I "Fully Vaccinated" stanno sviluppando la sindrome da immunodeficienza acquisita molto più velocemente del previsto?


Le ultime cifre del rapporto di sorveglianza del vaccino PHE del Regno Unito sui casi di Covid -19 mostrano che i 40-79 anni doppiamente vaccinati hanno perso 44% della loro capacità del sistema immunitario. Il loro sistema immunitario si sta deteriorando a circa 5% a settimana (tra 3.8% e 9.1%).

Rapporto sulla sorveglianza delle immunizzazioni

Se questo continua, allora i 30-59enni avranno zero Covid/difesa virale (e forse una forma di sindrome da immunodeficienza acquisita) entro Natale e tutte le persone con doppia vaccinazione oltre i 30 anni avranno completamente perso la parte del loro sistema immunitario che affronta la Covid-19 entro gennaio del prossimo anno.

Le 5 tabelle di Public Health England (PHE) qui sotto, tratte dal loro eccellente Vaccine Surveillance Report di tutti i casi delta completamente sequenziati nel genoma, separati da 5 settimane, mostrano chiaramente il danno progressivo che i vaccini stanno facendo alla risposta del sistema immunitario. PHE ha fatto un gran lavoro e il quadro è molto chiaro.

Ecco il declino settimanale dell'efficacia del sistema immunitario doppiamente vaccinato rispetto alle persone non vaccinate. L'efficacia del vaccino è misurata usando la formula dell'efficacia del vaccino della Pfizer... (tasso di casi non vaccinati - tasso di casi vaccinati)/il più grande dei casi non vaccinati o vaccinati - Stiamo usando il rapporto tra il numero di casi vaccinati e non vaccinati per determinare l'efficienza del vaccino proprio come fa la Pfizer stessa.

Un'efficacia del vaccino di 50% significa che le persone doppiamente vaccinate sono 50% più protette dal Covid rispetto alle persone non vaccinate. Significa che il tasso di casi delta nelle persone vaccinate è la metà del tasso di casi delta nelle persone non vaccinate.

Un'efficacia del vaccino di -50% significa che le persone non vaccinate sono 50% più protette dal Covid rispetto alle persone doppiamente vaccinate. Significa che il tasso di casi delta nelle persone vaccinate è il doppio del tasso di casi delta nelle persone non vaccinate.

Un'efficacia del vaccino di 0% significa che le persone doppiamente vaccinate sono 0% più protette dal Covid delle persone non vaccinate. Significa che il delta dei casi nei vaccinati è uguale al delta dei casi nei non vaccinati. Significa che i vaccini hanno perso tutta la loro efficacia.

Tutti quelli che hanno più di 30 anni avranno perso 100% della loro intera capacità immunitaria (certamente per il Covid e molto probabilmente per i virus e certi tipi di cancro - seguendo le prove di Cole Diagnostics in Idaho e del dottor Nathan Thompson) entro 16 settimane.
I 30-59enni doppiamente vaccinati lo avranno perso entro Natale. Queste persone non avranno quindi alcuna difesa immunitaria contro il Covid.

La domanda allora diventa: quanto del sistema immunitario è coinvolto nella difesa contro il Covid? Lo scenario peggiore è che abbiano effettivamente l'AIDS in piena regola e distruggano il servizio sanitario nazionale.

Se non si trova rapidamente una cura, potrebbero morire (come è successo all'inizio dell'epidemia di AIDS).

Queste degradazioni del sistema immunitario potrebbero essere causate da ADE (Antibody Dependent Enhancement - dove gli anticorpi indotti dal vaccino iniziano a lavorare al contrario) ed essere specifiche del Covid, o potrebbero essere più generali e risultare in una forma di AIDS (Acquired Immune Deficiency Syndrome) mediata dal vaccino. Il fatto che il 3° Jabs abbia funzionato in Israele (per un breve periodo di tempo prima che il 4° Jabs fosse proposto) significa che gli anticorpi del vaccino hanno ancora un effetto protettivo subito dopo la vaccinazione. Quindi questo esclude l'ADE.

L'efficacia decrescente dei vaccini non si avvicina asintoticamente a zero (il che significherebbe che i vaccini perdono semplicemente efficacia nel tempo). Passa direttamente per lo zero e poi va pericolosamente in negativo (il che significa che i vaccini diventano tossici per il sistema immunitario). Poi diventa più negativo in modo lineare settimana dopo settimana. Se questo continua, i vaccini distruggeranno completamente la parte del vostro sistema immunitario che si occupa del Covid entro la fine di gennaio.

I richiami dei vaccini devono essere uguali ai vaccini stessi, perché ci vuole una vita per fare studi clinici e ottenere l'approvazione per qualcosa di diverso. Quindi, se prendi un richiamo, queste cifre mostrano che ti stai dando una forma progressiva di AIDS ancora più veloce (dopo qualche mese iniziale di efficacia). L'analisi rischio-beneficio per questi vaccini è ormai diventata un'analisi rischio-danno per tutti quelli che hanno più di 30 anni.

Tabella 2. COVID-19 casi per stato di vaccinazione...

Casi segnalati per data del campione tra la settimana 32 e la settimana 35 2021 

 

 

Casi segnalati per data del campione tra la settimana 33 e la settimana 36 2021

 

 

Casi segnalati per data del campione tra la settimana 34 e la settimana 37 2021

 

 

Casi segnalati per data del campione tra la settimana 35 e la settimana 38 2021

 

 

Casi segnalati per data del campione tra la settimana 36 e la settimana 39 2021

 

 

Casi segnalati per data del campione tra la settimana 37 e la settimana 40 2021