Come funziona il controllo mentale globale?


Viviamo in un mondo in cui un divario sempre più grande separa la realtà e la propria esperienza. I padroni della percezione esercitano il loro potere sugli inconsapevoli soggetti dello stato (i cittadini) con piena licenza da parte delle stesse persone che manipolano - ottenendo il consenso dei controllati. La persona media crede che le sue opinioni, visioni del mondo e decisioni siano proprie, mentre allo stesso tempo non può o non vuole vedere le mani nascoste della manipolazione che guidano le sue azioni.

Gestione della realtà

La gestione della realtà è un termine informale che si riferisce ai metodi con cui i cittadini possono essere separati dai fatti reali, principalmente attraverso la produzione di false percezioni che l'individuo indisciplinato confonde con la verità.

Quasi ogni movimento significativo di cambiamento negli ultimi cento anni, incluso, ma non limitato a, musica, politica, religione, riforma sociale, e soprattutto il movimento New Age, sono senza dubbio sfaccettature di un'agenda nascosta e insidiosa che va indietro di decenni.

Mentre tutto questo sembra disperatamente scoraggiante, l'agenda si basa sul fatto che un individuo preferirebbe saziarsi e indulgere in piaceri fisici ed emotivi piuttosto che affrontare la verità ed essere potenziato da essa. In altre parole, queste forme di manipolazione attraverso il controllo mentale di massa e l'ingegneria sociale agiscono solo su una coscienza addormentata che sceglie di non pensare criticamente, di mettere in discussione un'apparenza, e di credere a una bugia di benessere piuttosto che andare a fondo per scoprire una verità che è difficile da accettare.

È importante, come persona che si risveglia, capire l'estensione e la portata dell'ingegneria sociale e della gestione della realtà che si è intessuta nel tessuto della società moderna. Gli agenti di tale sistema non sono qualche figura oscura - anche se ci sono - sono le persone stesse che, attraverso il loro desiderio di rimanere ignoranti e addormentate, diventano agenti dello stesso sistema da cui vogliono liberarsi.

In breve, l'ignoranza è ciò che fa prosperare questi sistemi di controllo. Così solo un individuo con il coraggio di affrontare le verità più dure del mondo, e soprattutto se stesso, e iniziare il processo lento e spesso scomodo di abbandonare la sua dipendenza da una società malata e disadattata, diventa una certa quantità di guarigione interna Find e liberazione personale.

Il think tank dei think tank - Il Tavistock Institute of Human Relations

Coloro che dirigono le fortune del mondo non sono mai sotto i riflettori.

Il Tavistock Institute è il think tank che controlla tutti i think tank del mondo. L'Istituto Tavistok o The Tavistok Institute of Human Realations (TIHR) studia come si comportano le grandi masse di persone e come la coscienza di massa reagisce e potrebbe governare l'ambiente. Inoltre, credo che l'istituto abbia connessioni con le logge massoniche britanniche.

La scuola, naturalmente, gioca anche un grande ruolo nella programmazione della popolazione, ma gli strumenti educativi più potenti e utilizzati sono i mass media. Questi hanno lo scopo di raggiungere un vasto pubblico attraverso la diffusione di informazioni in modo naturale (lingua parlata o scritta, manifesti) o tecnologico (radio, televisione, cinema, internet). Nel corso del tempo, l'élite sociale ha dominato tutti i principali mass media ed è ora in grado di determinarne il contenuto.

Il trucco è semplice. L'élite deve solo ripetere le stesse semplici bugie attraverso i media e la gente senza dubbio ci crederà. Questo dà alle bugie un'irresistibile aura di credibilità. Uno specialista del lavaggio del cervello di massa, L. Wolfe, spiega ulteriormente:

"Come hanno mostrato i ricercatori di Tavistock, è importante che le vittime del lavaggio del cervello di massa non sappiano che il loro ambiente è controllato; quindi ci dovrebbe essere una varietà di fonti di informazione, i cui messaggi possono essere facilmente variati per nascondere la sensazione di controllo esterno. "

Wolfe ha specificato che il contenuto dovrebbe essere divertente e dovrebbe sempre lasciare alla gente l'impressione di avere sempre una scelta tra diverse notizie e fonti. Quindi, la stessa informazione ripetitiva rimane nascosta dietro apparenze diverse e accattivanti.

Storia e struttura del Tavistock Institute

Intorno al 1920 il Tavistock Institute divenne il centro per lo studio del comportamento umano, del controllo mentale, della propaganda e della manipolazione sociale. La società con sede a Londra si è espansa oltreoceano con finanziamenti della Fondazione Rockefeller (i soliti sospetti).

Tre elementi rendono l'istituto insolito, se non unico: ha l'indipendenza di essere completamente autofinanziato, senza sovvenzioni del governo o di altre fonti; l'orientamento della ricerca d'azione lo colloca tra, ma non nel, mondo della scienza e della consulenza; e la sua gamma di materie include antropologia, economia, comportamento organizzativo, scienze politiche, psicoanalisi, psicologia e sociologia.

L'ideologia delle fondazioni americane fu sviluppata dal Tavistock Institute of Human Relations di Londra. Nel 1921, il Duca di Bedford, Marchesa di Tavistock, 11° Duca, donò un edificio all'Istituto per studiare gli effetti dei colpi di granata sui soldati britannici sopravvissuti alla prima guerra mondiale. Lo studio condotto nel 1922 con il nome di 'Shock Shell' non aveva lo scopo di aiutare i soldati traumatizzati, ma piuttosto di calcolare quando avrebbero 'rotto mentalmente'.

Il Tavistock Institute ha sede a Londra. Il suo profeta, Sigmond Freud, si stabilì a Maresfield Gardens quando si trasferì in Inghilterra. Ricevette una villa dalla principessa Bonaparte. Il lavoro pionieristico di Tavistock nella ricerca comportamentale basata sui modelli di Freud di "controllo" delle persone lo ha stabilito come il centro mondiale dell'ideologia fondante. La sua rete si estende ora dall'Università del Sussex agli Stati Uniti attraverso lo Stanford Research Institute, Esalen, MIT, Hudson Institute, Heritage Foundation, Center of Strategic and International Studies a Georgetown (dove vengono formati gli impiegati del Dipartimento di Stato), US Air Force Intelligence, Rand e Miter corporation.

Il personale della compagnia è tenuto a sottoporsi all'indottrinamento in una o più di queste istituzioni controllate da Tavistock. Una rete di gruppi segreti, la Mont Pelerin Society, la Commissione Trilaterale, la Fondazione Ditchley e il Club di Roma, sono le interfacce per le istruzioni alla rete Tavistock.

Il Tavistock Institute sviluppò le tecniche di lavaggio del cervello di massa che furono usate per la prima volta in modo sperimentale sui prigionieri di guerra americani in Corea. I suoi esperimenti con metodi di controllo delle folle si diffusero nel pubblico americano, un assalto clandestino ma oltraggioso alla libertà umana modificando il comportamento individuale attraverso la psicologia moderna.

Il rifugiato tedesco Kurt Lewin divenne direttore di Tavistock nel 1932. Venne negli Stati Uniti nel 1933 e fondò la Clinica di Psicologia di Harvard, che diede origine alla campagna di propaganda volta a rivolgere il pubblico americano contro la Germania e a coinvolgere gli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale.

Nel 1938, Roosevelt firmò un accordo segreto con Churchill che cedeva la sovranità degli Stati Uniti all'Inghilterra perché accettava di permettere allo Special Operations Executive di controllare la politica statunitense. Per attuare questo accordo, Roosevelt inviò il generale Donovan a Londra per l'indottrinamento prima di fondare l'OSS (ora la CIA) sotto gli auspici di SOE-SIS . L'intero programma OSS e la CIA hanno sempre lavorato sulle linee guida dell'Istituto Tavistock.

