico trasmissione (in cui gli individui sviluppano alla fine dei sintomi). Nella misura in cui quest'ultimo fenomeno, che in effetti è accaduto solo molto raramente, è ritenuto degno di un'azione di salute pubblica, le strategie appropriate per gestirlo (in assenza di una trasmissione asintomatica significativa) sarebbero completamente diverse e molto meno dirompenti di quelle adottate.

Affermiamo con enfasi che il concetto di "diffusione asintomatica" del virus COVID è stato escogitato per spaventare la popolazione e che non era centrale in questa pandemia come ci è stato detto. Le prove a sostegno della sua esistenza rimangono carenti e assenti. Chiudiamo offrendo le nostre convinzioni e quindi la nostra opinione su come questa pandemia avrebbe dovuto essere gestita fin dall'inizio. Avremmo come base, la forte protezione doppia e tripla delle popolazioni anziane ad alto rischio. Se questo non è fatto correttamente e prima, allora non ci sarà alcun successo. Avremmo dovuto favorire una migliore igiene del lavaggio delle mani e l'isolamento delle sole persone malate/malate/sintomatiche. Nessuna persona asintomatica è/era da mettere in quarantena e ci devono essere test solo su persone sintomatiche o quando c'è un forte sospetto clinico. Promuoveremmo l'educazione per migliorare il supporto al sistema immunitario, come i messaggi di servizio pubblico sugli integratori di vitamina D (specialmente nelle società con luce solare limitata) e permetteremmo al resto della società a basso rischio di vivere una vita quotidiana ampiamente libera, prendendo ragionevoli precauzioni di sicurezza. Questo permetterebbe loro di mescolarsi e di essere esposti l'un l'altro in modo innocuo e naturale, in modo che questo guidi l'immunità a livello di popolazione. Allo stesso tempo, offriremmo un trattamento ambulatoriale precoce alle persone positive ad alto rischio (nelle case di cura o nelle loro case private). Questo include gli anziani, le persone più giovani con condizioni mediche sottostanti e le persone obese.

Riteniamo che se questo approccio fosse stato attuato fin dall'inizio, si sarebbero evitate le devastanti perdite subite dalle imprese e dall'economia, così come le morti di disperazione dei proprietari delle imprese, dei dipendenti e dei nostri bambini delle scuole. Ci sono stati danni schiaccianti per le nostre società e soprattutto per i nostri bambini a causa degli lockdown e delle chiusure delle scuole, e questo è imperdonabile perché i dati erano sempre disponibili e abbiamo urlato a gran voce da marzo 2020 sulla tragedia in corso se i nostri governi avessero continuato in questo modo. La narrazione e la falsità della "diffusione asintomatica" ha contribuito a ostacolare e danneggiare gravemente la risposta alla pandemia, poiché ha causato perdite personali ed economiche devastanti da accumulare inutilmente, e soprattutto per i nostri figli. Soprattutto per i più poveri tra noi che potevano permettersi di meno!

Chiudo chiedendo a CDC, NIH, FDA e a tutte queste agenzie alfabetiche che ci hanno deluso per così tanto tempo, mostratemi, mostrateci le prove! Smettetela di vomitare sciocchezze senza le prove. Smettetela di mentire alla nazione sull'incapacità del loro sistema immunitario che è molto più robusto di quanto voi gli diate credito! State negando l'immunologia e la virologia di base e vi state comportando da sciocchi. "Immunità naturale e l'immunità vaccinata sono ugualmente efficaci e "probabilmente per tutta la vita". Smettete di mentire al pubblico e chiediamo al pubblico che finché voi, il CDC e il NIH, non mettete in ordine la vostra credibilità e la vostra onestà, la nazione deve spegnervi, sintonizzarsi su di voi, perché vomitate sciocchezze inesatte e fuorvianti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, che sfidano il senso comune! Concentratevi ora sulla ricostruzione della vostra credibilità che è così distrutta, ora profondamente sepolta, per gentile concessione del CDC e del NIH! Speriamo che la FDA possa slegarsi da voi e tornare a un ruolo normativo non politico che deve tenere, per la sicurezza della nazione. Voi parlate di 'seguire la scienza', ebbene mostratecela. Cominciate a seguirla. Vergognatevi tutti voi cosiddetti esperti!

Paul Elias Alexander, PhD, ex consulente/consulente per la pandemia COVID all'OMS-PAHO ed ex consulente per la pandemia COVID alla Health and Human Services (HHS), Stati Uniti; Parvez Dara, MD, MBA; Howard Tenenbaum, DDS, PhD.