L'Istituto Tavistock ha iniziato i bombardamenti civili di massa di Roosevelt e Churchill puramente come un esperimento clinico di terrore di massa e ha registrato i risultati mentre osservava le "cavie" che reagivano in "condizioni di laboratorio controllate". Tutte le tecniche di Tavistock e di fondazione americana hanno un unico obiettivo: rompere la forza psicologica dell'individuo e renderlo impotente ad opporsi ai dittatori dell'ordine mondiale. Ogni tecnica che aiuta a disintegrare l'unità della famiglia e i principi inculcati della religione, dell'onore, del patriottismo e del comportamento sessuale sono usati dagli scienziati del Tavistock come armi di controllo della folla.

I metodi della psicoterapia freudiana inducono una malattia mentale permanente in coloro che si sottopongono a questo trattamento, destabilizzando il loro carattere. Alla vittima viene poi consigliato di stabilire "nuovi rituali di interazione personale", cioè indulgere in brevi incontri sessuali che in realtà portano i partecipanti alla deriva nella loro vita senza relazioni personali stabili e distruggono la loro capacità di creare o mantenere una famiglia. L'Istituto Tavistock ha sviluppato un tale potere negli Stati Uniti che nessuno guadagna rilievo in nessun campo se non è formato in scienze comportamentali al Tavistock o in una delle sue filiali.

Henry Kissinger, la cui fulminea ascesa al potere è altrimenti inspiegabile, era un rifugiato tedesco e uno studente di Sir John Rawlings-Reese allo SHAEF. Il dottor Peter Bourne, psicologo del Tavistock Institute, elesse Jimmy Carter come presidente degli Stati Uniti semplicemente perché Carter si era sottoposto a un intenso programma di lavaggio del cervello condotto dall'ammiraglio Hyman Rickover ad Annapolis. L'"esperimento" di integrazione forzata negli Stati Uniti è stato organizzato da Ronald Lippert dell'OSS e dell'American Jewish Congress ed è capo dell'educazione infantile presso la Commissione per le relazioni comunitarie. Il programma è progettato per rompere il senso di conoscenza personale dell'individuo nella sua identità. Tavistock controlla la National Education Association attraverso lo Stanford Research Institute. L'Istituto per la Ricerca Sociale nel Laboratorio Nazionale di Formazione "lava il cervello" (MK Ultra) dei dirigenti principali.

Il fatto che l'intero programma spaziale degli Stati Uniti sia stato abbandonato per nove anni in modo che i sovietici potessero recuperare il ritardo può essere fatto risalire a Tavistock. La rottura fu in un articolo del Dr. Anatol Rapport richiesto e immediatamente concesso dal governo la completa mistificazione di tutti gli affiliati della NASA.

Un'altra grande divisione Tavistock è la Wharton School of Finance dell'Università della Pennsylvania. Un unico comune denominatore identifica la comune strategia Tavistock - l'uso di droghe. Il famigerato programma MK-Ultra della CIA, dove a ignari funzionari della CIA veniva somministrato LSD e si studiavano le loro reazioni come "cavie", ha portato a molteplici morti.

Il governo degli Stati Uniti dovette pagare milioni in danni alle famiglie delle vittime, ma i colpevoli non furono mai accusati. Il programma nacque quando la Sandoz AG, una società farmaceutica svizzera di proprietà della SG Warburg Co. di Londra, sviluppò l'acido lisergico [LSD]. Il consigliere di Roosevelt, James Paul Warburg, figlio di Paul Warburg, che ha scritto il Federal Reserve Act, e nipote di Max Warburg, che ha finanziato Hitler, ha istituito il Policy Studies Institute per promuovere la droga. Il risultato fu la "controcultura" dell'LSD degli anni '60, la "rivoluzione studentesca", che fu finanziata con $ 25 milioni dalla CIA.

Parte di MK Ultra era il Human Ecology Fund; la CIA pagò anche il dottor Herbert Kelman di Harvard per condurre ulteriori esperimenti di controllo mentale. Negli anni '50, la CIA finanziò vasti esperimenti con LSD in Canada. Il dottor D. Ewen Cameron, presidente della Canadian Psychological Association e direttore del Royal Victorian Hospital di Montreal, ricevette ingenti pagamenti dalla CIA per somministrare grandi dosi di LSD a 53 pazienti e registrare le loro reazioni; i pazienti venivano medicati in settimane di sonno e poi veniva data una scossa elettrica.

Una delle attività più importanti, ma poco conosciute, della Fondazione Rockefeller furono le sue tecniche di controllo dell'agricoltura mondiale. Il suo direttore, Kenneth Wernimont, stabilì programmi agricoli controllati da Rockefeller in tutto il Messico e l'America Latina. Il contadino indipendente è una grande minaccia per l'ordine mondiale perché produce per se stesso e perché i suoi prodotti possono essere convertiti in capitale, il che gli dà indipendenza. Nella Russia sovietica i bolscevichi credevano di aver ottenuto il controllo totale sul popolo; furono costernati nel vedere i loro piani minacciati dall'ostinata indipendenza dei piccoli agricoltori, i kulak. Di più su questo un'altra volta.

Stalin ordinò all'OGPU di confiscare e affamare tutto il cibo e gli animali dei kulaki. Il Chicago American, il 25 febbraio 1935, aveva un titolo in prima pagina, SEI MILIONI PERISCONO NELLA FAMIGLIA SOVIETICA; Le culture agricole sono state confiscate, loro e i loro animali stanno morendo di fame.

Il Partito Comunista, il Partito dei Contadini e dei Lavoratori, ha annientato i contadini e reso schiavi i lavoratori. Molti regimi totalitari hanno scoperto che i piccoli proprietari sono il loro più grande ostacolo. L'Impero del Terrore francese non era diretto contro gli aristocratici, molti dei quali erano simpatici, ma contro i piccoli proprietari che si rifiutavano di consegnare il loro grano ai tribunali rivoluzionari in cambio degli incarichi senza valore. Negli Stati Uniti, le fondazioni stanno attualmente conducendo la stessa guerra di sterminio contro il contadino americano.

La formula tradizionale di terra e lavoro per il contadino è stata cambiata perché il contadino ha bisogno di potere d'acquisto per comprare i beni industriali di cui ha bisogno per le sue fattorie. A causa di queste esigenze di capitale, il contadino è particolarmente vulnerabile alla manipolazione dei tassi di interesse da parte dell'ordine mondiale, che lo sta portando alla bancarotta. Proprio come nell'Unione Sovietica all'inizio degli anni '30, quando Stalin ordinò ai kulaki di rinunciare ai loro piccoli appezzamenti di terra per vivere e lavorare nei kolchoz, il piccolo proprietario americano sta affrontando lo stesso tipo di distruzione che lo sta costringendo a rinunciare al suo piccolo pezzo di terra per diventare un lavoratore a contratto per le grandi corporazioni agricole.

Una volta che il cittadino diventa consapevole del vero ruolo delle fondazioni, può vedere gli alti tassi di interesse, le alte tasse, la distruzione della famiglia, la degradazione delle chiese in forum per le rivoluzioni, l'indebolimento delle università in pozzi neri di tossicodipendenza della CIA e le sale del governo in canali di spionaggio e intrighi internazionali. Il cittadino americano può ora capire perché ogni agente federale è contro di lui; le agenzie dell'alfabeto, l'FBI, l'IRS, la CIA e il BATF devono dichiarare guerra al cittadino per gestire i programmi delle fondazioni.

Le fondazioni sono in diretta contraddizione con i loro statuti, che le obbligano a fare un lavoro "senza scopo di lucro" perché non concedono alcuna donazione che non sia parte di un obiettivo politico. L'accusa non ha mai negato che la rete Heritage AEI ha almeno due talpe del KGB nel suo staff. L'uso di lavoratori dell'intelligence come lavoratori "caritatevoli", come accadde nella missione della Croce Rossa in Russia nel 1917, rivela i sinistri obiettivi politici, economici e sociali che l'ordine mondiale esige dalle fondazioni che può raggiungere attraverso i suoi "lasciti".

Non si tratta solo di frode fiscale, perché le fondazioni sono esentate dalle tasse solo per scopi caritatevoli, ma è anche sindacalismo criminale, cospirazione per commettere crimini contro gli Stati Uniti d'America, Constitutional Law 213, Corpus Juris Secundum 16. Per la prima volta, la stretta interconnessione del sindacato delle fondazioni attraverso i nomi dei suoi principali fondatori - Daniel Coit Gilman, che incorporò il Peabody Fund e il John Slater Fund e divenne il fondatore del General Education Board (ora Rockefeller Foundation); Gilman, che incorporò anche il Russell Trust nel 1856, divenne poi il fondatore della Carnegie Institution con Andrew Dickson White (Russell Trust) e Frederic A. Delano. Delano fu anche un membro fondatore della Brookings Institution e del Carnegie Endowment for International Peace.

Daniel Coit Gilman ha fondato la Russell Sage Foundation con Cleveland H. Dodge della National City Bank. Questi membri fondatori sono strettamente associati al Federal Reserve System, al War Industries Board della guerra mondiale, all'OSS della seconda guerra mondiale e alla CIA. Sono anche strettamente legati al campo della

I suoi obiettivi principali erano e sono quelli di organizzare il cambiamento culturale attraverso l'imposizione del caos e la manipolazione di alcuni gruppi. Con un budget di circa 6 miliardi di dollari per il 2012, oggi è composta da 10 istituzioni, 400 filiali e 3.000 gruppi di lavoro. Tavistock gestisce segretamente potenti multinazionali come Rand Corp. (Media, politica, commercio, salute, educazione, difesa), la Miter Corp. (Difesa, entrate, sicurezza nazionale), lo Stanford e l'Hudson Institute, l'Institute for policy studies, l'Institute for the Future, i National Training Laboratories, la Brookings Institution, la Plan and Research Corporation, l'International Institute for Applied Behavioral Sciences e naturalmente il Council on Forein Relations ecc (dove l'abbiamo già sentito?).

"Senza Tavistock non ci sarebbero state la prima e la seconda guerra mondiale, la rivoluzione bolscevica, le guerre in Corea, Vietnam, Serbia e Iraq. Ma per Tavistock, gli Stati Uniti non si sarebbero affrettati a disintegrarsi e a crollare. "John Coleman.

Controllo mentale - Come la massa dei fili pende le loro corde

Come si fa? Con quali tecniche si potrebbe facilmente manipolare un'intera società senza che una massa critica si renda conto della manipolazione?

Avram Noam Chomsky è uno dei più noti linguisti americani di oggi, che - combinando le discipline scientifiche della linguistica, delle scienze cognitive e dell'informatica - ha esercitato una forte influenza sul loro sviluppo, soprattutto nella seconda metà del XX secolo. Nel suo breve testo "10 strategie per manipolare la società in modo completo" riassume giustamente come un flusso di informazioni completamente controllato può manipolare una società in modo silenzioso ma molto profondo:

Strategie per manipolare completamente la società

1. Invertire l'attenzione
L'elemento chiave del controllo della società è quello di distogliere l'attenzione del pubblico su eventi non essenziali, al fine di distoglierlo da informazioni importanti sui cambiamenti reali da parte degli organi di governo politico ed economico. Questa strategia è la pietra angolare che impedisce l'interesse di base nei settori dell'educazione, dell'economia, della psicologia, della neurobiologia e della cibernetica. Così l'opinione pubblica volta le spalle ai veri problemi della società, dribblata e distratta da questioni poco importanti. Rendere la società occupata, tenerla occupata, tenerla occupata in modo che non abbia tempo per pensare a nulla, secondo il livello di un animale. [Calcio, serie, talk show, celebrità, droga e soprattutto una settimana lavorativa di 40 ore; Divide et impera: destra contro sinistra, braccio contro ancora più povero, bianco contro nero].

2. Creare problemi e fornire la soluzione
Questo metodo è chiamato "problema-reazione-soluzione". Si crea un problema o una situazione per scatenare una reazione nei destinatari, che poi si aspettano una linea d'azione preventiva. Diffondere la violenza o istigare attentati sanguinosi in modo che la società accetti un inasprimento delle norme giuridiche e delle leggi a spese della propria libertà. Oppure creare una crisi economica per giustificare una riduzione radicale dei diritti fondamentali e lo smantellamento dei servizi sociali. [False flag terror-> guerra e cambiamenti nella legge, immagini dettagliate senza le quali i giovani non andrebbero in guerra o non si allaccerebbero cinture esplosive].

3a fase Modifiche
Spostare i limiti dei cambiamenti gradualmente, passo dopo passo, anno dopo anno. In questo modo, le nuove condizioni socio-economiche radicali sono state implementate nel 1980 e nel 1990 (neoliberismo): un minimo di certificati, privatizzazione, insicurezza, e ciò che il giorno dopo porta è l'elasticità, la disoccupazione di massa, l'influenza sul livello di reddito, la mancanza di garanzie di lavoro salariale equo. [Graduale abituarsi a: sorveglianza di massa, tecnologia dannosa, società senza contanti, censura dei "contenuti inappropriati" / filtri di caricamento, ecc.]

4. Rinvio dei cambiamenti
La prossima possibilità per l'accettazione di un cambiamento che la società non vuole è quella di presentarlo come un "must doloroso" in modo che la società permetta di introdurlo in futuro. È più facile accettare le vittime future che esporsi subito. Inoltre, la società ha l'ingenua tendenza a descrivere i cambiamenti negativi come "tutto andrà bene". Questa strategia dà ai cittadini più tempo per prendere coscienza del cambiamento e per convertire l'accettazione in una sorta di rassegnazione. ["Tanto non mi devo nascondere", "È così che va", "L'umanità è comunque incasinata", "La prossima legislatura poi..."].

5. Parlare alla folla, come si parlerebbe ai bambini piccoli
La maggior parte dei contenuti diretti al pubblico sono utilizzati in modo improprio per via della promulgazione; sono manipolati da argomenti o anche da un tono paternalistico tipicamente usato in una conversazione con i bambini o con i ritardati mentali. Quanto più si vuole oscurare l'immagine di fronte al proprio interlocutore, tanto più si ricade in questa tecnologia. Perché? Se parlate a una persona come se avesse 12 anni, è perché volete suggerirle esattamente questo. È molto probabile che reagisca acriticamente o risponda come se avesse effettivamente 12 anni. [La tutela dello Stato, lo Stato ti dice cosa è vero e cosa è sbagliato, cosa puoi e non puoi aggiungere al tuo corpo, la follia nella burocrazia, ecc.]

6. Concentrarsi sulle emozioni, non sulla riflessione.
Abusare dell'aspetto emotivo è una tecnica classica per aggirare l'analisi razionale e il buon senso in un individuo. Inoltre, un discorso emotivo apre la porta a ideologie, bisogni, paure e disordini, per evocare impulsi e certi comportamenti nel subconscio. [Paura, violenza e sesso nei media: creare dipendenza stimolando i bisogni fondamentali, rendendo facile il controllo].

7. Cercare di mantenere l'ignoranza della società
Le masse non dovrebbero essere in grado di riconoscere i metodi e le tecniche di controllo. L'educazione che viene offerta alle classi inferiori della società dovrebbe essere la più semplice possibile in modo che la conoscenza accademica non sia comprensibile per loro. [Concentrare l'educazione su fatti individuali, non sul mettere in relazione tutte le materie l'una con l'altra e combinarle in un concetto globale (il grande quadro); quindi solo l'emisfero sinistro del cervello, opportunità educative legate al reddito in modo che la folla rimanga stupida, ecc.]

8. Far credere alla popolazione di essere nella media.
Ottenere che i cittadini comincino a credere che sia normale e opportuno essere stupidi, volgari e incolti. [I reality show, concentrano le masse sulle superficialità, propagandano ideali irraggiungibili e falsi].

9. Convertire la resistenza in
Coscienza colpevole per permettere alla società di pensare che sono gli unici colpevoli del loro fallimento a causa dell'insufficiente intelligenza, competenza o sforzo. Il "sistema" contrasta così una ribellione della popolazione suggerendo al cittadino che è da biasimare per tutti i mali e quindi diminuisce la sua autostima. Questo porta alla depressione e al blocco di ulteriori azioni. Non c'è rivoluzione senza azione! ["Tanto non posso farci niente, a che serve una persona"].

10. Conosci le persone meglio di te stesso
Negli ultimi 50 anni, il progresso scientifico ha creato un burrone tra la conoscenza disponibile al grande pubblico e quella riservata alla ristretta élite. Grazie alla biologia, alla neurobiologia e alla psicologia applicata, il "sistema" ha raggiunto la conoscenza della realtà umana sia in ambito fisico che psicologico. Attualmente, il "sistema" conosce le persone, il singolo cittadino, meglio di loro stessi e quindi ha un maggiore controllo sull'individuo. [Istituto Tavistock o Istituto AK Rice come "leader di pensiero", altri think tank come "esecutori" che si riferiscono ai rispettivi settori della società].

Con queste e altre conoscenze, ci viene fatto il lavaggio del cervello giorno dopo giorno, creato dagli scienziati del Tavistock Institute e dalle sue numerose propaggini in tutto il mondo, al fine di schiavizzarci come obiettivo finale, senza che ce ne rendiamo conto coscientemente. L'élite mondiale ha il potere e il denaro per influenzare le nostre vite.

Terrore - Il controllo mentale di massa di oggi presentato da Tavistock

 

Terrore - Il controllo mentale di massa di oggi presentato da Tavistock

È più efficace dirigere la società attraverso il controllo mentale che attraverso la coercizione fisica. Gli eventi dell'11 settembre e la "guerra al terrorismo" sono soprattutto esercizi di lavaggio del cervello di massa.

Lo psichiatra tedesco Kurt Lewin ha sviluppato il pensiero dietro l'11 settembre. Nel libro "Mind Control World Control" (1997) Jim Keith scrive:

"Lewin è accreditato con gran parte della ricerca originale Tavistock sul lavaggio del cervello di massa, che applica i risultati di ripetuti traumi e torture [degli individui] per controllare la società in generale.

"Se il terrore può essere portato in una società su un'ampia base, ha spiegato Lewin, allora la società ritorna a una tabula rasa, a una tavola vuota, a una situazione in cui il controllo può essere facilmente introdotto da un punto esterno. "

In altre parole, creando un caos controllato, la popolazione può essere portata al punto in cui si sottomette volentieri a un maggiore controllo. Lewin sosteneva che la società deve essere portata in uno stato che corrisponde ad una "situazione della prima infanzia". Ha chiamato questo caos sociale "fluidità". "(Pagina 44)

I pianificatori dell'élite hanno progettato l'11 settembre per il suo valore d'urto. Nel periodo che seguì, furono in grado di forzare una repressione della sicurezza su una popolazione stordita, un costoso rafforzamento militare e una guerra in Afghanistan e Iraq.
Keith cita un ricercatore della Tavistock, il Dr. William Sargent, autore di "Battle for the Mind": A Physiology of Conversion and Brainwashing" (1957):" Vari tipi di credenze possono essere impiantati dopo che la funzione cerebrale è stata sufficientemente disturbata da ... paura, rabbia o eccitazione indotta coscientemente. " (48)

Questa bozza è stata creata molto prima dell'11 settembre 2001. La storia ufficiale di questa tragedia non è sotto esame. Non c'erano detriti nel Pentagono. Tutti e tre gli edifici sono stati distrutti da esplosivi. I nostri "leader" sono complici dell'assassinio di oltre 3.000 americani e della distruzione di un'icona americana. (Il piano prevede di trasformare gli USA in un "governo mondiale" controllato da banchieri centrali con sede a Londra. La nostra élite culturale, economica e politica è coinvolta nell'offuscamento continuo.

Shock futuro

La maggior parte degli eventi politici e culturali sono progettati dall'élite per il loro impatto psicologico. JFK avrebbe potuto essere eliminato in un modo più umano. (Aveva molti problemi di salute.) Invece, l'hanno abbattuto per il suo valore d'urto, nelle parole di Mort Sahls, "come un cane per strada". (ci sarà presto un articolo)

Jim Keith: "L'assassinio di Kennedy fu un colpo dei servizi segreti britannici, cioè della Tavistock, e il suo scopo era di mettere la coscienza americana in uno stato quasi comatoso per riprogrammarla, il solito modus operandi della Tavistock" p.143).

Lo stesso vale per gli omicidi di Martin Luther King e Robert Kennedy. Tutto è culminato nel pestaggio dei manifestanti al Congresso Democratico di Chicago del 1968. Dopo di che, la mia generazione si è girata verso l'interno, come eravamo stati programmati. "Accendi, sintonizzati, abbandona", disse il pifferaio finanziato dalla CIA Timothy Leary.
"Voglio dire, per chi dovrei lavorare, per il KGB? " scherzava Leary. (Keith p.99) Leary non sapeva che non c'era molta differenza].

Molti giovani sono diventati "teschi" dopo i Grateful Dead di Jerry Garcia. Keith scrive:

"Un memorandum interno dell'FBI del 1968 menziona l'impiego della band 'Grateful Dead' come mezzo per indirizzare il dissenso e la ribellione giovanile in direzioni più amichevoli e non minacciose. Hanno svolto un servizio importante indirizzando l'attenzione di molti giovani verso la droga e il misticismo e distogliendoli dalla politica. "(179)

Keith continua a documentare le connessioni della CIA nella creazione di culti di controllo mentale utilizzati per creare il "caos controllato". Questi includono il Symbionesian Liberation Army, Jim Jones, Charles Manson, Scientology, la Unification Church, Son of Sam e Heaven's Gate. Anche l'assassinio di John Lennon è collegato. (183)

Per aggiornare il quadro (intorno al 2006), ci sono l'assassinio della principessa Diana, Columbine, l'esplosione degli argini a New Orleans, l'incendio delle chiese nere e l'influenza aviaria (dopo il 2006, Sandy Hook, Nizza, Parigi, Londra, Toronto ... i casi di terrorismo false flag sono troppo numerosi da menzionare). Quello che abbiamo è una guerra segreta in corso da parte dei banchieri centrali contro la società, una tortura psicologica di botto destinata a squilibrare o a sconvolgere la società.

Divide et Impera - Scegli da che parte stare

Uno degli strumenti costantemente usati nei media mainstream è quello di inquadrare un problema in una semplice polarità bianca e nera. Il lettore medio mainstream non sa che il problema è in realtà formulato in un modo molto limitato - crede di leggere di un argomento così com'è, supportato dai fatti. Ma spesso questo non è il caso e bisogna dare un'occhiata più da vicino, lasciatemi spiegare questo usando l'argomento del controllo delle armi.

Nell'articolo di Margaret Talbot a New York, la domanda guida è se ci sarà finalmente una legislazione più dura sul controllo delle armi che passerà attraverso il Congresso; presumibilmente con l'obiettivo finale di disarmare l'intera popolazione civile. La polarità del dibattito diventa chiara in questo modo: In un angolo abbiamo i sostenitori del controllo delle armi, quelle persone "sensibili" che ovviamente si preoccupano dei bambini della nazione e piangono ogni volta che arriva la notizia che una o più persone sono state uccise in una sparatoria scolastica "senza senso" (leggi: evitabile). Nell'altro angolo, abbiamo i sostenitori del possesso di armi, un'eclettica collezione di cittadini che sembrano pensare che il loro diritto percepito di possedere una pistola sia superiore all'importanza dell'occasionale morte sfortunata di uno o più bambini della nazione. I sondaggi e le statistiche sono convenientemente usati per sostenere questa distinzione. Uno studio di Pew Research del 2017 è usato per dirci che la metà di tutti i possessori di armi dicono che il possesso di armi è essenziale per la loro identità, "quindi ovviamente arriviamo alla conclusione che i possessori di armi hanno una mancanza di autostima.

E, naturalmente, nessun articolo di dibattito sul controllo delle armi è completo senza introdurre una vecchia favola sulla NRA, sospettata di essere la voce generale dei sostenitori delle armi (anche se l'articolo ammette che la maggior parte dei proprietari di armi non sono membri della NRA). L'NRA e la sua potente lobby politica sono ritratte come l'unica ragione per cui la legislazione sul controllo delle armi è così debole negli Stati Uniti. E ancora, sulla base di "analisi scientifiche", l'articolo sostiene di essere in grado di caratterizzare obiettivamente la NRA (e quindi la maggior parte dei sostenitori del possesso di armi) come un'organizzazione che è completamente fuori dalla realtà, e dire che tutto sarebbe per seguire la sua agenda:

"I leader e i membri dell'organizzazione usavano un insieme notevolmente coerente di parole per descrivere la loro identità: 'rispettoso della legge', 'pacifico', 'patriottico', 'amante della libertà' e 'cittadino medio'. I loro avversari erano 'antiamericani', 'tirannici', 'comunisti' ed 'élitisti'. "

La realtà, tuttavia, è che la NRA ha poco o niente a che fare con il dibattito sul controllo delle armi che si sta svolgendo nei cuori e nelle menti dei cittadini osservanti. In effetti, non è proprio un dibattito, quanto una possibile conversazione che diventa troppo infrequente in mezzo alla distrazione e alla retorica infuocata promossa dai media mainstream. E la conversazione ruota intorno a questa domanda: la nazione sarà meglio servita quando avrà una cittadinanza armata?

Qualcuno potrebbe chiedersi quale possibile argomento potrebbe essere fatto per i benefici della cittadinanza armata. Bene, il primo passo più ovvio è quello di esaminare perché al popolo degli Stati Uniti è stato concesso questo diritto in primo luogo. C'è un'abbondanza di testimonianze dei Padri Fondatori che suggeriscono che il "diritto di portare armi" del Secondo Emendamento è basato sulla capacità e volontà dei cittadini di preservare le loro libertà e avere il controllo finale sul potere del loro governo. Questa citazione di Jefferson descrive cosa si intende con questo:

"Quale paese può preservare le sue libertà se i suoi governanti non sono avvertiti di tanto in tanto che il loro popolo mantiene lo spirito di resistenza? Che prendano le armi. " - Thomas Jefferson, lettera a James Madison, 20 dicembre 1787

I padri fondatori erano consapevoli del fatto che i governi tendono a diventare strumenti del potere esterno e, in definitiva, della tirannia. Questo è il motivo per cui hanno fatto una chiara dichiarazione nella costituzione che è diritto e dovere dei cittadini di opporsi a qualsiasi tentativo del governo di limitare e controllare la libertà e l'autodeterminazione che è stata concessa al pubblico in generale.

Se vogliamo avere una conversazione seria ed equilibrata sul controllo delle armi, non si tradurrà in parole e immagini di bambini distrutti che si riprendono da incidenti orribili - incidenti che, per inciso, spesso contengono notevoli incongruenze, essendo eseguiti dalla stessa mano stava cercando di avanzare il disarmo. Ma questo è il soggetto di un articolo completamente diverso. Basti dire che qualsiasi conversazione seria sul controllo delle armi deve includere se i cittadini della nazione hanno a che fare o meno con un'autorità tirannica. Un sondaggio tra gli ardenti proprietari di armi darebbe probabilmente la risposta "sì" più spesso che "no".

Questa tattica è usata continuamente dal MSM, indipendentemente dall'argomento, è sempre presentata come se ci fossero solo due prospettive su un argomento e questo ti costringe a scegliere una parte e ti rende cieco alla realtà. Dividere e conquistare. Ci fanno fare le domande sbagliate attraverso la suggestione: Sei conservatore o liberale? Di sinistra o di destra? Contro le armi o per l'amok? Trump o Hillary? Nazionalista o 'Refrugees Welcome'? Entrambe le parti si sentono giuste, ma la realtà è che entrambe le narrazioni sono guidate dalla stessa fonte.

Si potrebbe pensare che siamo diventati più intelligenti dai tempi in cui i contadini erano governati dai re. Ma con l'intelligenza, viene alla luce anche un vantaggio decisivo dei re: l'arroganza. Perché chi non si considera più un semplice contadino che non sa né leggere né scrivere come nei secoli precedenti, ma piuttosto un padre di famiglia borghese abbastanza istruito che ama soffermarsi un po' quando apre la sezione culturale di un quotidiano pubblicizzato come "rinomato" fingendo il suo titolo di studio, difende la sua visione del mondo non solo contro la classe dirigente - nel nostro caso il governo e le élite superiori della finanza e dei militari - ma soprattutto contro l'opposizione e proprio quelle parti della "mafia", che non corrispondono pienamente alla sua opinione. Con l'intellettualizzazione della popolazione semplice che emerge nell'era moderna, emerge un'indicibile vanità che impedisce a "sinistra" e "destra", "liberale" e "statalista" di unirsi contro i governanti per schierarsi contro la coscienza di lottare contro gli abusi di potere come la sorveglianza, la guerra e l'impoverimento commessi dalle élite.

Per fare in modo che la popolazione non si riconcili anche con le attività più criminali dei governi, delle élite e dei militari dell'impero occidentale per agire contro i governanti, bisogna sfruttare la vanità del pensiero politico "destra" - "sinistra", per esempio, per condividerli.

In questo modo, la gente parla consapevolmente in pubblico in categorie ad alta voce. Da "socialisti", "socialdemocratici", "comunisti", "liberali", "conservatori", "patrioti", "teorici della cospirazione", "caotici", "radicali", "filistei", "esperti", "umanisti", "pragmatici", "antiamericani" e "capitori di Putin" vengono discussi. Il fatto che la maggior parte di loro abbia una cosa in comune: l'atteggiamento oppositivo nei confronti dell'impero occidentale non viene menzionato.

Più siamo divisi in piccoli frammenti, più siamo deboli. Più concentriamo la nostra attenzione sull''essere diversi' dei nostri simili, meno riconosciamo ciò che abbiamo in comune. E mentre siamo ancora occupati a discutere degli ultimi risultati elettorali e a mandare i nostri sfoghi di rabbia sulla 'sinistra di merda', sulla 'destra di merda', sul 'pigro Hartzer' o sugli 'stupidi teorici della cospirazione' in qualche centro dati, istituzioni come quel Tavistock Institute o il CFR, tutto continua come previsto. Affari come al solito.

Attraverso la separazione, perdiamo anche il senso di ciò che è veramente importante per tutti noi: Una vita completamente libera e determinata in armonia, senza governanti e controllo esterno. La separazione e il caos hanno tolto alla maggior parte delle persone l'immaginazione che qualcosa del genere sia possibile. La maggior parte di loro sono diventati così irrimediabilmente dipendenti dall'essere dominati che preferirebbero la loro esistenza da schiavi all'indipendenza in qualsiasi momento. E questo è stato progettato. Tuttavia, non è impossibile, noi umani siamo esseri incredibilmente potenti e rispetto ai nostri dominatori in numero gigantesco. Appena pratichiamo l'empatia, spegniamo per sempre la televisione, smettiamo di comprare i giornali.

L'amara verità

La cosa più importante nella nostra vita è che siamo vittime del controllo mentale elitario. Siamo stati addestrati ad essere apatici, orientati alla banalità ed egoisti.

Deriviamo i nostri valori, la nostra identità, il nostro significato e il nostro amore dai nostri ruoli familiari. Alle donne è stato fatto il lavaggio del cervello per abbandonare il ruolo femminile e lottare per quello maschile. Una donna che si dedica al marito, alla casa e ai figli viene stigmatizzata. Questo fa parte del programma a lungo termine dell'élite per sradicare le istituzioni del matrimonio e della famiglia.

Dopo 90 anni di ricerche, la scoperta più importante di Tavistock riguarda la sessualità dei bambini. Questo ha un grande impatto sullo sviluppo della personalità. La stimolazione sessuale precoce crea adulti il cui sviluppo emotivo è simile a quello di un bambino nevrotico. La sua seconda scoperta è legata allo stress. I ricercatori di Tavistock hanno scoperto che le persone sotto stress controllato diventano più infantili e rinunciano a convinzioni saldamente sostenute sotto la pressione dei pari per conformarsi all'opinione pubblica. Questo spiega perché i mass media insistono così tanto su sesso, violenza e messaggi che inducono paura. Diventiamo bambini spaventati e sottomessi che cercano di sfuggire allo stress della vita quotidiana attraverso la masturbazione emotiva - televisione, radio, CD, DVD, film e videogiochi.

Già in giovane età, siamo nutriti principalmente da Disney (ma anche da altri) con messaggi subliminali, soprattutto sessuali.

Queste immagini sono tutte reali, chi ha i film a casa può controllare. Questa è anche solo una piccolissima selezione, c'è molto di più, ci scriverò un intero articolo. I messaggi subliminali funzionano, bypassano la mente cosciente e vanno direttamente nel subconscio. Non solo la Disney ma anche altre pubblicità/film, specialmente le pubblicità di alcol e tabacco, sono piene di simboli subliminali di sesso o di morte, poiché questi fanno appello ai nostri istinti primordiali e ci rendono più facili da controllare. Ma come ho detto questo andrebbe ormai oltre lo scopo.

Gli occidentali passano quattro + ore al giorno, l'equivalente di due mesi all'anno o nove anni di vita, ipnotizzati da un televisore, ignari dell'impatto che tale attività ha su se stessi. Ha quasi smesso di interagire con gli amici, i vicini, la comunità e persino la famiglia. Passa il suo tempo libero in relazioni immaginarie con personaggi di fantasia sullo schermo.

Alcune statistiche statunitensi ci mostreranno la portata del fenomeno: 99% delle famiglie hanno almeno un televisore; ci sono 2,24 televisori per famiglia; la TV rimane accesa 7 ore al giorno; 66% mangiano davanti alla TV. La dipendenza inizia subito dopo la nascita, dato che 30% dei bambini da 0 a 1 anno e 47% dei bambini da 5 a 8 anni hanno televisori nelle loro stanze. Un tipico bambino americano passa 3,5 minuti a settimana in una conversazione significativa con un genitore, ma 1680 minuti a settimana davanti alla televisione. È per questo che la televisione è chiamata "babysitter con un occhio solo"? All'età di 65 anni, la maggior parte delle persone ha visto 2.000.000.000 di spot televisivi. Questo fenomeno sta diventando sempre più globale.

L'intera popolazione mondiale è diventata dipendente dalla televisione. Se si sceglie di abbandonare l'abitudine alla TV, si sperimentano sintomi di astinenza psicologica che possono essere altrettanto gravi di quelli legati all'abuso di droghe o alcol. C'è un legame diretto tra l'obesità infantile - che è grave per il 11% dei bambini dai 6 ai 17 anni negli Stati Uniti - e la pubblicità, dato che i tipi di spot più popolari riguardano il cibo spazzatura. Uno studio ha contato più di 200 pubblicità di cibo spazzatura durante quattro ore di cartoni animati sulla televisione del sabato mattina negli Stati Uniti. Rispetto all'ascolto della radio, guardare la TV è più efficace perché ci sono immagini. Più ce ne sono per accompagnare una determinata notizia, più questa apparirà tangibile e più bassa sarà la possibilità che la gente metta in dubbio la sua accuratezza. Questo è ciò che disse una volta l'esperto di media Hal Becker:

"Conosco il segreto per far credere all'americano medio tutto quello che voglio. Lasciatemi solo controllare la televisione.... Fai vedere qualcosa in TV e diventa una realtà. Quando il mondo fuori dalla TV contraddice le immagini, la gente cerca di cambiare il mondo per farlo corrispondere alle immagini in TV. "

Programmazione TV

Come mai l'élite ha avuto tanto successo nel prendere il pieno controllo della programmazione televisiva? Con il sostegno del governo. I politici votano e approvano leggi che favoriscono le grandi reti televisive su quelle più piccole e rendono difficile alle idee indipendenti di raggiungere l'etere. Meglio ancora, la maggior parte dei paesi ha i propri canali televisivi statali disinfettati.

Tavistock si affrettò a studiare gli effetti della televisione sul comportamento umano già negli anni '40. I ricercatori scoprirono che 30 secondi dopo aver iniziato a guardare la televisione, il cervello inizia automaticamente a creare onde alfa, uno stato alterato di coscienza. Lo spettatore entra in una modalità simile alla trance, una sorta di ipnosi leggera. Tutta la sua attenzione è concentrata sullo schermo mentre il resto dell'ambiente circostante viene ignorato. In questo stato di semi-coscienza, diventano molto vulnerabili ai messaggi contenuti nei programmi, specialmente le pubblicità che sono create appositamente per questo scopo.

E avete mai notato che da qualche anno c'è solo un conto alla rovescia prima di ogni telegiornale, seguito da animazioni rotonde, oscillanti e rotanti.

Vi è familiare? Questo è esattamente il modo in cui un ipnotizzatore mette il suo paziente in trance e apre il suo subconscio in modo che diventi più suscettibile alle suggestioni. Ipnosi di massa! Probabilmente anche un risultato della ricerca del Tavistock Institute. Assicuratevi di guardare questo video, le animazioni iniziano a 5:30, ma vale la pena guardare tutto il video:


La televisione ha iniziato a guadagnare popolarità negli anni '50 e l'élite ha ora accumulato più di 60 anni di esperienza distribuita su tre generazioni di spettatori. I risultati sono schiaccianti. La gente non è più logica perché le sue opinioni e idee vengono direttamente dalla televisione. Le immagini confermano ciò che si sente. Questo filtro di opinioni televisive è automaticamente posto sulla vostra realtà quotidiana e siete diventati membri passivi di una società in rete e non potete più pensare, parlare o scrivere in modo logico. Per loro, immagini e conoscenza sono sinonimi.

In Europa, la violenza televisiva è altrettanto critica che in America. Canali specializzati come Baby TV e Baby First trasmettono programmi per bambini 24 ore su 24. Quando i bambini hanno un anno, guardano la televisione per almeno un'ora al giorno. Le statistiche del 1988 hanno mostrato che durante una settimana di televisione gli spettatori hanno assistito a 670 omicidi, 15 stupri, 848 risse, 419 spari o esplosioni, 11 rapine a mano armata, 8 suicidi, 32 prese di ostaggi, 27 scene di tortura, 9 defenestrazioni, 13 strangolamenti e 11 scene di guerra. Oggi questo tipo di eventi non è più limitato alle ore piccole. La popolare emittente del Quebec TQS ha presentato il film Terminator alle 18:30 - giusto in tempo per i bambini.
Per inciso, il Tavistock Institute era anche pesantemente coinvolto nei programmi di controllo mentale della CIA. Il Dr. William Sargent del Tavistock Institute, riferisce che lavorava lì all'epoca del programma di controllo mentale MKULTRA della CIA, nel suo libro del 1957, Battle for the Mind- A Physiology of Coversion and Brain-Washing, che era basato sulle teorie di Lewin:

"Varie credenze possono essere impiantate in molte persone dopo che la funzione cerebrale è stata sufficientemente disturbata da paura, rabbia o eccitazione indotta accidentalmente o consapevolmente. Tra gli esiti causati da tali disturbi, i più comuni sono una temporanea alterazione del giudizio e una maggiore suggestionabilità. Le sue varie manifestazioni di gruppo sono a volte riassunte sotto il termine "istinto di gregge" e si verificano in modo più spettacolare in guerra, in gravi epidemie e in tutti i momenti simili di pericolo comune, che aumentano la paura e quindi la suggestionabilità individuale e di massa".

Questo funziona negli individui (chiamato controllo mentale basato sui sogni), ma anche in grandi collettivi. Una società nervosa, spaventata o gravemente traumatizzata è più disposta ad accettare cambiamenti sgradevoli senza che gli vengano chiesti. Presto farò un rapporto dettagliato sul programma MK ULTRA della CIA.

Attacco a un contro-movimento - dai "teorici della cospirazione" alle "fake news"

Nonostante le incongruenze ricorrenti di molti eventi mondiali (specialmente i conflitti armati) che corrono come un filo rosso attraverso la storia e portano ripetutamente alle stesse personalità, think tank e organizzazioni, la sola nota di dubbi su questo porta tutti i media a diffondere la narrazione, rapidamente a una frase: Teorico della cospirazione!

Non appena il timbro è sulla fronte, la persona ha perso ogni credibilità e non viene più ascoltata, e se è così allora solo per prenderla in giro. Il timbro è anche spesso usato per mettere a tacere le persone. Dopo tutto, le "teorie" di cospirazione credono solo agli idioti incolti e tu non vuoi appartenere a loro, quindi tieni la bocca chiusa, anche quando ti vengono in mente domande che i media non possono spiegare.
E comunque, se ci fosse, allora sarebbe sul giornale, dopo tutto, si sente. Se non smetti di fare domande, spesso diventi aggressivo nei tuoi confronti, perché ti senti attaccato come persona non appena le tue convinzioni con cui ti sei identificato per tutta la vita cominciano a vacillare.

È puramente umano che convinzioni radicate e allenate come "lo stato vuole solo ciò che è meglio per noi", "i media riportano neutrale" o "possiamo cambiare tutto se solo scegliamo il giusto partito/presidente al potere" sono difficili da abbandonare e i dubbi su questo sono molto preoccupanti. Dopo tutto, molto nella nostra convivenza sociale si basa su queste convinzioni (per lo più inconsce). Ingannare ad un livello così fondamentale fa male e la maggior parte delle persone semplicemente non può / non vuole accettare, anche se l'evidenza fosse aperta a loro.

Salve signor Anderson

Agente Smith - Matrix

Mi piace chiamare questo effetto 'Agente Smith', basato sul primo film di Matrix, molto allegorico. La persona con cui parlavi spensieratamente qualche momento fa diventa improvvisamente completamente diversa non appena menzioni certe parole scatenanti o affronti degli argomenti. Proprio come l'ipnotizzatore può condizionare il suo paziente ad un certo trigger, la società reagisce automaticamente a certe parole. Senza esserne consapevole, si trasforma in un agente metaforico del sistema che difende il sistema con tutte le sue forze come se fosse controllato a distanza. Le persone che si impegnano per la verità (come Neo) vengono riportate "in linea". Vale a dire da agenti Smith auto-copianti che proteggono la loro programmazione sociale e attaccano tutto ciò che corre di nuovo verso di loro.

 Questo comportamento è controllato dall'esterno?

Come spiegato sopra, l'Istituto Tavistock (e altri) ha studiato, manipolato e cambiato in modo decisivo la mentalità e il comportamento di intere società per molti decenni. Le possibilità di ingegneria sociale sono diventate anche molto più precise e potenti da quando c'è l'uso di massa di Internet (specialmente i social network). Di più su questo argomento più avanti nella Parte 4.

Tuttavia, attraverso la rete globale, è diventato anche più facile condividere informazioni che ripetono la narrazione ufficialmente desiderata. Era necessaria una nuova tattica: Come mantenere la sovranità interpretativa? Come si può togliere lo slancio al contromovimento, che indica le menzogne? Si può controllare anche il contromovimento? Come si può impedire una reazione a catena?

Procedendo come prima: Guerra psicologica.

Tattica Psy-Op # 1: 'Teorico della cospirazione' - Un termine sviluppato dalla CIA

Teorici della cospirazione. Ormai si sente questo termine ovunque. Così inflazionato che ha già perso il suo vero significato. Quello che molti non sanno, però, è che questo termine è stato introdotto molto tempo fa dai nostri sospetti, la CIA, come arma psicologica.

Un memo della CIA trapelato del 1967 mostra abbastanza precisamente come la CIA ha intenzione di usare il termine 'teorico della cospirazione' per mettere a tacere chiunque metta in discussione le narrazioni ufficiali del governo. Soprattutto le persone che avevano dubbi (molto legittimi) sull'omicidio di John F. Kennedy qualche anno prima e che non si fidano della Commissione Warren nella loro indagine. Anche allora, il 47% della popolazione statunitense non credeva che Hervey Lee Oswald potesse aver agito da solo. La sfiducia non è una coincidenza, l'attentato a Kennedy è uno degli insabbiamenti più ridicolmente evidenti della storia, ne parlerò più dettagliatamente in questo articolo. In ogni caso, gli assassini hanno dovuto ... uh ... voglio dire la CIA ha dovuto agire e riportare il discorso pubblico sotto il loro controllo.

A tal fine, hanno sviluppato diverse tattiche che rivelano ai loro agenti in questo memorandum come guida:

1. I politici e i giornalisti dovrebbero spingere la narrazione ufficiale (progetto Mockingbird, ciao di nuovo)

2. il "discorso della cospirazione" dovrebbe essere in gran parte liquidato come "propaganda comunista" (vi suona familiare? No? Ecco qualche ricordo: "i troll di Putin su internet", "fake news russe sulla manipolazione delle elezioni")

3. I critici dovrebbero essere allontanati sostenendo che hanno interessi politici o finanziari, che arrivano a conclusioni prima che ci siano prove, o che la loro ricerca è frenetica o imprecisa.

Si dovrebbe anche sottolineare che cospirazioni di questa portata non sarebbero possibili perché così tanti dovrebbero tenere la bocca chiusa. Questo argomento (che, come possiamo vedere, è stato reso pubblico dalla CIA) è spesso sentito come argomento contro la tesi che le cospirazioni sono impossibili.

Questo è un argomento incredibilmente debole: il governo degli Stati Uniti ha dimostrato più volte di essere capace di tenere segreti molto grandi per molto tempo. Per il Progetto Manhattan (la costruzione della prima bomba atomica), fu costruita una città completamente nuova in mezzo al deserto in cui migliaia di scienziati e lavoratori militari lavorarono per anni e la cui esistenza fu completamente segreta fino a quando fu sganciata, nemmeno il presidente dell'epoca ne era a conoscenza. O la NSA, la cui sola esistenza rimase completamente segreta per 30 anni nonostante le migliaia di impiegati, quella dell'NRO rimase segreta per 50 anni. Fino ad oggi ci sono grandi progetti in qualsiasi momento in cui un grande gruppo di persone può nascondere con successo qualcosa per decenni.

E inoltre abbondano di persone che parlano che è spesso trascurato a tale affermazione (se sai dove trovarli). Tuttavia, affinché questo non sia creduto dalle masse e non finiscano sulle prime pagine, la CIA ha appena introdotto la campagna diffamatoria del teorico della cospirazione, così come i posizionamenti strategici nei media (Project Mockingbird conteneva, tra le altre cose, agenti nel Washington Post, il NY Times, CNN, CBS e News Week). Ora chiedetevi perché questo documento non è stato stampato in nessun giornale importante.

Già nel 1967, la CIA procedeva in questo modo e se andate a vedere i rapporti della stampa che sono stati pubblicati all'epoca del memo, vedrete ancora e ancora frasi che erano in parte scritte parola per parola (!) Dopo i suggerimenti di questo memo. Naturalmente, il rapporto del NIST sull'11 settembre viene subito in mente, vero? Anche lì dovevano esserci delle linee guida. La CIA sta facendo lo stesso oggi. Da allora, il termine di battaglia 'teoria della cospirazione' è stato usato come arma di guerra psicologica dopo ogni grande evento mondiale.

Lo stesso in Germania. Dal 2015/2016 in particolare, siamo stati inondati dai media con questo termine e con campagne di diffamazione e Putin fake news blubber. Soprattutto nelle commedie / cabaret / talk show / film, il termine teorico della cospirazione è equiparato ai cliché, per lo più combinato con una colonna sonora che ride e che dovrebbe suggerire la stessa reazione al pubblico.
Non c'è dubbio, un progetto come Mockingbird e gli attacchi di difesa della "teoria del complotto" della CIA sono ancora in azione oggi, oggi più che mai.

A proposito della CIA: Negli anni '60, la CIA ha testato messaggi subliminali sulla popolazione statunitense. All'inno, che veniva trasmesso in televisione ogni giorno dopo la fine della trasmissione, venivano aggiunti messaggi subliminali come:

FIDATEVI DEL GOVERNO DEGLI STATI UNITI, DIO È REALE DIO STA GUARDANDO, LA RIBELLIONE NON SARÀ TOLLERATA, OBBEDITE CONSUMATE, OBBEDITE, CONSUMATE. MK ULTRA. MK NAOMI.

Non è uno scherzo. E questo a tarda sera, quando la maggior parte dell'udito del pubblico è già nello stato di onda alfa. Il ben educato e patriottico dopoguerra ha un retrogusto davvero inquietante. Guardate questo video, meglio a velocità 0,25x.


Anche le società di consumo e la Disney hanno usato messaggi subliminali per decenni.

Tattica psy-op # 2: attacco con fake news a un contromovimento

Fake news. Questa parola è stata ufficialmente nominata parola dell'anno 2017 dal Collins Dictionary. E non senza ragione, anche se è stata conosciuta prima attraverso Trump, ora si sente ovunque. La storia delle fake news su Internet e della caduta della verità è raccontata in modo simile a un mantra da tutte le principali case editrici di giornali. La verità, naturalmente, è stata affittata solo dai gruppi di media multimilionari. Dopo tutto, non hanno bisogno di mentire, nessun programma nascosto, nessun interesse commerciale, nessun errore.

Ma gli altri: Vogliono solo vendite di libri e click per generare più soldi possibili, gli altri dovrebbero essere imprecisi, e se non sono razzisti allora almeno spie pagate dalla Russia che dovrebbero confondere la popolazione ignara con la loro propaganda.

Questa è la narrazione che si ripete nei mass media da due anni. Tutti sono di nuovo d'accordo, in fondo è minacciata l'esistenza di tutte le case mediatiche, che stanno crollando in circolazione, ascolti e pagine viste. Ma minacciati da chi? Chi sono gli "altri"?

Gli altri sono i cosiddetti "media alternativi". Blog, siti web, canali video, podcast, riviste, libri, programmi radiofonici. Tutti quelli che vogliono possono contribuire con qualcosa e tutti quelli che vogliono possono consumarli in qualsiasi momento e la maggior parte è gratuita. Sono rappresentati in quasi tutti i media. Allora cosa li rende così "alternativi"? È il loro contenuto che differisce molto da quello dei grandi MSM. Non ci sono conversazioni che distraggono e i messaggi sono completamente diversi e contengono informazioni che o non sono mostrate affatto, incoerentemente, o semplicemente non sono mostrate correttamente nel MSM. L'unica cosa che è così 'alternativa' nei media 'alternativi' è che mettono alla luce del sole cose che i governi, i servizi segreti, i militari e le famiglie potenti e influenti preferirebbero tenere all'oscuro. In breve, se gli Stannie Media facessero bene il loro lavoro, i Media Alternativi non esisterebbero. E senza la rete globale di Internet, i segreti sarebbero anche più facili da mantenere segreti, perché non è così facile comprare influenza lì. O quando è stata l'ultima volta che avete visto un documento originale della CIA / FBI / NSA / DARPA / NASA nel MSM?

La narrazione delle fake news serve a calmare i servizi di informazione indipendenti (ergo incontrollabili), specialmente quelli che affrontano l'infiltrazione dei media. Nel processo, diventano sempre più spudorati e, ad essere onesti, sempre più sciocchi. Il Washington Post è stato uno dei primi a spingere le affermazioni non comprovate che tutti i "media alternativi" erano propagandisti russi. Il tutto non è stato provato, se non da un sito web che potrebbe essere stato caricato da chiunque (per non parlare della NSA). Massicce pagine di Facebook gestite da persone comuni sono state cancellate. Tutto si basa sulla sciocchezza Russia-hacking-nostra-democrazia che non è stata documentata nemmeno una volta fino ad oggi. Tuttavia, ripetere una bugia migliaia di volte le conferisce un'irresistibile aura di credibilità. Per inciso, questa è una realizzazione dei programmiMK-Ultra della CIA, noti anche come 'guida psichica', si è scoperto che riproducendo la stessa informazione mille volte si può far credere a una persona qualsiasi cosa, soprattutto se la persona è in uno stato di deprivazione (proprio come la nostra Società è tenuta in costante paura). Il New York Times ha persino ricevuto il premio Pulitzer per la sua bufala dell'hacking russo, ma come sappiamo questo non è necessariamente un segno di affidabilità (vedi la storia del campo di concentramento del TIME Magazine nella guerra di Bosnia).

Aspetta un attimo, sono un bot russo e non ne so niente? 😛
Non è cambiato nulla da allora. Vediamo quanti decenni ci vorranno questa volta prima che il memo sulle 'fake news' venga alla luce.

Come possiamo uscire da lì?

I nostri aspiranti Maestri spendono enormi quantità di denaro, tempo ed energia per assicurarsi che noi che osiamo mettere in discussione lo status quo (i risveglianti) non raggiungiamo mai il nostro vero potenziale. Passiamo dalla prima fase dell'iniziazione, che spesso sembra molto dolorosa e traumatica, al riposo in un pascolo che sembrava più verde dall'altra parte, solo per diventare impotenti di fronte a tanta sofferenza apparentemente senza fine. Ci sono giorni in cui guardo fuori nel mondo e mi chiedo se sono l'unico che vede quanto sono rotte le cose e sente il dolore degli altri così profondamente come lo sento io. Ma poi scopro che la maggior parte dei miei compagni sta effettivamente provando lo stesso profondo dolore e non sa cosa fare dopo come me.

Non ho tutte le risposte, ma so che non possiamo fermarci ora. Lo prendo come un complimento personale per sapere che il sistema di controllo si basa sul fatto di non fare il più possibile. E penso che anche voi che leggete queste parole dovreste farlo.

Quindi non fermatevi nella vostra ricerca di cambiamento, ma ricordate che inizia dall'interno. Non possiamo adagiarci su frasi e convinzioni positive che probabilmente fanno parte di un programma di manipolazione.

Penso che il modo per misurare il progresso personale sia chiedersi: sto diventando più gentile, più amorevole e più onesto con me stesso e con gli altri? Se posso scegliere di mettere in discussione le mie convinzioni e rivelare una verità più grande, lo faccio? E penso con la mia testa, sviluppo il giudizio personale, il pensiero critico e la conoscenza interiore di quale sia la verità in modo da poter cambiare per incarnarla il più possibile?

Mi interrogo regolarmente su queste cose, e a volte sono scioccato da quanto mi sono allontanato dal sentiero.

Ammettiamolo, il nostro lavoro come popolo del risveglio non è facile. Dobbiamo guarire noi stessi e cercare di mostrare agli altri che possono fare lo stesso mentre siamo attaccati da tutti i lati da un attacco tecnologico sociale senza sosta e dall'intimidazione di coloro che ci circondano e che vogliono solo che beviamo Coca Cola, una coperta che ci avvolge con falsa soddisfazione, ci sediamo e guardiamo la Nave Terra affondare sotto le onde dell'indifferenza.

Ma so nel profondo del mio essere che in questo momento di grande cambiamento e apocalisse non sono venuto in questo mondo per evitare le sfide della vita. Come me, siete venuti qui per essere il guerriero spirituale e questo significa affrontare il più grande nemico - il nemico interno. È questa versione traumatizzata, picchiata e depotenziata del sé (l'ego limitato) che ci porta a tutti i tipi di distrazioni e non ci permette di lottare per una crescita o un cambiamento personale significativo. Ma lo scopo della nostra vita reale è molto più grandioso ed eroico di questo, se solo osiamo cambiare le abitudini consolidate del nostro tempo durante il nostro letargo cosciente.

Dovremmo tutti fermarci a pensare a ciò in cui crediamo. Perché è probabile che molto di ciò in cui ci siamo identificati faccia parte di un elaborato programma di ingegneria sociale che è stato sviluppato prima ancora che noi fossimo un barlume negli occhi dei nostri genitori.

Che ruolo hanno i nuovi media, Internet e, soprattutto, i social media e le aziende affiliate della Silicon Valley? Fate anche dell'ingegneria sociale con loro? Come sono nati i social media? Ci sono canali d'informazione che vanno contro la narrativa mainstream e sono censurati?